logosito
MARTIN NATHANIEL DAHLIN
logosito



Martin Dahlin 1996/1997 Uddevalla (Svezia), 16 - 04 - 1968
Esordio in serie A: 15 Settembre 1996, Vicenza-Roma 0-2
Nazionale Svedese: 60 presenze e 29 reti

Campione di Svezia 1988
Vincitore della Coppa di Svezia 1989
Vincitore della Coppa di Germania 1995

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1985
LUND (SVE)
C
17
-
1986
LUND (SVE)
C
13
7
1987
MALMOE (SVE)
A
-
-
1988
MALMOE (SVE)
A
25
22
1989
MALMOE (SVE)
A
21
5
1990
MALMOE (SVE)
A
19
7
1991
MALMOE (SVE)
A
22
11
1991-1992
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
12
2
1992-1993
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
27
12
1993-1994
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
24
11
1994-1995
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
23
15
1995-1996
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
19
10
1996-1997
Dicembre 1996
ROMA
BORUSSIA MONCHENGLADBACH (GER)
A
3
-
A
19
10



BIOGRAFIA

Il suo arrivo, nell'estate del 1997, Ŕ una sorpresa.
Attaccante abbastanza quotato a livello internazionale, ha costruito la sua carriera prima nel Malm÷, squadra nella quale si Ŕ fatto le ossa, e poi al Borussia M÷nchengladbach, senza per˛ mai toccare livelli tali da giustificare una chiamata cosý impegnativa come quella della nuova Roma di Carlos Bianchi.
Nella quale, in pratica, annegherÓ la sua carriera.
Nella squinternata squadra assemblata dall'ex tecnico del Velez, Dahlin viene chiamato sporadicamente a giocare e, in quelle rare volte, quasi non becca palla.
Eppure non Ŕ un signor nessuno, come testimoniano le 60 partite (condite da ben 29 reti) disputate con la nazionale del suo paese.
Attaccante molto potente fisicamente, forte di testa e dotato di buon tiro, manca per˛ della necessaria tecnica e non riesce proprio a calarsi nella nuova realtÓ, venendo presto messo in disparte.