logosito
ALBERTO AQUILANI
logosito



Alberto Aquilani 2008/2009

01/02
02/03
04/05
Alberto Aquilani 2001/2002 Alberto Aquilani 2001/2002 Alberto Aquilani 2004/2005
05/06
06/07
07/08
Alberto Aquilani 2005/2006 Alberto Aquilani 2006/2007 Alberto Aquilani 2007/2008
Roma, 07 - 07 - 1984
Esordio in serie A: 10 Maggio 2003, Roma-Torino 3-1
Nazionale Italiana: 10 presenze e 2 reti

Vincitore della Coppa Italia 2007 - 2008
Vincitore della Supercoppa Italiana 2001 - 2007

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2001-2002
ROMA
A
-
-
2002-2003
ROMA
A
1
-
2003-2004
TRIESTINA
B
41
4
2004-2005
ROMA
A
29
-
2005-2006
ROMA
A
24
3
2006-2007
ROMA
A
13
1
2007-2008
ROMA
A
21
3
2008-2009
ROMA
A
14
2
2009-2010
Agosto 2009
ROMA
LIVERPOOL (ING)
A
-
-
A
18
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2005-2006
15 Settembre 2005
Coppa Uefa
Primo Turno - Andata
Roma - Aris Thessaloniki 5-1 1-0
08 Dicembre 2005
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Andata
Napoli - Roma 0-3 0-1
08 Gennaio 2006
Campionato
18 Giornata
Treviso - Roma 0-1 0-1
26 Febbraio 2006
Campionato
27 Giornata
Lazio - Roma 0-2 0-2
19 Marzo 2006
Campionato
30 Giornata
Roma - Messina 2-1 2-0
2006-2007
26 Agosto 2006
Supercoppa Italiana
Finale
Inter - Roma 4-3 0-2
0-3
24 Settembre 2006
Campionato
4 Giornata
Parma - Roma 0-4 0-4
2007-2008
26 Agosto 2007
Campionato
1 Giornata
Palermo - Roma 0-2 0-2
02 Settembre 2007
Campionato
2 Giornata
Roma - Siena 3-0 1-0
01 Marzo 2008
Campionato
26 Giornata
Roma - Parma 4-0 1-0
05 Maggio 2008
Coppa Italia
Semifinale - Ritorno
Catania - Roma 1-1 0-1
2008-2009
31 Agosto 2008
Campionato
1 Giornata
Roma - Napoli 1-1 1-0
20 Settembre 2008
Campionato
3 Giornata
Roma - Reggina 3-0 2-0



BIOGRAFIA

Cresciuto nelle giovanili della Roma, Aquilani si affaccia nella prima squadra agli inizi degli anni 2000, e fa il suo esordio negli ultimi minuti della partita casalinga contro il Torino, nel maggio 2003.
Successivamente viene mandato "farsi le ossa" alla Triestina in serie B, con la quale fa una bellissima stagione, con 41 presenze e 4 gol.
Torna alla Roma nella peggiore stagione giallorossa degli ultimi anni, ma nonostante ciò si afferma per le sue doti tecniche e tattiche.
Il "principino", così chiamato per la sua somiglianza nel gioco con il più celebre Principe Giuseppe Giannini, diventa negli anni successivi un punto fermo del centrocampo giallorosso, con un unico neo: la fragilità della sua muscolatura, che lo costringono troppo spesso a saltare le partite. Particolarmente grave la lesione al collaterale mediale del ginocchio destro, causato da un contrasto in allenamento con Taddei nel novembre 2006, che lo tiene lontano dai campi di gioco per più di sei mesi. E da questo momento in poi non si è più ripreso del tutto.
Infatti nella stagione successiva a seguito di un tiro in porta durante il match di Champions League contro il Manchester, nuova lesione muscolare che lo costringe a stare fermo per altri 3 mesi.
Stessa sorte nella stagione successiva, l'ultima per lui con la maglia giallorossa: sempre in Champions League, stavolta contro il Chelsea, nuovo stop.
Alla fine della stagione agonistica, rinnova il contratto con la squadra capitolina, ma viene ceduto in prestito al Liverpool.
In totale, con la Roma, colleziona 102 presenze in serie A e 9 gol, più 17 presenze e 3 gol in Coppa Italia e 19 presenze in Champions League (8 presenze e 1 rete in Coppa Uefa).
Vince 2 Coppa Italia e 1 Supercoppa Italiana con la maglia giallorossa.