logosito
DOMENICO LUIGI TIMON
logosito



Domenico Luigi Timon ? / ?
Esordio in serie A: -

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1939-1940
?
?
?
?
1940-1941
ROMA
A
-
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1939-1940
23 Maggio 1940
Amichevole
Roma - Brescia 4-1
1-0
3-1
06 Giugno 1940
Amichevole
Roma - Avia 7-0
2-0
09 Giugno 1940
Amichevole
Lazio - Roma 3-3
3-3
20 Giugno 1940
Amichevole
Roma - Trionfale 6-1
1-0
27 Giugno 1940
Amichevole
Roma - Ala Littoria 11-0
1-0
3-0
6-0
7-0
8-0
9-0
10-0
30 Giugno 1940
Amichevole
Roma - Livorno 2-1
2-1
1940-1941
01 Settembre 1940
Amichevole
Roma - Modenese 7-1
3-0



BIOGRAFIA

Poco, pochissimo si sa su di Timon.
Fa parte della formazione che a fine stagione 1939-1940 che in amichevole affronta il Brescia il 23 Maggio 1940.
Sul "Il Littoriale" viene indicato come il "debutto del nuovo acquisto".
"Timon, un giovane snello, con struttura da velocista, per quanto fosse inattivo da oltre tre mesi e per quanto non gradisse troppo il terreno attaccaticcio, ha palesato un perfetto senso della rete..."
In effetti in quella partita segna addirittura 2 reti.
Gioca ancora il 6 Giugno 1940 contro l'Avia e va ancora a segno, così come pochi giorno dopo, il 9 Giugno (il giorno dell'entrata in guerra dell'Italia) nel derby contro la Lazio.
Continua a segnare anche nelle amichevoli successive, contro il Trionfale il 20 Giugno. Tre giorni dopo, a Livorno, gioca senza segnare.
Il 27 Giugno 1940 contro l'Ala Littoria segna addirittura 7 reti, ma l'avversario è di caratura estremamente inferiore, ed è ancora in gol il 30 Giugno 1930 contro il Livorno, in quella che sarà l'ultima partita della Roma a Campo Testaccio.
In pratica segna in ogni partita a cui prende parte, esclusa la prima amichevole contro il Livorno.
La stagione che sta per cominciare, così, dovrebbe essere la sua consacrazione, ed infatti pronti via, alla prima amichevole precampionato contro la Modenese gioca e segna di nuovo. Ma poco dopo la mezzora si infortuna ed esce.
Il Littoriale parla di "stiramento muscolare". Probabilmente deve essere qualcosa di più serio e grave, perché sparisce completamente dai radar e di lui non si parlerà più, fino ad entrare nella lista dei trasferimenti a fine stagione 1940-1941.