logosito
PIERINO PRATI
logosito



Pierino Prati 1976/1977

73/74
74/75
75/76
76/77
Pierino Prati 1973/1974 Pierino Prati 1974/1975 Pierino Prati 1975/1976 Pierino Prati 1976/1977
Cinisello Balsamo (MI), 05 - 08 - 1946
Esordio in serie A: 18 Settembre 1966, Milan-Venezia 2-1

Campione d'Italia 1968
Vincitore della Coppa Italia 1972 - 1973

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1965-1966
SALERNITANA
C
19
10
1966-1967
Novembre 1966
MILAN
SAVONA
A
2
-
B
29
15
1967-1968
MILAN
A
23
15
1968-1969
MILAN
A
30
14
1969-1970
MILAN
A
21
12
1970-1971
MILAN
A
29
19
1971-1972
MILAN
A
21
6
1972-1973
MILAN
A
17
6
1973-1974
ROMA
A
23
8
1974-1975
ROMA
A
29
14
1975-1976
ROMA
A
10
2
1976-1977
ROMA
A
20
4
1977-1978
Novembre 1977
ROMA
FIORENTINA
A
-
-
A
14
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1973-1974
07 Ottobre 1973
Campionato
1 Giornata
Roma - Bologna 2-1
1-1
18 Novembre 1973
Campionato
5 Giornata
Roma - Hellas Verona 1-0
1-0
03 Marzo 1974
Campionato
19 Giornata
Roma - Genoa 2-0
2-0
17 Marzo 1974
Campionato
21 Giornata
Roma - Foggia 3-0
1-0
2-0
05 Maggio 1974
Campionato
28 Giornata
Roma - Juventus 3-2
3-2
12 Maggio 1974
Campionato
29 Giornata
Cesena - Roma 1-1 1-1
19 Maggio 1974
Campionato
30 Giornata
Roma - Cagliari 2-0
1-0
1974-1975
08 Settembre 1974
Coppa Italia
Girone 5 - 3 Giornata
Genoa - Roma 0-3
0-2
15 Settembre 1974
Coppa Italia
Girone 5 - 4 Giornata
Roma - Atalanta 3-0
3-0
22 Settembre 1974
Coppa Italia
Girone 5 - 5 Giornata
Lazio - Roma 0-1
0-1
10 Novembre 1974
Campionato
6 Giornata
Roma - Ascoli 1-0 1-0
22 Dicembre 1974
Campionato
11 Giornata
Roma - Cesena 2-0 1-0
2-0
12 Gennaio 1975
Campionato
13 Giornata
Roma - Sampdoria 1-0
1-0
19 Gennaio 1975
Campionato
14 Giornata
Ternana - Roma 2-2 0-1
26 Gennaio 1975
Campionato
15 Giornata
Roma - Inter 1-0 1-0
16 Febbraio 1975
Campionato
18 Giornata
Roma - Bologna 2-1
1-0
2-0
23 Febbraio 1975
Campionato
19 Giornata
Milan - Roma 1-1
1-1
02 Marzo 1975
Campionato
20 Giornata
Roma - Varese 1-1
1-0
23 Marzo 1975
Campionato
23 Giornata
Lazio - Roma 0-1 0-1
11 Maggio 1975
Campionato
29 Giornata
Roma - Ternana 4-2 1-0
3-1
4-2
12 Giugno 1975
Coppa Italia
Girone A - 3 Giornata
Fiorentina - Roma 2-1
1-1
19 Giugno 1975
Coppa Italia
Girone A - 5 Giornata
Napoli - Roma 0-2
0-1
0-2
22 Giugno 1975
Coppa Italia
Girone A - 6 Giornata
Roma - Fiorentina 2-2
1-1
2-2
1975-1976
27 Agosto 1975
Coppa Italia
Girone 6 - 1 Giornata
Roma - Pescara 5-1
2-0
4-0
5-0
19 Ottobre 1975
Campionato
3 Giornata
Roma - Hellas Verona 2-0 2-0
25 Gennaio 1976
Campionato
15 Giornata
Roma - Inter 1-1 1-1
1976-1977
12 Settembre 1976
Coppa Italia
Girone F - 4 Giornata
Roma - Brescia 4-1
2-1
03 Ottobre 1976
Campionato
1 Giornata
Genoa - Roma 2-2 1-1
21 Novembre 1976
Campionato
6 Giornata
Roma - Foggia 3-1
3-1
06 Marzo 1977
Campionato
19 Giornata
Hellas Verona - Roma 1-1 0-1
13 Marzo 1977
Campionato
20 Giornata
Roma - Catanzaro 1-0
1-0
1977-1978
31 Agosto 1977
Coppa Italia
Girone 3 - 4 Giornata
Modena - Roma 1-2
0-1



BIOGRAFIA

Pierino la Peste: così diventa universalmente noto negli anni '60, dopo l'esplosione col Milan.
In rossonero forma una coppia straordinaria con Gianni Rivera, che fa le fortune di Rocco: gli inviti del regista alessandrino vengono capitalizzati ogni volta nel modo migliore da Prati e grazie alla loro incredibile intesa, il Milan arriva sul tetto del mondo. Negli occhi di tanti sportivi italiani, rimane in particolare il ricordo della finale di Coppa dei Campioni del 1969, quando Rivera e Prati distruggono al Santiago Bernabeu l'Ayax dell'astro nascente Cruiyff.
Dopo il 1971, una serie di problemi fisici frenano però la sua ascesa, durante la quale ha vestito anche la maglia azzurra e, nel 1973, il Milan decide di cedere alle avances della Roma, alla ricerca di un forte attaccante in grado di finalizzare al meglio il gioco del centrocampo.
Nella sua prima stagione, ancora una volta Prati viene frenato dai problemi fisici, tanto che molti lo bollano come giocatore ormai finito, ma nel corso della seconda annata, esplode in tutta la sua forza e traina la squadra allenata da Liedholm al terzo posto finale.
Forte in acrobazia, potente, rapido sul breve, la sua caratteristica migliore è probabilmente il tiro. Quando prende bene la palla, anche da grande distanza, sono problemi seri per i portieri. Purtroppo, il suo fisico è ormai usurato e quel 1974-75 diventa il canto del cigno.