logosito
GIUSEPPE SECCHI
logosito



Giuseppe Secchi Concorezzo (MI), 16 - 04 - 1931
Esordio in serie A: 08 Novembre 1953, Legnano-Triestina 2-1

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1949-1950
VILLASANTA
C
19
4
1950-1951
SEREGNO
B
29
8
1951-1952
SIRACUSA
B
24
9
1952-1953
PADOVA
B
19
4
1953-1954
TRIESTINA
A
26
6
1954-1955
TRIESTINA
A
31
10
1955-1956
UDINESE
B
34
22
1956-1957
UDINESE
A
28
18
1957-1958
ROMA
A
16
2



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1957-1958
22 Settembre 1957
Campionato
3 Giornata
Roma - Padova 3-1
3-1
18 Maggio 1958
Campionato
33 Giornata
Roma - Sampdoria 5-1
1-0
21 Giugno 1958
Coppa Italia
Girone H - 3 Giornata
Roma - Lazio 2-3 2-2
05 Luglio 1958
Coppa Italia
Girone H - 5 Giornata
Roma - Palermo 1-0
1-0



BIOGRAFIA

Attaccante con un grande fiuto del gol.
Già da giovanissimo il Milan lo adocchia e dopo averlo acquistato lo manda in prestito prima al Seregno, poi al Siracuse e infine al Padova: tre anni in Serie B che confermano le sue grandi doti di goleador.
Nel 1953 la svolta della carriera: la Triestina ne acquista le prestazioni e lui ripaga la squadra guidata da Nereo Rocco a suon di gol, nonostante le tribolate stagioni della squadra alabardata.
Passa all'Udinese in Serie B, ma questo non pregiudica la sua voglia di gol: proprio grazie alle sue reti (ben 22 in 34 giornate) i friulani conquistano la promozione in Serie A e anche nella successiva stagione Secchi non ne vuole sapere di fermarsi di segnare valanghe di gol.
Arriva così la chiamata della Roma e la grande chance nella squadra capitolina.
Purtroppo Secchi pare fin da subito spaesato e già dalle prime uscite sembra essere un lontano parente del bomber ammirato l'anno prima in Friuli.
Complice un ambiente che non gli dà la necessaria fiducia e una concorrenza interna ferocissima, Secchi a Roma non riesce a sfondare segnando la miseria di appena 2 reti in 16 uscite stagionali (e altre due nella rinata Coppa Italia).
La Roma a questo punto non crede più in lui e lo lascia partire.