logosito
VASILEIOS TOROSIDIS
logosito



Vasileios Torosidis 2016/2017

12/13
13/14
Vasileios Torosidis 2012/2013 Vasileios Torosidis 2013/2014
14/15
15/16
Vasileios Torosidis 2014/2015 Vasileios Torosidis 2015/2016
Xanthi (Grecia), 10 - 06 - 1985
Esordio in serie A: 27 Gennaio 2013, Bologna-Roma 3-3
Nazionale Greca: 90 presenze e 9 reti

Campione di Grecia 2007 - 2008 - 2009 - 2011 - 2012
Vincitore della Coppa di Grecia 2008 - 2009 - 2012
Vincitore della Supercoppa di Grecia 2007

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2003-2004
SKODA XANTHI (GRE)
A
16
-
2004-2005
SKODA XANTHI (GRE)
A
20
-
2005-2006
SKODA XANTHI (GRE)
A
24
2
2006-2007
Gennaio 2007
SKODA XANTHI (GRE)
OLYMPIACOS (GRE)
A
12
1
A
11
1
2007-2008
OLYMPIACOS (GRE)
A
26
1
2008-2009
OLYMPIACOS (GRE)
A
19
2
2009-2010
OLYMPIACOS (GRE)
A
22
4
2010-2011
OLYMPIACOS (GRE)
A
19
3
2011-2012
OLYMPIACOS (GRE)
A
22
-
2012-2013
Gennaio 2013
OLYMPIACOS (GRE)
ROMA
A
12
1
A
11
1
2013-2014
ROMA
A
18
1
2014-2015
ROMA
A
20
2
2015-2016
ROMA
A
11
-
2016-2017
Agosto 2016
ROMA
BOLOGNA
A
-
-
A
28
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2012-2013
24 Febbraio 2013
Campionato
26 Giornata
Atalanta - Roma 2-3 2-3
17 Aprile 2013
Coppa Italia
Semifinale - Ritorno
Inter - Roma 2-3 1-3
2013-2014
09 Gennaio 2014
Coppa Italia
Ottavi di Finale
Roma - Sampdoria 1-0 1-0
17 Marzo 2014
Campionato
28 Giornata
Roma - Udinese 3-2 3-1
2014-2015
09 Novembre 2014
Campionato
11 Giornata
Roma - Torino 3-0 1-0
17 Maggio 2015
Campionato
36 Giornata
Roma - Udinese 2-1 2-1
2015-2016
29 Settembre 2015
Champions League
Girone E - 2 Giornata
BATE - Roma 3-2 3-2



BIOGRAFIA

Per la fascia destra di difesa la Roma decide di puntare forte sull'incognita Maicon. Ma cerca, comunque, una via alternativa nel caso in cui il brasiliano non risulti essere una scommessa vincente.
La scelta cade su Torosidis, mediocre terzino greco che in un campionato non elevatissimo come quello ellenico risulta essere comunque un buon rincalzo.
L'impatto con la realtÓ italiana, in effetti, Ŕ traumatico: in Grecia ha vinto molto con l'Olympiacos, ma la Roma e soprattutto i suoi tifosi hanno fame di vittorie e hanno poca fiducia in giocatori che non hanno un nome eclatante.
Lui comunque non si perde d'animo e ogni volta che viene chiamato in causa non si tira indietro.
Certo, non Ŕ un fulmine di guerra nÚ un giocoliere con la palla tra i piedi, ma il suo lo fa sempre, e riesce sempre a strappare quantomeno la sufficienza.
Tranne quelle volte, e non sono poche, che interviene in maniera goffa sugli avversari nella propria area di rigore causando falli al limite del clamoroso.
E mandando in fumo anche quei piccoli sogni di gloria.
Costringendo gli allenatori, alla fine, addirittura a retrocedere di ruolo Alessandro Florenzi per rimpiazzarlo nel ruolo di terzino destro.