logosito STAGIONE 2007 - 2008



CAMPIONATO
logosito



ROMA - GENOA

XXXII GIORNATA
23 Marzo 2008 Ore 18.00



romacalcio
ROMA
3 - 2

genoacalcio
GENOA



Doni 5,5, Cicinho 6,5, Mexes 6,5, Panucci 6,5, Cassetti 6, De Rossi 7,5, Perrotta 6, Taddei 7 (82' Juan Sv), Giuly 5 (61' Mancini 6), Tonetto 5,5 (64' Brighi 6), Vucinic 6,5

All.: Spalletti
14' Taddei
17' Vucinic
58' Rossi M.
59' Leon
80' De Rossi (rig.)

Arbitro: Banti
Espulso: 90' Gasperini per proteste
Rubinho 5,5, Lucarelli A. 6, Bovo 5,5, Criscito 6, Rossi M. 7, Konko 6 (64' Vanden Borre 5,5), Juric 5,5, Fabiano 6, Sculli 6 (84' Figueroa Sv), Borriello 6, Danilo 6 (32' Leon 6,5)

All.: Gasperini
A disposizione:
Curci, Antunes, Esposito, Pit

A disposizione:
Scarpi, De Rosa, Raggio Garibaldi, Di Vaio



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 0 - 2 Inter
Inter 72
Borriello (Genoa) 18 (3 rig.)
Catania 3 - 0 Napoli
Roma 68
Trezeguet (Juventus) 17 (1 rig.)
Fiorentina 2 - 0 Reggina
Juventus* 58
Mutu (Fiorentina) 16 (5 rig.)
Milan 3 - 1 Cagliari
Fiorentina 56
Di Natale (Udinese) 15 (2 rig.)
Palermo 3 - 2 Juventus
Milan 52
Ibrahimovic (Inter) 15 (6 rig.)
Parma 2 - 2 Lazio
Sampdoria 52
Totti (Roma) 14 (3 rig.)
Roma 3 - 2 Genoa
Udinese 51


Sampdoria 2 - 0 Livorno
Genoa 42


Siena 1 - 1 Udinese
Atalanta 41


Torino 0 - 1 Empoli
Napoli 40






Lazio 39


Ancora rincorse in testa, la Juve cade a Palermo.
Fiorentina verso la Champions

Palermo 39



Siena 37



Torino 34



Catania 32






Parma* 30






Cagliari 29






Empoli 29






Livorno 29






Reggina 27















* Juventus e Parma una partita in meno














"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
I giallorossi vincono: ora sono a -1 dall'Inter, che oggi rischia a Bergamo.
ROMA DA IMPAZZIRE. Segna due gol al Genoa, si fa rimontare, poi festeggia con De Rossi: 3-2.
Taddei sblocca, capolavoro di Vucinic ma Rossi e Leon riaprono la gara in 2'. Spalletti: "L'Inter in tv? Meglio un film". De Rossi: "A Manchester per l'impresa".

II pagina:
Un'autentica prodezza dell'attaccante montenegrino che ribadisce di non voler lasciare niente di intentato.
VUCINIC DA CAMPIONE. "È il mio gol più bello in giallorosso". Ora spera nel ko dell'Inter; poi assalto all'Old Trafford".
"Ho tirato d'istinto e ho capito subito di aver segnato. Ma conta di più aver vinto il match".
"Se Mancini perde ci sarà da divertirci. Vogliamo 6 vittorie. Il Manchester non è più forte della Roma".

III pagina:
Sofferto ma importantissimo successo della squadra di Spalletti che ha rischiato dopo i gol di Rossi e Leon. Espulso Gasperini.
ROMA CHE CUORE, INTER A UN PUNTO. Va subito sul 2-0 (Taddei-Vucinic), si fa rimontare, poi vince su rigore con De Rossi.

IV pagina:
L'allenatore della Roma si dice soddisfatto per il risultato "Ma ci siamo complicati la vita". Totti, niente Manchester.
SPALLETTI: E ORA VADO AL CINEMA. "Non guarderò l'Inter in tv, vedrò un film con i miei figli. A me interessa solo aver vinto".
Scintille con Gasperini, in campo e fuori. Il tecnico del Genoa: "Arbitraggio negativo". Il giallorosso: "Sì, come all'andata..."

V pagina:
Il rigore decisivo calciato con violenza e precisione. Poi l'urlo liberatorio. E alla fine parole da leader vero.
DE ROSSI: DAI SOGNI ALLA REALTÀ. "Noi crediamo a tutto: allo scudetto e alla rimonta in Champions".
"Siamo ad un punto dall'Inter. Sono due anni che le corriamo dietro, mai le siamo stati così vicini. Ora non ci resta che vincerle tutte, senza mollare".
"I tifosi sono cresciuti come noi. Manchester? In passato la Roma ha già fatto due gol a squadre forti. La società? Per me Sensi, Conti e Pradè".

VI pagina:
Mexes imita Borriello, Panucci si esalta sulla fascia. Doni ha qualche colpa sui gol, Giuly è una delusione.
TADDEI FA LA DIFFERENZA. De Rossi domina, Cicinho spinge e copre, Perrotta si sacrifica.

VII pagina:
Il provino, ieri mattina a Trigoria, ha consigliato di non correre rischi.
TOTTI: A MANCHESTER NON CI SARÒ. "Mi spiace non poter giocare. Lo scudetto? Io ho sempre creduto nella rimonta".
Ha sofferto e poi gioito in tribuna: "I miei compagni sono stati bravi a risolvere una situazione complicata".
"Ora mancano sei gare e le affronteremo tutte per vincerle. Alla fine faremo i conti: non è facile, ma ci proveremo".
Festa per Vucinic
Fantastico gol di Vucinic festeggiato dai compagni

De Rossi esulta
"Daje Roma daje!" è il grido di De Rossi dopo il gol vittoria
Clicca per vedere l'intervista di De Rossi a fine gara