logosito
JAVIER MATIAS PASTORE
logosito



Javier Matias Pastore 2018/2019

18/19
Javier Pastore 2018/2019
Cordoba (Argentina), 20 - 06 - 1989
Esordio in serie A: 23 Agosto 2009, Palermo-Napoli 2-1
Nazionale Argentina: 30 presenze e 2 reti

Campione di Francia 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2018
Vincitore della Coppa di Francia 2015 - 2016 - 2017 - 2018
Vincitore della Supercoppa Francese 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017
Vincitore della Coppa di Lega Francese 2014 - 2015 - 2016 - 2017 - 2018

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2007-2008
TALLERES (ARG)
B
5
-
2008-2009
HURACAN (ARG)
A
31
8
2009-2010
PALERMO
A
34
3
2010-2011
PALERMO
A
35
11
2011-2012
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
33
13
2012-2013
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
34
4
2013-2014
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
29
1
2014-2015
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
34
5
2015-2016
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
16
2
2016-2017
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
15
-
2017-2018
PARIS SAINT-GERMAIN (FRA)
A
18
4
2018-2019
ROMA
A
14
3
2019-2020
ROMA
A
3
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2018-2019
27 Agosto 2018
Campionato
2 Giornata
Roma - Atalanta 3-3 1-0
26 Settembre 2018
Campionato
6 Giornata
Roma - Frosinone 4-0 2-0
14 Gennaio 2019
Coppa Italia
Ottavi di Finale
Roma - Virtus Entella 4-0 4-0
27 Aprile 2019
Campionato
34 Giornata
Roma - Cagliari 3-02-0



BIOGRAFIA

Autentico talento naturale scoperto dal DS Walter Sabatini che lo porta a Palermo.
Da subito fa notare le sue caratteristiche tecniche ed eleganti, può ricoprire indistintamente diversi ruoli come esterno alto piuttosto che rifinitore, mezzala o seconda punta.
A Palermo, insieme a Cavani, fa vedere mirabilie, e ben presto il suo nome viene accostato ai più grandi club europei.
È il Paris Saint-Germain dello sceicco qatariota che ne acquisisce le prestazioni versando nelle casse del Palermo ben 43 milioni di euro.
In Francia, con una squadra troppo più forte delle altre, vince praticamente tutto quello che c'è da vincere in patria, ma nelle competizioni europee non riesce mai ad elevarsi.
Dopo le prime stagioni esaltanti, i molti movimenti milionari nella squadra parigina, lo fanno un po' perdere, fino ad accettare la proposta della Roma.