logosito
ENZO COZZOLINI
logosito



Enzo Cozzolini Roma, 03 - 01 - 1924 / Roma, 30 - 09 - 1962
Esordio in serie A: 03 Gennaio 1943, Genova-Roma 0-2

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1942-1943
ROMA
A
2
-
1943-1944
ROMA
C.R.G.
15
7
1944-1945
ROMA
C.R.G.
8
2
1945-1946
ROMA
A
9
2



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1943-1944
24 Dicembre 1943
Campionato Romano di Guerra
4 Giornata
Elettronica - Roma 1-8
1-6
15 Gennaio 1944
Campionato Romano di Guerra
7 Giornata
Avia Roma - Roma 0-2
0-2
19 Marzo 1944
Campionato Romano di Guerra
11 Giornata
Roma - Tirrenia 4-2
3-2
4-2
26 Marzo 1944
Campionato Romano di Guerra
12 Giornata
Trastevere - Roma 1-7
2-1
6-1
20 Maggio 1944
Campionato Romano di Guerra
17 Giornata
Alba Roma - Roma 2-6
2-5
03 Giugno 1944
Torneo a 4
Semifinale
Roma - M.A.T.E.R. 7-3
4-3
1944-1945
01 Ottobre 1944
Amichevole
Roma - Ala Italiana 3-1
3-0
29 Ottobre 1944
Amichevole
Italia Libera - Roma 0-4
0-4
19 Novembre 1944
Coppa CittÓ di Roma
Girone A - 1 Giornata
Alba Roma - Roma 2-6
2-5
31 Dicembre 1944
Coppa CittÓ di Roma
Semifinale
Roma - Trastevere 6-1
4-1
5-1
11 Febbraio 1945
Campionato Romano di Guerra
3 Giornata
Roma - Italia Libera 2-3
1-1
25 Marzo 1945
Campionato Romano di Guerra
8 Giornata
Roma - Italia Libera 2-3
1-1
26 Maggio 1945
Torneo a Quattro
Semifinale
Roma - Pro Livorno 4-1
1-0
27 Giugno 1945
Amichevole
Ronciglione - Roma 1-5
0-1
15 Luglio 1945
Amichevole
Frascati - Roma 1-7
1-4
1-6
1945-1946
04 Novembre 1945
Campionato
3 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Roma - Siena 1-0
1-0
25 Novembre 1945
Campionato
6 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Roma - Fiorentina 1-0
1-0



BIOGRAFIA

╚ uno dei tanti prodotti del vivaio romano che riescono ad affacciarsi in prima squadra nel periodo successivo allo scudetto, quando i mezzi finanziari cominciano a scarseggiare e la dirigenza decide di puntare sui prodotti locali per cercare di superare l'impasse derivante dalla ormai cronica mancanza di fondi.
Interno discretamente dotato dal punto di vista tecnico e capace di spostarsi all'ala, riesce a fare il suo esordio poco prima della sospensione dei campionati derivante dall'arrivo della guerra sul suolo italiano.
Indossa la maglia giallorossa anche nel corso dei tornei di guerra organizzati a Roma per tenere in allenamento i giocatori in vista della ripresa.
Nel 1945-46 viene chiamato con una certa continuitÓ in prima squadra, ma dimostra di non essere pronto all'impatto con la dura realtÓ della serie maggiore.