logosito STAGIONE 2015 - 2016



CAMPIONATO
logosito



ROMA - INTER

XXX GIORNATA
19 Marzo 2016 Ore 20.45



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 47.049



romacalcio
ROMA
1 - 1

inter calcio
INTER



Szczesny 6, Florenzi 5,5, Manolas 6, Rudiger 6, Digne 5,5 (81' Emerson Palmieri Sv), Keita 5 (57' Dzeko 5), Pjanic 6, Nainggolan 7, Perotti 5,5, Salah 6, El Shaarawy 6,5 (90' De Rossi Sv)

All.: Spalletti
53' Perisic
86' Nainggolan

Arbitro: Orsato
Handanovic 7, D'Ambrosio 6, Miranda 5,5, Murillo 6, Nagatomo 6,5, Medel 6,5, Brozovic 7, Biabiany 7 (81' Manaj Sv), Ljajic 6 (86' Felipe Melo Sv), Perisic 7, Eder 5

All.: Mancini
A disposizione:
De Sanctis, Zukanovic, Maicon, Torosidis, Uçan, Vainqueur, Strootman, Iago Falque, Totti
Note:
Ammoniti: Keita, Medel, Manolas, Handanovic
Angoli: 8-2 per la Roma
Recupero: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo
A disposizione:
Carrizo, Berni, Juan Jesus, Santon, Telles, Gnoukouri



I RISULTATI DI GIORNATA
Atalanta 2 - 0 Bologna
Empoli 0 - 0 Palermo
Frosinone 0 - 0 Fiorentina
Hellas Verona 1 - 2 Carpi
Milan 1 - 1 Lazio
Napoli 3 - 1 Genoa
Roma 1 - 1 Inter
Sampdoria 0 - 1 Chievo
Sassuolo 1 - 1 Udinese
Torino 1 - 4 Juventus



La Juve vince il derby tra i veleni e Buffon batte il record di imbattibilità. Carpi: sogno salvezza
CLASSIFICA
Juventus 70
Napoli 67
Roma 60
Fiorentina 55
Inter 55
Milan 49
Sassuolo 45
Lazio 42
Chievo 38
Bologna 36
Empoli 36
Genoa 34
Atalanta 33
Torino 33
Sampdoria 32
Udinese 31
Carpi 28
Palermo 28
Frosinone 27
Hellas Verona 19
CLASSIFICA MARCATORI
Higuain (Napoli) 26 (2 rig.)
Bacca (Milan) 13 (1 rig.)
Dybala (Juventus) 13 (3 rig.)
Eder (Sampdoria/Inter) 12 (3 rig.)
Icardi (Inter) 12
Salah (Roma) 11



Corriere dello Sport"

mailRaccontami la tua partita - Mandami una mail con il tuo contributomail

In prima pagina:
La Roma con Nainggolan rimonta l'Inter (1-1).
RADJA, UN URLO CHAMPIONS. Perisic porta in vantaggio i nerazzurri, ma il belga li rispedisce a meno cinque. Si ferma ad otto la serie di vittorie di fila dei giallorossi. Il tecnico: Bravi a riprenderli.

II pagina:
CHE CUORE! NAINGGOLAN SOLLEVA LA ROMA. Inter in vataggio con il gol dello scatenato Perisic. Alla fine ci pensa il belga su assist sporco di Dzeko.

III pagina:
"VAI ROMA, UN OTTIMO PAREGGIO". Nainggolan: Il gol non era facile. Reazione da grande squadra.
Una dedica speciale alla sua Claudia in dolce attesa. E un assist a Dzeko: "Lui è importante".

IV pagina:
SABATINI ADDIO: "HO CHIESTO LA RESCISSIONE". "Ma fino al 30 giugno lavorerò sodo". La società cerca il successore: Carli in corsa.
"Io all'estero? Non so bene l'inglese. Ora concentriamoci su quanto fanno tecnico e squadra".
"Presto su Totti ci saranno novità". Pallotta da Boston: "Grande reazione, potevamo vincere".

V pagina:
SPALLETTI: WALTER, MA CHE DICI? "Sabatini dovrebbe darmi una mano, sbagliato annunciare adesso che andrà via".
"In partita persi troppi palloni, ma la reazione mi è piaciuta. L'arbitro? È stato grande".

VII pagina:
EL SHAARAWY RITROVA L'AZZURRO: "CONTENTO, MA..." "Peccato, avevamo una gran voglia di vincere".
"Lotto per andare all'Europeo, però è questa Roma oggi a rendermi felice. Il Napoli è a tiro".

IX pagina:
EL SHAARAWY NON TRADISCE. DIGNE, BRIVIDI SULLA FASCIA. Pjanic cresce nel finale. Manolas: solo una disattenzione.
La Curva Sud vuota
Il prefetto Gabrielli sembra dare uno spiraglio per la soluzione delle barriere in Curva, ma i tifosi continuano nella loro protesta

I tifosi dell'Inter
1500 tifosi nerazzurri all'Olimpico

Florenzi soffre Perisic
Florenzi soffre fin da subito la presenza di Perisic, unico giocatore dell'Inter che impensierisce veramente la squadra giallorossa

Tl Shaarawy al tiro
Tentativo a botta sicura di El Shaarawy sul quale Handanovic compie una parata da campione

Dzeko cambia la partita
Dzeko entra nella ripresa e cambia l'inerzia della partita: sbaglia molto, ma dà peso all'attacco giallorosso. E proprio da un suo errore nasce il gol di Nainggolan

Il gol di Nainggolan
Dzeko sbaglia il tiro, che diventa un assist perfetto per Nainggolan, il quale sorprende Handanovic