logosito
BRYAN CRISTANTE
logosito



Bryan Cristante 2021/2022

18/19
19/20
Bryan Cristante 2018/2019 Bryan Cristante 2019/2020
20/21
Bryan Cristante 2020/2021
San Vito al Tagliamento (PN), 03 - 03 - 1995
Esordio in serie A: 10 Novembre 2013, Chievo-Milan 0-0
Nazionale Italiana: 27 presenze e 2 reti

Campione Portoghese 2015
Vincitore della Coppa di Portogallo 2015

Vincitore della Conference League 2022

Campione d'Europa 2021

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2011-2012
MILAN
A
-
-
2012-2013
MILAN
A
-
-
2013-2014
MILAN
A
3
1
2014-2015
BENFICA (POR)
A
5
-
2015-2016
Gennaio 2016
BENFICA (POR)
PALERMO
A
2
-
A
4
-
2016-2017
Gennaio 2017
PESCARA
ATALANTA
A
16
-
A
12
3
2017-2018
ATALANTA
A
35
9
2018-2019
ROMA
A
35
4
2019-2020
ROMA
A
26
1
2020-2021
ROMA
A
34
1
2021-2022
ROMA
A
34
2
2022-2023
ROMA
A
8
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2018-2019
16 Settembre 2018
Campionato
4 Giornata
Roma - Chievo 2-2 2-0
08 Dicembre 2018
Campionato
15 Giornata
Cagliari - Roma 2-2 0-1
16 Dicembre 2018
Campionato
16 Giornata
Roma - Genoa 3-2 3-2
30 Dicembre 2018
Campionato
19 Giornata
Parma - Roma 0-2 0-1
2019-2020
15 Settembre 2019
Campionato
3 Giornata
Roma - Sassuolo 4-2 1-0
2020-2021
22 Aprile 2021
Campionato
32 Giornata
Roma - Atalanta 1-1 1-1
06 Maggio 2021
Europa League
Semifinale - Ritorno
Roma - Manchester United 3-22-1
2021-2022
26 Agosto 2021
Conference League
Spareggi - Ritorno
Roma - Trabzonspor 3-0 1-0
12 Settembre 2021
Campionato
3 Giornata
Roma - Sassuolo 2-1 1-0
13 Febbraio 2022
Campionato
25 Giornata
Sassuolo - Roma 2-22-2
2022-2023
14 Agosto 2022
Campionato
1 Giornata
Salernitana - Roma 0-1 0-1



BIOGRAFIA

Promessa del Milan, esordisce giovanissimo, poco pił che sedicenne, in Champions Leage contro il Viktoria Plzen.
Viene venduto quasi a sorpresa al Benfica dove non trova spazio, forse anche per via della sua giovane etą.
Mandato in prestito prima al Palermo e poi al Pescara, ritrova il campo, il gioco e la sicurezza che gli erano mancati in Portogallo.
Si mette in luce attirando le attenzioni di molti club prestigiosi soprattutto nell'annata e mezza passata all'Atalanta dove, sotto la guida di mister Gasperini, trova anche le prime convocazioni in Nazionale.
La Roma lo acquisisce anche, ma non solo, per sopperire alla (dolorosa) cessione di Nainggolan.