logosito
RAFFAELE D'AQUINO
logosito



Raffaele D'Aquino Trani (BA), 23 - 11 - 1903 / ?
Esordio in Prima Divisione: ?

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1924-1925
NOVARA
1░ D
7
2
1925-1926
NOVARA
1░ D
13
6
1926-1927
NOVARA
2░ D
?
?
1927-1928
NOVARA
CDN
20
1
1928-1929
ROMA
CDN
29
2
1929-1930
ROMA
A
15
-
1930-1931
ROMA
A
33
-
1931-1932
ROMA
A
31
-
1932-1933
ROMA
A
7
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1928-1929
16 Dicembre 1928
Campionato
Girone A -  Giornata
Pro Patria - Roma 4-3
0-1
1-3



BIOGRAFIA

E' uno dei grandi acquisti della Roma nel 1928-29.
Cresciuto nel Novara, ha provato vari ruoli, tra cui quello di centravanti, prima di giostrare a mediano. Con i piemontesi, si afferma come elemento di spicco e nell'estate del 1928, Sacerdoti pensa a lui per il rafforzamento della cerniera centrale, definendo la trattativa in un abboccamento col giocatore nel corso del famoso Carosello storico che si tiene a Torino.
Arrivato nella capitale, pur frastornato dal cambio di abitudini cui deve sottoporsi, conferma tutte le doti di cui Ŕ accreditato, in particolare la spigolositÓ di gioco che, accoppiata ad una buona tecnica, costituisce un ottimo ausilio per il gladiatorio Ferraris IV.
Le sue sembianze, non proprio esaltanti dal punto di vista estetico, lo trasformano ben presto nell'oggetto dei frizzi dei compagni, in particolare di un burlone come Mattei, il quale arriva ad attribuirgli una somiglianza col jolly delle carte francesi. D'Aquino non si lamenta mai delle attenzioni in questione, in virt¨ di un carattere estremamente socievole, che ne fa il tipico uomo da spogliatoio e nelle annate trascorse a Roma, non fa rimpiangere alla dirigenza i soldi sborsati per assicurarsi le sue prestazioni.