logosito
ERIK MANUEL LAMELA
logosito



Erik Manuel Lamela 2013/2014

11/12
12/13
Erik Manuel Lamela 2011/2012 Erik Manuel Lamela 2012/2013
Buenos Aires (Argentina), 04 - 03 - 1992
Esordio in serie A: 23 Ottobre 2011, Roma-Palermo 1-0
Nazionale Argentina: 3 presenze

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
2008-2009
RIVER PLATE (ARG)
A
1
-
2009-2010
RIVER PLATE (ARG)
A
1
-
2010-2011
RIVER PLATE (ARG)
A
34
4
2011-2012
ROMA
A
29
4
2012-2013
ROMA
A
32
15
2013-2014
Agosto 2013
ROMA
TOTTENHAM HOTSPUR (ING)
A
-
-
A
9
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2011-2012
23 Ottobre 2011
Campionato
8 Giornata
Roma - Palermo 1-0 1-0
11 Gennaio 2012
Coppa Italia
Ottavi di Finale
Roma - Fiorentina 3-0 1-0
2-0
01 Aprile 2012
Campionato
30 Giornata
Roma - Novara 5-2 5-2
07 Aprile 2012
Campionato
31 Giornata
Lecce - Roma 4-2 4-2
13 Maggio 2012
Campionato
38 Giornata
Cesena - Roma 2-3 1-2
2012-2013
16 Settembre 2012
Campionato
3 Giornata
Roma - Bologna 2-3 2-0
07 Ottobre 2012
Campionato
7 Giornata
Roma - Atalanta 2-0 1-0
21 Ottobre 2012
Campionato
8 Giornata
Genoa - Roma 2-4 2-4
28 Ottobre 2012
Campionato
9 Giornata
Roma - Udinese 2-3 1-0
2-0
31 Ottobre 2012
Campionato
10 Giornata
Parma - Roma 3-2 0-1
04 Novembre 2012
Campionato
11 Giornata
Roma - Palermo 4-1 3-0
11 Novembre 2012
Campionato
12 Giornata
Lazio - Roma 3-2 0-1
22 Dicembre 2012
Campionato
18 Giornata
Roma - Milan 4-2 3-0
4-0
10 Febbraio 2013
Campionato
24 Giornata
Sampdoria - Roma 3-1 2-1
11 Marzo 2013
Campionato
28 Giornata
Udinese - Roma 1-1 0-1
17 Marzo 2013
Campionato
29 Giornata
Roma - Parma 2-0 1-0
14 Aprile 2013
Campionato
32 Giornata
Torino - Roma 1-2 1-2
28 Aprile 2013
Campionato
34 Giornata
Roma - Siena 4-0 2-0



BIOGRAFIA

Giovanissimo talento argentino.
Viene scoperto e portato alla Roma da Walter Sabatini, che di talenti sudamericani ne ha portati parecchi in Italia.
Nonostante la giovanissima etÓ, dimostra da subito il suo talento cristallino: Ŕ una mezzala, trequartista, seconda punta dai piedi fatati e di una buona velocitÓ.
Nel giorno del suo esordio in serie A si presenta subito con il gol vittoria contro il Palermo.
Forse un po' troppo fragile fisicamente, nella sua seconda stagione in giallorosso esplode sotto la direzione tecnica e i consigli di Zdenek Zeman che gli fa capire che se giocasse fronte alla porta piuttosto che di spalle, potrebbe sfruttare nel migliore dei modi la sua velocitÓ e le sue caratteristiche.
Il giovane argentino non se lo fa ripetere due volte e segue le indicazioni del mister: a fine stagione conterÓ 15 reti in campionato e le maggiori squadre europee si interessano al ragazzo.
Non tarda ad arrivare una offerta alla quale non si pu˛ rinunciare e la Roma non pu˛ far altro che salutarlo e mandarlo in Inghilterra.