logosito
PAULO ROBERTO FALCAO
logosito



Paulo Roberto Falcao 1984/1985

80/81
81/82
82/83
83/84
Paulo Roberto Falcao 1980/1981 Paulo Roberto Falcao 1981/1982 Paulo Roberto Falcao 1982/1983 Paulo Roberto Falcao 1983/1984
Xanxerè (Brasile), 16 - 10 - 1953
Esordio in serie A: 14 Settembre 1980, Como-Roma 0-1
Nazionale Brasiliana: 21 presenze e 6 reti

Campione gaucho 1973 - 1974 - 1975 - 1976 - 1979
Campione di Brasile 1975 - 1976 - 1979
Campione d'Italia 1983
Vincitore della Coppa Italia 1981 - 1984

Vincitore della Bola de Ouro 1978 - 1979

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1973
INTERNACIONAL (BRA)
A
34
-
1974
INTERNACIONAL (BRA)
A
21
2
1975
INTERNACIONAL (BRA)
A
19
1
1976
INTERNACIONAL (BRA)
A
15
5
1977
INTERNACIONAL (BRA)
A
9
-
1978
INTERNACIONAL (BRA)
A
27
5
1979
INTERNACIONAL (BRA)
A
20
5
1980
INTERNACIONAL (BRA)
A
12
3
1980-1981
ROMA
A
25
3
1981-1982
ROMA
A
24
6
1982-1983
ROMA
A
27
7
1983-1984
ROMA
A
27
5
1984-1985
ROMA
A
4
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1980-1981
17 Settembre 1980
Coppa delle Coppe
Sedicesimi di Finale - Andata
Roma - Carl Zeiss Jena 3-0 3-0
22 Febbraio 1981
Campionato
18 Giornata
Roma - Bologna 1-1 1-0
05 Aprile 1981
Campionato
24 Giornata
Udinese - Roma 0-2 0-2
24 Maggio 1981
Campionato
30 Giornata
Avellino - Roma 1-1 0-1
1981-1982
27 Settembre 1981
Campionato
3 Giornata
Roma - Cagliari 2-1 1-1
2-1
01 Novembre 1981
Campionato
7 Giornata
Juventus - Roma 0-1 0-1
07 Febbraio 1982
Campionato
18 Giornata
Cagliari - Roma 2-4 0-2
2-4
04 Aprile 1982
Campionato
25 Giornata
Milan - Roma 1-2 0-1
1982-1983
07 Novembre 1982
Campionato
9 Giornata
Udinese - Roma 1-1 0-1
08 Dicembre 1982
Coppa Uefa
Ottavi di Finale - Ritorno
Roma - 1. FC Koln 2-0 2-0
12 Dicembre 1982
Campionato
12 Giornata
Roma - Inter 2-1 1-0
16 Gennaio 1983
Campionato
16 Giornata
Roma - Cagliari 1-0 1-0
06 Marzo 1983
Campionato
22 Giornata
Roma - Juventus 1-2 1-0
13 Marzo 1983
Campionato
23 Giornata
Pisa - Roma 1-2 0-1
16 Marzo 1983
Coppa Uefa
Quarti di Finale - Ritorno
Sport Lisboa e Benfica - Roma 1-1 1-1
14 Aprile 1983
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Ritorno
Roma - Avellino 5-3
4-1
01 Maggio 1983
Campionato
28 Giornata
Roma - Avellino 2-0 1-0
15 Maggio 1983
Campionato
30 Giornata
Roma - Torino 3-1 2-0
1983-1984
25 Settembre 1983
Campionato
3 Giornata
Roma - Milan 3-1 3-1
19 Ottobre 1983
Coppa dei Campioni
Ottavi di Finale - Andata
CSKA Sofia - Roma 0-1 0-1
30 Ottobre 1983
Campionato
7 Giornata
Roma - Napoli 5-1 3-0
11 Dicembre 1983
Campionato
12 Giornata
Roma - Avellino 3-2 1-0
2-0
18 Marzo 1984
Campionato
23 Giornata
Roma - Udinese 4-1 1-1
1984-1985
16 Dicembre 1984
Campionato
12 Giornata
Napoli - Roma 1-2 0-1



BIOGRAFIA

Il Divino, forse il più grande giocatore che abbia mai vestito la maglia giallorossa, prima di Francesco Totti.
Il suo nome comincia a circolare in vista della riapertura delle frontiere, in quanto è da molti considerato il miglior giocatore brasiliano, superiore anche al più reclamizzato Zico. Viola, che sta cercando di portare a Roma l'asso del Flamengo, vira su di lui quando è ormai chiaro che la squadra carioca non ha alcuna intenzione di cederlo. E quando l'acquisto viene siglato, la tifoseria romanista esprime qualche perplessità.
Ma la Roma ha visto giusto, perchè Falcao è proprio l'uomo giusto, per una squadra che sta crescendo. E' il tipico uomo ovunque che in quel lasso di anni si sta affermando nel calcio brasiliano.
Fortissimo dal lato tecnico, ha doti podistiche eccezionali e un computer nella testa. Non sbaglia un passaggio e va sempre in soccorso del compagno in difficoltà. E appena può, si inserisce in avanti, scegliendo il tempo perfetto per l'inserimento. Le perplessità iniziali vengono subito fugate e la tifoseria si innamora di questo giocatore che non sembra brasiliano ma di stampo teutonico.
È il vero leader di una squadra in cui, pure, non mancano grandi personalità.
Ma lui è l'allenatore in campo, quello che dirige il gioco e incanala il gioco della squadra verso la soluzione migliore. Con lui, la Roma si rivolta come un guanto e diventa una delle squadre più forti al mondo.
Arriva lo scudetto e ormai è l'ottavo Re di Roma.
Poi, però, arriva la maledetta notte della finale di Coppa dei Campioni col Liverpool e lì, la Roma perde coppa e Falcao. Si rifiuta infatti di tirare uno dei rigori
decisivi, in quanto afferma di non essere a posto fisicamente. Ed è anche vero, lo si è visto durante la gara.
Ma quel rifiuto, porta ad una frattura con la società e la tifoseria, che non si ricompone più.
Nella stagione successiva, gioca pochissimo e Viola decide che è arrivato il momento di troncare il rapporto.
Solo che lo fa nel modo peggiore, scatenando una guerra con il suo avvocato, Cristoforo Colombo, che si propaga a tutto l'ambiente e lo divide.
Tornerà a casa, ove giocherà ancora un paio di anni, ma ormai non è più lui, i postumi dell'infortunio al ginocchio lo porteranno presto fuori dal calcio giocato.

Nel 2012 è stato inserito negli undici giocatori che hanno composto la HALL OF FAME della Roma.
Qui il video a lui dedicato