logosito
JOAQUIN PEIRÒ LUCAS
logosito



Joaquin Peirò Lucas 1969/1970

66/67
67/68
68/69
Joaquin Peirò Lucas 1966/1967 Joaquin Peirò Lucas 1967/1968 Joaquin Peirò Lucas 1968/1969
Madrid (Spagna), 29 - 06 - 1936
Esordio in serie A: 14 Ottobre 1962, Torino-Spal 2-1
Nazionale Spagnola: 12 presenze e 5 reti

Campione di Spagna 1960 - 1961
Campione d'Italia 1965 - 1966

Vincitore della Coppa Italia 1969

Vincitore della Coppa delle Coppe 1962
Vincitore della Coppa dei Campioni 1965
Vincitore della Coppa Intercontinentale 1964 - 1965

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1955-1956
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
16
9
1956-1957
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
30
13
1957-1958
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
24
17
1958-1959
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
25
11
1959-1960
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
24
17
1960-1961
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
24
12
1961-1962
ATLETICO DE MADRID (SPA)
A
20
8
1962-1963
Ottobre 1963
ATLETICO DE MADRID (SPA)
TORINO
A
3
6
A
14
1
1963-1964
TORINO
A
32
9
1964-1965
INTER
A
15
4
1965-1966
INTER
A
10
4
1966-1967
ROMA
A
32
9
1967-1968
ROMA
A
20
3
1968-1969
ROMA
A
27
4
1969-1970
ROMA
A
24
5



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1966-1967
20 Novembre 1966
Campionato
9 Giornata
Roma - Lecco 2-1
2-0
12 Dicembre 1966
Campionato
11 Giornata
Atalanta - Roma 2-4
2-4
24 Dicembre 1966
Campionato
13 Giornata
Roma - Torino 4-0
4-0
29 Gennaio 1967
Campionato
18 Giornata
Brescia - Roma 3-3
3-2
3-3
05 Febbraio 1967
Campionato
19 Giornata
Roma - Mantova 1-1
1-0
02 Aprile 1967
Campionato
26 Giornata
Lecco - Roma 2-2
1-2
16 Aprile 1967
Campionato
28 Giornta
Roma - Atalanta 3-2
2-2
07 Maggio 1967
Campionato
31 Giornata
Milan - Roma 3-1
3-1
1967-1968
03 Settembre 1967
Coppa Italia
Primo Turno
Fiorentina - Roma 4-1
0-1
01 Ottobre 1967
Campionato
2 Giornta
Roma - Napoli 2-1
1-0
15 Ottobre 1967
Campionato
4 Giornta
Roma - Fiorentina 2-1 2-1
03 Dicembre 1967
Campionato
10 Giornata
Roma - Cagliari 2-3 2-3
1968-1969
22 Settembre 1968
Coppa Italia
Girone 6 - 3 Giornata
Bologna - Roma 0-3
0-1
0-2
26 Gennaio 1969
Campionato
15 Giornata
Roma - Torino 1-3
1-3
16 Febbraio 1969
Campionato
18 Giornata
Juventus - Roma 2-2
2-2
23 Marzo 1969
Campionato
23 Giornata
Roma - Hellas Verona 1-2
1-2
11 Maggio 1969
Campionato
29 Giornata
Roma - Atalanta 4-1
3-1
04 Giugno 1969
Coppa Italia
Girone Finale - 2 Giornata
Roma - Foggia 3-0
3-0
19 Giugno 1969
Coppa Italia
Girone Finale - 4 Giornata
Cagliari - Roma 1-2
0-1
0-2
03 Dicembre 1967
Coppa Italia
Girone Finale - 6 Giornata
Foggia - Roma 1-3 0-3
1969-1970
01 Ottonre 1969
Coppa delle Coppe
Sedicesimi di Finale - Ritorno
Roma - Ards 3-1
2-0
05 Ottobre 1969
Campionato
4 Giornata
Roma - Inter 2-1 2-0
16 Ottobre 1969
Campionato
6 Giornata
Milan - Roma 2-3 0-1
1-3
11 Gennaio 1970
Campionato
16 Giornata
Roma - Bari 1-0 1-0
08 Marzo 1970
Campionato
23 Giornata
Roma - Cagliari 1-1 1-0
14 Maggio 1970
Coppa Anglo-Italiana
3 Giornata
Roma - Middlesbrough 1-1
1-0
23 Maggio 1970
Coppa Anglo-Italiana
4 Giornata
Roma - West Bromwich Albion 1-1
1-1



BIOGRAFIA

Esplode giovanissimo, tanto da essere convocato con la sua Nazionale a soli diciotto anni.
Ala dotatissima dal punto di vista tecnico, è capace di vincere le partite praticamente da solo. Il suo problema, sta in una certa gracilità dal punto di vista psicologico: si smonta alla minima avversità e il suo rendimento ne risente in maniera sensibile.
E' il Torino a chiamarlo in Italia, prelevandolo dall'Atletico Madrid. Il primo anno va abbastanza male, proprio a causa della sua tendenza a deprimersi. Appena le cose prendono una piega negativa si lascia andare senza reagire.
Al secondo anno, invece, comincia improvvisamente a giocare come sa e presto convince l'Inter a puntare su di lui. A Milano, non trova però molto spazio, a causa della forte concorrenza interna. Nelle poche partite in cui ha l'occasione di giocare, lascia comunque il segno della sua classe.
Nell'estate del 1966 è la Roma ad interessarsi di lui e la trattativa va felicemente in porto. E proprio in giallorosso, Peirò fa vedere le sue cose migliori.
In particolare, regala praticamente da solo la Coppa Italia del 1968-69 alla squadra di Herrera, risolvendo personalmente le contese di Cagliari (doppietta) e di Foggia, quest'ultima con una rete talmente bella da costringere gli avversari ad applaudirlo mentre torna a centrocampo.