logosito
ASHLEY DONOVAN COLE
logosito



Ashley Donovan Cole 2015-2016

14/15
Ashley Donovan Cole 2014/2015
Stepney (Inghilterra), 20 - 12 - 1980
Esordio in serie A: 30 Agosto 2014, Roma-Fiorentina 2-0
Nazionale Inglese: 107 presenze

Campione d'Inghilterra 2002 - 2004 - 2010
Vincitore della Coppa d'Inghilterra 2002 - 2003 - 2005
Vincitore della Coppa di Lega inglese 2007
Vincitore della Community Shield 2002 - 2004 - 2009

Vincitore della Champions League 2012
Vincitore della Europa League 2013

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1999-2000
Gennaio 2000
ARSENAL (ING)
CRYSTAL PALACE (ING)
A
1
-
B
14
1
2000-2001
ARSENAL (ING)
A
17
3
2001-2002
ARSENAL (ING)
A
29
2
2002-2003
ARSENAL (ING)
A
31
1
2003-2004
ARSENAL (ING)
A
32
-
2004-2005
ARSENAL (ING)
A
35
2
2005-2006
ARSENAL (ING)
A
11
-
2006-2007
CHELSEA (ING)
A
23
-
2007-2008
CHELSEA (ING)
A
27
1
2008-2009
CHELSEA (ING)
A
34
1
2009-2010
CHELSEA (ING)
A
27
4
2010-2011
CHELSEA (ING)
A
38
-
2011-2012
CHELSEA (ING)
A
32
-
2012-2013
CHELSEA (ING)
A
31
1
2013-2014
CHELSEA (ING)
A
17
-
2014-2015
ROMA
A
11
-
2015-2016
ROMA
A
-
-



BIOGRAFIA

Ad inizio stagione 2014-2015 la Roma piazza subito un buon colpo di mercato, prendendo a parametro zero questo terzino sinistro che in patria ha vinto praticamente tutto quello che si poteva vincere, prima con l'Arsenal e poi con il Chelsea.
In pratica la dirigenza giallorossa tenta con il suo ingaggio di ripetere la fortunata esperienza passata con Maicon l'hanno precedente: un giocatore sì avanti con gli anni, ma che in una stagione può dare ancora quel contributo importante di personalità e esperienza.
Purtroppo però Cole si rivela subito per quello che è: un buon calciatore (del passato), ma di certo non un combattente come ci si aspettava.
Oltretutto fin da subito rimane ammaliato dalla bellezza della città capitolina e si perde tra un locale e un altro.
"A Roma mi trovo bene: posso bere e fumare senza che nessuno si scandalizzi". Queste le sue parole durante la sua seconda stagione in giallorosso quando non vede il campo praticamente mai, prima che la Roma riesca a fatica a rescindere il contratto con questo ex calciatore.