logosito STAGIONE 2007 - 2008



COPPA ITALIA
logosito



CATANIA - ROMA

SEMIFINALE
-RITORNO-
08 Maggio 2008 ore 21.00



cataniacalcio
CATANIA
1 - 1

roma
ROMA



Bizzarri 6,5, Silvestri 6,5, Sottil 5,5, Silvestre 6, Alvarez 6, Edusei 5,5, Biagianti 5,5 (56' Baiocco 6), Izco 6, PiÓ 5 (85' Iannelli Sv), Colucci 6 (60' Gazzola 5,5), Mascara 6,5

All.: Zenga
27' Aquilani (rig.)
28' Silvestri

Arbitro: Morganti
Curci 6, Cicinho 6, Cassetti 5,5, Panucci 6, Antunes 6, Brighi 6, De Rossi 6 (79' Mancini Sv), Giuly 5,5 (64' Espostio 5), Perrotta 6 (76' Tonetto Sv), Aquilani 6,5, Vucinic 6,5

All.: Spalletti
A disposizione:
Rossi, Sardo, Sabato, Terlizzi

A disposizione:
Bertagnoli, Brosco, Pizarro, Unal



IL TABELLONE















Per il quarto anno consecutivo la finale Ŕ Roma-Inter




















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













A.
R.









Torino
3
0









Roma
1
4













A.
R.









Sampdoria
1
0









Roma
1
1







A.
R.









Cagliari
1
0









Sampdoria
0
4
















A.
R.









Roma
1
1









Catania
0
1




A.
R.









Udinese
0
1









Palermo
0
0













A.
R.









Udinese
3
1









Catania
2
2







A.
R.









Milan
1
1









Catania
2
1



















FINALE









Roma










Inter


A.
R.









Lazio
2
1









Napoli
1
1













A.
R.









Lazio
2
2









Fiorentina
1
1







A.
R.









Ascoli
1
0









Fiorentina
1
2
















A.
R.









Inter
0
2









Lazio
0
0




A.
R.









Empoli
2
3









Juventus
1
5













A.
R.









Inter
2
3









Juventus
2
2







A.
R.









Reggina
1
0









Inter
4
3












"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
╚ SEMPRE ROMA. Coppa Italia: 1-1 a Catania (gol di Aquilani): quarta finale con l'Inter, sfida il 24 all'Olimpico.
Spalletti: "Siamo forti, ora pensiamo a battere l'Atalanta". SocietÓ: la banca rilancia Soros.

III pagina:
╚ ANCORA ROMA-INTER. Pari a Catania senza soffrire. E il 24 finalissima all'Olimpico.

V pagina:
IL MARCHIO DI AQUILANI. Alberto "sente" l'Europeo, Vucinic Ŕ in forma, Antunes piace.

VI pagina:
Prima della partita Ŕ stato lui a chiedere a De Rossi di calciare il rigore qualora fosse stato necessario.
"COS╠ MI SENTO PROTAGONISTA". Aquilani: Ci tenevo a segnare dopo tanto tempo. Dedico il gol a mia madre e a me stesso. Voglio vincere con la Roma e poi andare all'Europeo.
"La rete in quel momento Ŕ stata importante perchŔ ci ha permesso di gestire la situazione. E adesso godiamoci questa finale".
"Ma prima dobbiamo pensare al campionato. Non si sa mai: se il Siena ferma l'Inter, possiamo sperare nello scudetto".

VII pagina:
Pe il tecnico di Certaldo Ŕ la terza finale di fila del torneo che si giocherÓ con l'Inter.
SPALLETTI: BRAVA ROMA. "Questa squadra e questa societÓ hanno dimostrato di avere continuitÓ di risultati".
"Avere disturbato per tre anni consecutivi una big come l'Inter Ŕ il segno che abbiamo gettato delle buonissime basi".
De Rossi: "In campionato siamo dietro all'Inter solo perchŔ loro hanno vinto tre-quattro partite che non avrebbero dovuto vincere".
Alberto Aquilani
Alberto Aquilani in azione

Vitorino Antunes
Vitorino Antunes: il portoghese autore di un'ottima prova