logosito
DAVIDE SANTON
logosito



Davide Santon 2019/2020

18/19
Davide Santon 2018/2019
Portomaggiore (FE), 02 - 01 - 1991
Esordio in serie A: 25 Gennaio 2009, Inter-Sampdoria 1-0
Nazionale Italiana: 8 presenze

Campione d'Italia 2009 - 2010
Vincitore della Coppa Italia 2010
Vincitore della Supercoppa Italiana 2008 - 2010
Vincitore della Champions League 2010
Vincitore della Coppa del Mondo per Club 2010

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2008-2009
INTER
A
16
-
2009-2010
INTER
A
12
-
2010-2011
Gennaio 2011
INTER
CESENA
A
12
-
A
11
-
2011-2012
NEWCASTLE UNITED (ING)
A
24
-
2012-2013
NEWCASTLE UNITED (ING)
A
31
1
2013-2014
NEWCASTLE UNITED (ING)
A
27
-
2014-2015
Gennaio 2015
NEWCASTLE UNITED (ING)
INTER
A
-
-
A
9
-
2015-2016
INTER
A
12
-
2016-2017
INTER
A
14
-
2017-2018
INTER
A
15
-
2018-2019
ROMA
A
17
-
2019-2020
ROMA
A
2
-



BIOGRAFIA

Terzino sinistro di ottime prospettive che fin da giovane dimostra le proprie qualità nel settore giovanile dell'Inter.
Esordisce in prima squadra a 18 anni e colpisce il suo modo di giocare con grande personalità, tanto che ottiene da subito la fiducia dei suoi compagni e del mister Josè Mourinho.
Sembra l'inizio di una folgorante carriera, ma l'anno dopo un banale infortunio al menisco, si rivela peggio di quanto si potesse pensare.
Quando rientra in squadra trova sempre meno spazio, fino ad essere ceduto in prestito al Cesena, dove continua a non far vedere più le sue qualità migliori.
L'Inter lo vende definitivamente al Newcastle United, in Premier League qui pare ritrovare una certa confidenza con il pallone, tanto che quando Roberto Mancini approda alla panchina nerazzurra, dopo aver allenato proprio in Premier, decide di riportarlo alla Pinetina.
Ritrova così il posto da titolare anche a Milano e la stagione successiva inizia nel migliore dei modi.
Qualcosa però non va nell'ambiente nerazzurro e pian piano si perde nuovamente, tanto da diventare il bersaglio preferito dei tifosi interisti.
La Roma lo acquista nell'ambito del trasferimento che porta Nainggolan in nerazzurro e lui e il giovane Zaniolo a Trigoria.