logosito
LORIS BONI
logosito



Loris Boni 1978/1979

75/76
76/77
77/76
Loris Boni 1975/1976 Loris Boni 1976/1977 Loris Boni 1977/1978
Remedello (BS), 14 - 01 - 1953
Esordio in serie A: 07 Novembre 1971, Sampdoria-Milan 0-2

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1969-1970
SOLBIATESE
C
1
-
1970-1971
SOLBIATESE
C
36
-
1971-1972
SAMPDORIA
A
23
1
1972-1973
SAMPDORIA
A
29
2
1973-1974
SAMPDORIA
A
26
2
1974-1975
SAMPDORIA
A
21
-
1975-1976
ROMA
A
19
-
1976-1977
ROMA
A
27
-
1977-1978
ROMA
A
18
-
1978-1979
ROMA
A
16
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1975-1976
05 Novembre 1975
Coppa Uefa
Sedicesimi di Ritorno - Ritorno
Roma - Oesters 2-0
2-0
08 Gennaio 1976
Amichevole
Campagnano - Roma 2-8
0-4
1976-1977
23 Settembre 1976
Amichevole
Civitacastellana - Roma 0-9
0-5
17 Marzo 1977
Amichevole
Roma - Zagarolo 6-0
6-0
28 Aprile 1977
Amichevole
Roma - Banco Santo Spirito 4-1
4-0
29 Maggio 1977
Amichevole
New York Apollo - Roma 0-2
0-2
1977-1978
04 Agosto 1977
Amichevole
Norcia - Roma 0-7
0-5
08 Dicembre 1977
Amichevole
Tuscania - Roma 0-7
0-5
1978-1979
13 Agosto 1978
Amichevole
Spoleto - Roma 0-3
0-2
13 Settembre 1978
Amichevole
Pro Cavese - Roma 0-2
0-1



BIOGRAFIA

Uno dei tanti rimpianti della Roma anzaloniana.
Viene comprato a suon di milioni dalla Sampdoria nell'estate del 1975, dopo essersi messo in grande evidenza con i doriani nelle annate precedenti.
Mediano dotato di straripante vitalitÓ, dispone anche di piedi niente male e colpisce le folle per la chioma bionda dispiegata al vento durante le sue frequenti incursioni. Ha giÓ fatto parte della Nazionale B ed Ŕ uno dei giocatori in rampa di lancio per il futuro della Nazionale, quando la Roma riesce ad assicurarsene le prestazioni.
In giallorosso parte bene e conferma tutto il bene che si dice di lui, ma poi arriva il derby di ritorno del 1976 e Chinaglia gli spezza una gamba.
Da quel momento, non Ŕ pi¨ lui.
Torna in campo, ma non riesce pi¨ a ritrovare le vette di rendimento abituali. Nelle tre stagioni che gioca ancora con la Roma, fa praticamente da comparsa, con grande rimpianto di quella tifoseria che ne aveva enormemente apprezzato la generositÓ e la bravura.