logosito
GIOVANNI CORBJONS
logosito



Giovanni Corbjons Roma, 01 - 01 - 1900 / ?
Esordio in Prima Categoria: ?

Vincitore della Coppa Coni 1928

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1918-1919
FORTITUDO
1° Cat.
?
?
1919-1920
FORTITUDO
1° Cat.
?
?
1920-1921
FORTITUDO
1° Cat.
?
?
1921-1922
ALBA ROMA
1° D
?
?
1922-1923
ALBA ROMA
1° D
14
9
1923-1924
ALBA ROMA
1° D
18
6
1924-1925
ALBA ROMA
1° D
18
-
1925-1926
ALBA ROMA
1° D
14
-
1926-1927
FORTITUDO
CDN
18
-
1927-1928
ROMA
CDN
20
1
1928-1929
ROMA
CDN
13
1
1929-1930
ROMA
A
2
-



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1927-1928
05 Febbraio 1928
Campionato
Girone B - 18 Giornata
Roma - Modena 3-3
3-3
29 Luglio 1928
Coppa Coni
Finale - Spareggio
Roma - Modena 2-1
1-0
1928-1929
07 Ottobre 1928
Campionato
Girone A - 2 Giornata
Bari - Roma 2-1
0-1



BIOGRAFIA

Giovanni Corbjons, forma con Attilio Mattei la prima coppia di terzini della storia romanista. E come il suo compagno di reparto (ribattezzato "Bibbitone"), non può sfuggire alla furia iconoclasta dell'immaginifica tifoseria giallorossa e si guadagna il curioso soprannome di "Moschino".
A differenza del compagno di reparto, Corbjons è molto valido tecnicamente, retaggio degli anni in cui aveva giocato a centrocampo, con le maglia di Fortitudo e Alba. Sa perciò contrastare al meglio il diretto avversario, ma anche proporsi con proprietà nella fase di appoggio al centrocampo. I suoi interventi sono spesso puliti e consentono alla squadra di ripartire celermente alla ricerca della porta avversaria.
Dopo due annate in cui è stato impiegato con una certa continuità, nel 1929 si vede messo da parte a favore di De Micheli, il mitico "Scrucchia" della Canzone di Testaccio. Ormai l'età comincia a farsi sentire e Burgess preferisce puntare sulla rude efficienza di De Micheli, che gli assicura una verve agonistica che lui, inglese, non può che guardare con favore.
Corbjons prende atto della scelta e decide perciò di lasciare la città di nascita.