logosito
SERGIO SANTARINI
logosito



Sergio Santarini 1979/1980

68/69
69/70
70/71
71/72
Sergio Santarini 1968/1969 Sergio Santarini 1969/1970 Sergio Santarini 1970/1971 Sergio Santarini 1971/1972
72/73
73/74
74/75
75/76
Sergio Santarini 1972/1973 Sergio Santarini 1973/1974 Sergio Santarini 1974/1975 Sergio Santarini 1975/1976
76/77
77/78
78/79
79/80
Sergio Santarini 1976/1977 Sergio Santarini 1977/1978 Sergio Santarini 1978/1979 Sergio Santarini 1979/1980
Rimini (FO), 10 - 09 - 1947
Esordio in serie A: 05 Novembre 1967, Inter-Bologna 1-0
Nazionale Italiana: 2 presenze e 1 rete

Vincitore della Coppa Italia 1969 - 1980 - 1981

Vincitore della Coppa Anglo-Italiana 1972

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1963-1964
RIMINI
C
3
-
1964-1965
RIMINI
C
14
-
1965-1966
RIMINI
C
29
1
1966-1967
RIMINI
C
30
2
1967-1968
INTER
A
14
-
1968-1969
ROMA
A
29
1
1969-1970
ROMA
A
30
-
1970-1971
ROMA
A
28
-
1971-1972
ROMA
A
30
1
1972-1973
ROMA
A
25
1
1973-1974
ROMA
A
28
-
1974-1975
ROMA
A
29
-
1975-1976
ROMA
A
30
-
1976-1977
ROMA
A
30
-
1977-1978
ROMA
A
30
1
1978-1979
ROMA
A
24
-
1979-1980
ROMA
A
24
1
1980-1981
ROMA
A
7
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1968-1969
13 Ottobre 1968
Campionato
3 Giornata
Roma - Juventus 1-1
1-1
1971-1972
12 Settembre 1971
Coppa Italia
Girone 6 - 4 Giornata
Roma - Perugia 2-1
2-1
28 Novembre 1971
Campionato
7 Giornata
Roma - Mantova 3-1
2-1
10 Giugno 1972
Coppa Anglo-Italiana
Gruppo 1 - 4 Giornata
Stoke City - Roma 1-2
0-1
1972-1973
05 Novembre 1972
Campionato
5 Giornata
Cagliari - Roma 2-2
2-1
1977-1978
17 Aprile 1978
Campionato
27 Giornata
Roma - Hellas Verona 2-1 2-1
1979-1980
11 Maggio 1980
Campionato
30 Giornata
Avellino - Roma 0-1
0-1



BIOGRAFIA

Arriva dall'Inter nell'estate del 1968, insieme a Bet, quello che sarebbe diventato il suo gemello, oltre che cognato. E proprio con Bet, forma una strepitosa coppia centrale, capace di far dimenticare in breve la dolorosa cessione di Spinosi.
Libero dotato di grande tecnica, non rapidissimo, ma sempre ottimamente piazzato, bravo in fase di copertura, ma anche capace di impostare al meglio il gioco, Santarini, si impone presto all'attenzione generale come uno dei migliori liberi del nostro calcio. Nonostante una Roma non proprio trascendentale, sia lui che Bet riescono in breve ad attirare le attenzioni del settore tecnico delle squadre nazionali, tanto che nel 1971, proprio all'Olimpico, arriva l'esordio in maglia azzurra.
Nonostante gli altissimi livelli di rendimento espressi negli anni a seguire, l'avventura azzurra del forte difensore riminese si chiude ben presto, anche perchŔ i suoi concorrenti, a partire da Facchetti, possono vantare entrature che lui non ha, visto il modesto livello della societÓ giallorossa in quel momento storico.
La sua nazionale, come del resto era stato per tanti, diventa perci˛ la Roma, ove gioca per la bellezza di tredici stagioni, attraversando l'intera epoca della Rometta di Anzalone e riuscendo ad assistere all'inizio della grande Roma di Dino Viola.
Che lui lascia proprio mentre sta cominciando il ciclo che la porterÓ ad un passo dal tetto d'Europa.

Nel 2015 entra a far parte della HALL OF FAME della Roma.