logosito
LUDOVIC GIULY
logosito



Ludovic Giuly 2007/2008 Lione (Francia), 10 - 07 - 1976
Esordio in serie A: 26 Agosto 2007, Palermo-Roma 0-2
Nazionale Francese: 17 presenze e 3 reti

Campione di Francia 2000
Campione di Spagna 2005 - 2006

Vincitore della Supercoppa Francese 2000
Vincitore della Coppa di Lega Francese 2003
Vincitore della Supercoppa Spagnola 2005 - 2006
Vincitore della Supercoppa Italiana 2007
Vincitore della Coppa Italia 2008

Vincitore della Coppa Intertoto 1997
Vincitore della Champions League 2006

Vincitore della Confederations Cup 2003

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1994-1995
OLYMPIQUE LYONNAIS (FRA)
A
8
-
1995-1996
OLYMPIQUE LYONNAIS (FRA)
A
36
4
1996-1997
OLYMPIQUE LYONNAIS (FRA)
A
37
16
1997-1998
Gennaio 1998
OLYMPIQUE LYONNAIS (FRA)
AS MONACO FC (FRA)
A
19
1
A
12
1
1998-1999
AS MONACO FC (FRA)
A
32
8
1999-2000
AS MONACO FC (FRA)
A
33
5
2000-2001
AS MONACO FC (FRA)
A
30
7
2001-2002
AS MONACO FC (FRA)
A
11
2
2002-2003
AS MONACO FC (FRA)
A
36
11
2003-2004
AS MONACO FC (FRA)
A
30
13
2004-2005
BARCELONA (SPA)
A
29
10
2005-2006
BARCELONA (SPA)
A
30
5
2006-2007
BARCELONA (SPA)
A
27
3
2007-2008
ROMA
A
32
6



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
2007-2008
02 Settembre 2007
Campionato
2 Giornata
Roma - Siena 3-0 2-0
26 Settembre 2007
Campionato
5 Giornata
Fiorentina - Roma 2-2 1-2
04 Novembre 2007
Campionato
11 Giornata
Empoli - Roma 2-2 0-1
27 Novembre 2007
Champions League
Girone F - 5 Giornata
Dynamo Kyiv - Roma 1-4 0-2
16 Gennaio 2008
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Ritorno
Roma - Torino 4-0 4-0
20 Gennaio 2008
Campionato
19 Giornata
Roma - Catania 2-0 1-0
15 Marzo 2008
Campionato
28 Giornata
Roma - Milan 2-1 1-1
13 Aprile 2008
Campionato
33 Giornata
Udinese - Roma 1-3 1-3



BIOGRAFIA

Cresce calcisticamente nel Lione col quale esordisce in Ligue 1 e con il quale vince la Coppa Intertoto.
Passa poi al Monaco vincendo il campionato e trascinando i compagni in finale di Champions League nel 2004 segnando un gol di tacco in semifinale contro il Real Madrid.
Nell'estate del 2004 le sue qualità fanno ormai gola a molti club europei, ma il Barcellona anticipa tutti e lo porta in Spagna a formare un meraviglioso trio d'attacco insieme a Ronaldinho e Samuel Eto'o.
I successi arrivano subito con la vittoria della Liga e della Supercoppa Spagnola.
L'annata successiva è anche migliore: vince il campionato e riesce a vincere la Champions League.
Quasi a sorpresa nell'estate del 2007 passa alla Roma.
Le sue caratteristiche tattiche permettono alla Roma di impiegarlo in più ruoli nello scacchiere d'attacco studiato da Spalletti, che lo fa agire sia da esterno che da tre quartista alle spalle di Totti.
Con i giallorossi vince una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia, arrivando fino ai quarti di finale di Champions League.
A fine anno decide di tornare in patria, anche perché, come da lui stesso sostenuto, "In Italia si lavora troppo, gli allenamenti sono troppo pesanti".