logosito
MAPOU YANGA-MBIWA
logosito



Mapou Yanga-Mbiwa 2015/2016

14/15
Mapou Yanga-Mbiwa 2014/2015
Bangui (Repubblica Centrafricana), 15 - 05 - 1989
Esordio in serie A: 21 Settembre 2014, Roma-Cagliari 2-0
Nazionale Francese: 4 presenze

Campione di Francia 2012

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2006-2007
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
B
1
-
2007-2008
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
B
34
1
2008-2009
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
B
29
1
2009-2010
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
A
36
-
2010-2011
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
A
36
1
2011-2012
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
A
34
1
2012-2013
Gennaio 2013
MONTPELLIER HERAULT (FRA)
NEWCASTLE UNITED (ING)
A
16
-
A
14
-
2013-2014
NEWCASTLE UNITED (ING)
A
23
-
2014-2015
Agosto 2014
NEWCASTLE UNITED (ING)
ROMA
A
-
-
A
28
1
2015-2016
Agosto 2015
ROMA
OLYMPIQUE LYONNAIS (FRA)
A
-
-
A
26
2



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2014-2015
25 Maggio 2015
Campionato
37 Giornata
Lazio - Roma 1-2 1-2



BIOGRAFIA

Cresciuto nel Montpellier in cui gioca in tutti i ruoli difensivi vincendo con questa squadra il campionato francese nel 2012, giocando da titolare come difensore centrale.
Dotato di buona velocitÓ e abile negli anticipi, a volte pecca nel senso della posizione e nell'irruenza con cui interviene sul pallone.
Dopo aver vinto il campionato francese, si trasferisce in Inghilterra, al Newcastle United, dove per˛ si scontra con il tecnico inglese che non lo vede molto.
Il campo lo vede molto poco e non sempre da titolare, e dopo un paio di stagioni chiede chiaramente di essere ceduto.
Arriva alla Roma in prestito nell'ultimo giorno di mercato quasi a sorpresa, dato che in pochi lo conoscono.
Con i giallorossi, dopo un'inziale fase di ambientamento riesce piano piano a ritagliarsi uno spazio sempre maggiore, grazie anche ad una serie di infortuni dei centrali difensivi titolari.
A fine stagione conterÓ ben 28 presenze in campionato oltre al gol, decisivo per la corsa al secondo posto in classifica, nel derby contro la Lazio, praticamente allo scadere del tempo regolamentare.
La Roma, nonostante sia obbligata a riscattarlo al termine della stagione avendo superato le 20 presenze, lo rivende in patria, all'Olympique Lyonnais.