logosito
KONSTANTINOS MANOLAS
logosito



Kostantinos Manolas 2018/2019

14/15
15/16
16/17
Kostantinos Manolas 2014/2015 Kostantinos Manolas 2015/2016 Kostantinos Manolas 2016/2017
17/18
Kostantinos Manolas 2017/2018
Nasso (Grecia), 14 - 06 - 1991
Esordio in serie A: 30 Agosto 2014, Roma-Fiorentina 2-0
Nazionale Greca: 39 presenze e 1 rete

Campione di Grecia 2013 - 2014
Vincitore della Coppa di Grecia 2011 - 2013

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2008-2009
THRASYVOULOS (GRE)
A
5
-
2009-2010
AEK (GRE)
A
10
1
2010-2011
AEK (GRE)
A
27
1
2011-2012
AEK (GRE)
A
29
1
2012-2013
OLYMPIACOS (GRE)
A
24
1
2013-2014
OLYMPIACOS (GRE)
A
25
3
2014-2015
Agosto 2014
OLYMPIACOS (GRE)
ROMA
A
-
-
A
30
-
2015-2016
ROMA
A
36
2
2016-2017
ROMA
A
33
1
2017-2018
ROMA
A
29
2
2018-2019
ROMA
A
13
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2015-2016
26 Settembre 2015
Campionato
6 Giornata
Roma - Carpi 5-1 1-0
20 Aprile 2016
Campionato
34 Giornata
Roma - Torino 3-2 1-1
2016-2017
02 Ottobre 2016
Campionato
7 Giornata
Roma - Inter 2-1 2-1
2017-2018
27 Settembre 2017
Champions League
Girone C - 2 Giornata
Qarabag - Roma 1-2 0-1
05 Novembre 2017
Campionato
12 Giornata
Fiorentina - Roma 2-4 2-3
09 Marzo 2018
Campionato
28 Giornata
Roma - Torino 3-0 1-0
10 Aprile 2018
Champions League
Quarti di Finale - Ritorno
Roma - Barcelona 3-0 3-0
2018-2019
27 Agosto 2018
Campionato
2 Giornata
Roma - Atalanta 3-3 3-3
07 Novembre 2018
Champions League
Girone G - 4 Giornata
CSKA Moskva - Roma 1-20-1



BIOGRAFIA

La Roma americana un continuo smobilitare e ricostruire.
cos che il DS Sabatini ad ogni sessione di calciomercato costretto a vendere i pezzi pregiati e a cercare di sostituirli con giocatori semisconosciuti di grande prospettiva.
il caso anche di Kostas Manolas, che viene acquistato per sopperire la cessione quasi a sorpresa di Mehdi Benatia, che nella stagione appena conclusa in coppia con Castan ha fatto risultare la difesa giallorossa la meno battuta della Serie A.
Manolas poco conosciuto ai pi, nonostante abbia vinto diversi trofei in patria con l'AEK e l'Olympiacos.
Tra lo scetticismo generale, arriva in punta di piedi e a suon di ottime prestazioni conquista l'affetto dei tifosi e, anche, le attenzioni delle grandi squadre europee.
E cos, ad ogni nuova sessione di calciomercato, il pi indicato a partire. E in alcune circostanze praticamente certa la sua partenza.
Come prima della stagione 2017-2018, quando sembra essere fatta per il suo passaggio allo Zenit di San Pietroburgo.
Invece l'accordo salta e lui diventa il simbolo di quella Roma che fa un cammino eccezionale in Champions League arrivando in semifinale eliminando il Barcellona proprio grazie ad un suo colpo di testa.