logosito
STEFANO DESIDERI
logosito



Stefano Desideri 1990/1991

83/84
85/86
86/87
Stefano Desideri 1983/1984 Stefano Desideri 1985/1986 Stefano Desideri 1986/1987
87/88
88/89
89/90
Stefano Desideri 1987/1988 Stefano Desideri 1988/1989 Stefano Desideri 1989/1990
Roma, 03 - 07 - 1965
Esordio in serie A: 12 Gennaio 1986, Udinese-Roma 0-2

Campione d'Italia 1983
Vincitore della Coppa Italia 1984 - 1986 - 1991

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1982-1983
ROMA
A
-
-
1983-1984
ROMA
A
-
-
1983-1984
ROMA
A
-
-
1984-1985
PIACENZA
C1
20
-
1985-1986
ROMA
A
7
-
1986-1987
ROMA
A
25
5
1987-1988
ROMA
A
23
4
1988-1989
ROMA
A
27
2
1989-1990
ROMA
A
26
10
1990-1991
ROMA
A
28
3



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1985-1986
29 Gennaio 1986
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Andata
Roma - Atalanta 2-0 1-0
01 Maggio 1986
Amichevole
Ternana - Roma 0-1
0-1
07 Maggio 1986
Coppa Italia
Quarti di Finale - Andata
Roma - Inter 2-0 1-0
14 Giugno 1986
Coppa Italia
Finale - Ritorno
Roma - Sampdoria 2-0 1-0
1986-1987
26 Luglio 1986
Amichevole
Brunico - Roma 1-5
1-5
13 Agosto 1986
Amichevole
Sambenedettese - Roma 2-2
0-1
20 Agosto 1986
Amichevole
Roma - Grasshopper 1-3
1-3
02 Novembre 1986
Campionato
8 Giornata
Empoli - Roma 1-3 1-3
09 Novembre 1986
Campionato
9 Giornata
Roma - Udinese 4-0 3-0
30 Novembre 1986
Campionato
11 Giornata
Roma - Juventus 3-0 2-0
21 Dicembre 1986
Campionato
13 Giornata
Roma - Milan 1-2 1-1
12 Febbraio 1987
Amichevole
Roma - Steaua Bucuresti 1-0
1-0
19 Aprile 1987
Campionato
27 Giornata
Roma - Ascoli 1-1 1-1
1987-1988
22 Novembre 1987
Campionato
9 Giornata
Roma - Inter 3-2 3-1
24 Gennaio 1988
Campionato
16 Giornata
Roma - Ascoli 3-0 3-0
21 Febbraio 1988
Amichevole
Roma - Young Boys 3-0
2-0
28 Febbraio 1988
Campionato
20 Giornata
Roma - Juventus 2-0 1-0
2-0
08 Giugno 1988
Amichevole
Costa Rica - Roma 2-1
0-1
1988-1989
07 Settembre 1988
Coppa Uefa
Trentaduesimi di Finale - Andata
Roma - 1. FC Nurnberg 1-2 1-1
16 Ottobre 1988
Campionato
2 Giornata
Bologna - Roma 0-1 0-1
16 Aprile 1989
Campionato
25 Giornata
Roma - Sampdoria 1-0 1-0
1989-1990
23 Agosto 1989
Coppa Italia
Primo Turno Eliminatorio - Partita unica
Roma - Modena 3-0 1-0
10 Settembre 1989
Campionato
4 Giornata
Roma - Atalanta 4-1 1-1
17 Settembre 1989
Campionato
5 Giornata
Bari - Roma 1-2 1-2
24 Settembre 1989
Campionato
6 Giornata
Roma - Cesena 1-0 1-0
28 Settembre 1989
Amichevoli
Valmontone - Roma 1-6
1-6
05 Novembre 1989
Campionato
11 Giornata
Sampdoria - Roma 4-2 2-1
26 Novembre 1989
Campionato
13 Giornata
Hellas Verona - Roma 2-2 2-2
03 Dicembre 1989
Campionato
14 Giornata
Fiorentina - Roma 1-2 0-1
10 Dicembre 1989
Campionato
15 Giornata
Roma - Cremonese 3-2 1-0
17 Dicembre 1989
Campionato
16 Giornata
Roma - Juventus 1-0 1-0
03 Gennaio 1990
Coppa Italia
Girone A - 1 Giornata
Roma - Ascoli 3-0 2-0
25 Marzo 1990
Campionato
30 Giornata
Roma - Hellas Verona 5-2 4-0
5-0
?? Maggio 1990
Amichevole
Latina - Roma 1-1
1-1
?? Maggio 1990
Amichevole
Roma - Spes Montesacro 9-1
2-0
4-0
?? Maggio 1990
Amichevole
Frosinone - Roma 1-2
1-2
10 Giugno 1990
Amichevole
Taranto - Roma 1-4
0-1
1-4
1990-1991
02 Agosto 1990
Amichevole
Pinzolo - Roma 0-6
0-1
0-6
11 Novembre 1990
Campionato
8 Giornata
Roma - Cesena 4-1 1-0
25 Novembre 1990
Campionato
10 Giornata
Roma - Bologna 4-1 3-1
12 Dicembre 1990
Coppa Uefa
Ottavi di Finale - Ritorno
Girondins de Bordeaux - Roma 0-2 0-2
06 Marzo 1991
Coppa Uefa
  Quarti di Finale - Andata
Roma - RSC Anderlecht 3-0 1-0
30 Marzo 1991
Campionato
27 Giornata
Bologna - Roma 2-3 2-2



BIOGRAFIA

Anche lui un prodotto del vivaio giallorosso.
Muove i suoi primi passi con la Prima Squadra gi nell'anno dello scudetto del 1983, in amichevole contro l'Allumiere il 16 Dicembre 1982.
Debutta nella Roma di Sven Goran Eriksson diventandone una colonna e vincendo una incredibile Coppa Italia nel 1986 quando, insieme a tanti altri ragazzi del vivaio surroga le assenze dei titolari impegnati ai Mondiali del Messico.
Mediano dotato di grande tiro e buona visione di gioco, si mette presto in mostra come una delle maggiori promesse del nostro calcio, formando una grande coppia con Giannini.
Con Liedholm affina ulteriormente le sue doti, ritagliandosi un posto da titolare, grazie ad una serie di prestazioni ad alto livello che fanno presagire una grande carriera. Quando sul punto di entrare nel giro azzurro, Ciarrapico decide di far cassa ancora una volta, come succede sin troppo spesso in quegli anni, cedendolo all'Inter e la sua carriera si sgonfia all'improvviso.