logosito
LUIGI OSSOLA
logosito



Luigi Ossola 1967/1968 Varese, 09 - 06 - 1938
Esordio in serie A: 13 Settembre 1964, Varese-Inter 0-0

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1960-1961
VARESE
C
30
7
1961-1962
VARESE
C
24
4
1962-1963
VARESE
C
17
1
1963-1964
VARESE
B
37
-
1964-1965
VARESE
A
29
3
1965-1966
VARESE
A
29
4
1966-1967
ROMA
A
9
-
1967-1968
ROMA
A
9
-



BIOGRAFIA

╚ una colonna del Varese, prima di approdare alla Roma.
Nelle file dei lombardi, diventa un vero e proprio cardine del centrocampo, grazie alle inesauribili doti podistiche unite a discrete doti tecniche che gli consentono di tenere alla grande il campo e di risultare spesso, se non sempre, tra i migliori. E quando non lo Ŕ, si pu˛ comunque essere certi che la sua maglietta Ŕ intrisa di sudore.
Arriva nella Roma di Pugliese, ove potrebbe far decollare definitivamente la sua carriera, ma il Mago di Turi lo considera pi¨ una riserva di Losi che una possibile alternativa ad un centrocampo in cui pure non abbondano i fuoriclasse, per cui Ossola si ritrova ben presto ai margini della squadra.
Soltanto nove presenze nella prima stagione, e ancora nove nella seconda: si ritrova, quindi, ad osservare malinconicamente le evoluzioni dei compagni dalla tribuna. Troppo grande, evidentemente, il salto da una realtÓ di provincia alla metropoli e dal punto di vista psicologico, per uno come lui, abituato a faticare in campo, si rivela insormontabile.
Alla fine del 1967-68 l'addio diventa perci˛ inevitabile: Ossola riprende la strada a lui pi¨ congeniale, quella della provincia, spostandosi a Mantova, ove ritrova quella fiducia nei propri mezzi che aveva smarrito all'ombra del Colosseo e riprende a giocare e a dispensare generositÓ a dosi industriali.