logosito STAGIONE 2020 - 2021



CAMPIONATO
logosito



BENEVENTO - ROMA

XXIII GIORNATA
21 Febbraio 2021 Ore 20.45



Stadio Ciro Vigorito

Stadio Ciro Vigorito
Capienza: 16.867
Spettatori presenti: Partita a porte chiuse per emergenza Covid-19



Benevento Calcio
BENEVENTO
0 - 0

romacalcio
ROMA



Montip˛ 6,5, Depaoli 7, Glik 5, Barba 7, Foulon 5,5, Hetemaj 6,5 (78' Tello Sv), Schiattarella 7, Viola 6 (59' Caldirola 6,5), Ionita 6,5, Caprari 6,5 (68' Insigne R. 6), Lapadula 6 (78' Moncini Sv)

All.: Inzaghi F.
Arbitro: Pairetto
Pau Lopez 6, Fazio 6 (72' Juan Jesus 6), Mancini 6, Spinazzola 6, Karsdorp 5,5 (72' Pedro 5,5), Veretout 5 (58' Dzeko 5,5), Villar 6, Bruno Peres 5, Pellegini 6, Mkhitaryan 5,5 (82' El Shaarawy Sv), Borja Mayoral 5,5

All.: Fonseca
A disposizione:
Manfredini, Lucatelli, Gaich, Pastina, Di Serio, Diambo, Sau
Note:
Espulso: 57' Glik per doppia ammonizione, 90' Inzaghi (allenatore Benevento) per proteste
Ammoniti: Schiattarella, Fazio, Montip˛
Angoli: 9-1 per la Roma
Recupero: 1' nel primo tempo, 6' nel secondo tempo
A disposizione:
Mirante, Fuzato, Feratovic, Podgoreanu, Diawara, Pastore, Perez



I RISULTATI DI GIORNATA
Atalanta 4 - 2 Napoli
Benevento 0 - 0 Roma
Cagliari 0 - 1 Torino
Fiorentina 3 - 0 Spezia
Genoa 2 - 2 Hellas Verona
Juventus 3 - 0 Crotone
Lazio 1 - 0 Sampdoria
Milan 0 - 3 Inter
Parma 2 - 2 Udinese
Sassuolo 1 - 1 Bologna



L'Atalanta si fa recuperare 3 reti dal Toro.
Roma e Napoli stop, sorpasso Juve
CLASSIFICA
Inter 53
Milan 49
Juventus* 45
Roma 44
Atalanta 43
Lazio 43
Napoli* 40
Sassuolo 35
Hellas Verona 34
Sampdoria 30
Genoa 26
Benevento 25
Bologna 25
Genoa 25
Udinese 25
Spezia 24
Torino 20
Cagliari 15
Parma 14
Crotone 12


* Napoli 1 punto di penalizzazione per non essersi presentato in occasione della partita Juventus-Napoli, poi rimosso insieme ai 3 punti assegnati alla Juventus su decisione del Collegio di Garanzia del CONI che dispone lo svolgimento della partita
Juventus e Napoli una partita in meno
CLASSIFICA MARCATORI
Lukaku (Inter) 17 (4 rig.)
C. Ronaldo (Juventus) 16 (4 rig.)
Ibrahimovic (Milan) 14 (3 rig.)
Immobile (Lazio) 14 (3 rig.)
Muriel (Atalanta) 14 (1 rig.)
Martinez (Inter) 13



Foto e Giornali

mailRaccontami la tua partita - Mandami una mail con il tuo contributomail

"CORRIERE DELLO SPORT"

In prima pagina:
Giallorossi al terzo posto, ma stasera la Juve pu˛ sorpassarli.
ROMA, FINALE SHOCK. Rigore su ElSha al 95', il Var lo nega: a Benevento finisce 0-0.
Campani in dieci per 40 minuti: regge il muro di Superpippo. Caldirola salva un gol sulla linea.
Fonseca: Mayoral o Dzeko? Nessuno dei due Ŕ titolare.

II pagina:
Per la prima volta la Roma non supera una "piccola".
FONSECA SBATTE SUL MURO DI PIPPO. Il Benevento perde Glik, espulso, al 57' ma resiste anche in dieci. Caldirola salva sulla linea, al 95' tolto dal Var un rigore su El Shaarawy.

Le pagelle.
SERATA NO PER VERETOUT.

III pagina:
Il limite giallorosso.
"CI ╚ MANCATA LA CONCRETEZZA". "Dzeko e Mayoral? In questa squadra non ci sono titolari. Si alterneranno".

V pagina:
A Benevento Ŕ fallita una soluzione pi¨ volta invocata.
BORJA-DZEKO, DA STAFFETTA A COPPIA CHE NON SI TROVA. Fonseca ha inserito il bosniaco dopo nemmeno un'ora di gioco, stavolta affiancandolo allo spagnolo: ma l'esperimento non Ŕ riuscito e non sarÓ ripetuto.
La gara con il Milan definirÓ le gerarchie in attacco. E Villar: "Siamo arrabbiati".
Fazio titolare
Molte le defezioni in difesa, tanto che Fonseca Ŕ costretto a rispolverare Fazio titolare

Villar titolare inamovibile
Villar ormai Ŕ un titolare inamovibile nel centrocampo giallorosso

Mkhitaryan
Mkhitaryan non riesce a sospingere il pallone in rete

L'espulsione di Glik
╚ il 57': Glik viene espulso per somma di ammonizioni. Potrebbe essere la svolta della partita, ma la Roma non riesce a trovare la via del gol nonostante la superioritÓ numerica

El Shaarawy di nuovo in Serie A
Nel finale di gara, El Shaarawy torna a saggiare la Serie A dopo molto tempo

Fonseca
Stavolta Fonseca non Ŕ riuscito a trovare la chiave di volta contro una "piccola". Ancora una volta, per˛, alcune decisioni tattiche hanno lasciato perplessi in molti

Il Messaggero

Il Messaggero