logosito STAGIONE 2007 - 2008



CHAMPIONS LEAGUE
logosito



MANCHESTER UNITED - ROMA

QUARTI DI FINALE
-RITORNO-
09 Aprile 2008 ore 20.45



Manchester United
MANCHESTER UNITED
1 - 0

roma
ROMA



Van der Sar 5,5, Brown 6, Piquè 6, Ferdinand 6,5, Silvestre 6, Hargreaves 7, Carrcik 6,5 (74' O'Shea Sv), Anderson 6,5 (81' Neville Sv), Park 6, Tevez 7, Giggs 6,5 (74' Rooney Sv)

All.: Ferguson
70' Tevez

Arbitro: Ovebro (NOR)
Doni 7, Panucci 6, Mexes 5,5, Juan 6, Cassetti 5,5 (57' Tonetto 6), De Rossi 5,5, Pizarro 6,5 (69' Giuly 5), Taddei 5,5 (81' Esposito Sv), Perrotta 5,5, Mancini 5,5, Vucinic 6,5

All.: Spalletti
A disposizione:
Kuszczak, Welbeck, Scholes, Cristiano Ronaldo

A disposizione:
Curci, Cicinho, Brighi, Aquilani



IL TABELLONE















Clamoroso Liverpool. La Roma nuovamente fuori a Manchester.
Il Chelsea batte i turchi: sarà derby inglese in semifinale





















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













A.
R.









Roma
2
2









Real Madrid
1
1













A.
R.









Roma
0
0









Manchester United
2
1


















Olympiacos
0
0









Chelsea
0
3
















A.
R.









Barcelona











Manchester United

















Schalke 04
1
0
(4 dcr)









Porto
0
1
(1 dcr)
























Schalke 04
0
0









Barcelona
1
1


















Liverpool
2
1









Inter
0
0



















A.
R.





















 













Celtic
2
0









Barcelona
3
1
























Arsenal
1
2









Liverpool
1
4


















Arsenal
0
2









Milan
0
0



























Liverpool











Chelsea

















Olympique Lyonnays
1
0









Manchester United
1
1
























Fenerbaçhe
2
0









Chelsea
1
2


















Fenerbaçhe
3
2
(3 dcr)









Sevilla
2
3
(2 dcr)











"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
La Roma fa tremare l'Old Trafford: l'occasione più clamorosa al 29'.
FORZA DE ROSSI! Solo chi ha coraggio sbaglia questi rigori.

II pagina:
Alla mezz'ora ha avuto tra i piedi il pallone della svolta. A fine gara applauso dei tifosi. Adesso parla da leader.
"ORA VOGLIO LO SCUDETTO". De Rossi carica: "È il momento più brutto per me ma la Roma vincerà in Italia e all'estero".
"Peccato quel rigore. Se l'avessi segnato sarebbe cambiato tutto.. Non mi colpevolizzo, ma sono dispiaciuto".
"Sì, alla fine ho pianto ma non per l'errore. È perchè quei tifosi mi hanno commosso con il loro sostegno".

III pagina:
"LA ROMA MI È PIACIUTA". Spalletti: Peccato quel rigore, ma non ho nulla da rimproverare.
"Quando si prendono certe responsabilità ci sta che possa andare male. De Rossi sabato era stato perfetto..."
"Ci ha eliminato una squadra fortissima. La rinuncia di Ferguson ad alcuni big ci ha dato uno stimolo in più".

IV pagina:
L'amministratore delegato della società giallorossa è rimasta a casa, influenzata. Ma ha voluto applaudire i suoi ragazzi.
"FIERI DELLA ROMA E DI DE ROSSI". Rosella Sensi: "Usciti a testa alta. Daniele ha la maglia nel cuore. Tifosi, che show!"
"C'è l'amaro in bocca perchè potevamo passare il turno. Ma questo è un gruppo di stelle, adesso pensiamo al campionato".
"De Rossi ha dato l'anima, ha sbagliato il rigore ma si è preso una responsabilità enorme. La società? La mia famiglia ed io siamo sereni".

V pagina:
Ancora un successo degli inglesi, ma i giallorossi escono a testa alta.
ROMA, ADDIO CON RIMPIANTO. Doni tiene in corsa la squadra, poi De Rossi sbaglia un rigore e nel momento migliore arriva il gol partita dell'ottimo Tevez.

VII pagina:
I due difensori spiegano il rimpianto per aver mancato una qualificazione che non sembrava più furoi portata.
"ARRIVEDERCI A ROMA 2009". La promessa di Mexes. E Cassetti: "Avrei dato la spalla per la semifinale".
Il francese: "Adesso vinciamo lo scudetto. E per la Champions do appuntamento alla prossima stagione".
L'esterno: "L'infortunio non sembra così grave. Peccato, l'impresa era assolutamente possibile. E con quel rigore..."

IX pagina:
Pizarro subito in partita, Vucinic un pò isolato.
MANCINI, SOLO UN LAMPO. Si procura il rigore, poi sparisce. Doni, quattro grandi parate.
Il rigore per la Roma
Il momento del contatto che procura il rigore alla Roma

Rigore fallito
Rigore che purtroppo De Rossi fallisce