logosito
AMEDEO CARBONI
logosito



Amedeo Carboni 1996/1997

90/91
91/92
92/93
Amedeo Carboni 1990/1991 Amedeo Carboni 1991/1992 Amedeo Carboni 1992/1993
93/94
94/95
95/96
Amedeo Carboni 1993/1994 Amedeo Carboni 1994/1995 Amedeo Carboni 1995/1996
Arezzo, 06 - 04 - 1965
Esordio in serie A: 08 Settembre 1985, Bari-Milan 0-1
Nazionale Italiana: 18 presenze

Vincitore della Coppa Italia 1991

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1982-1983
AREZZO
B
-
-
1983-1984
FIORENTINA
A
-
-
1984-1985
AREZZO
B
22
1
1985-1986
BARI
A
10
-
1986-1987
Ottobre 1986
AREZZO
EMPOLI
B
-
-
A
11
-
1987-1988
PARMA
B
28
1
1988-1989
SAMPDORIA
A
31
1
1989-1990
SAMPDORIA
A
29
1
1990-1991
ROMA
A
30
1
1991-1992
ROMA
A
33
-
1992-1993
ROMA
A
9
-
1993-1994
ROMA
A
32
1
1994-1995
ROMA
A
30
-
1995-1996
ROMA
A
29
-
1996-1997
ROMA
A
23
1



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1990-1991
18 Maggio 1991
Campionato
33 Giornata
Roma - Napoli 1-1 1-0
1993-1994
27 Aprile 1994
Campionato
32 Ritorno
Roma - Piacenza 3-1 3-0
1995-1996
05 Dicembre 1995
Coppa Uefa
Ottavi di Finale - Ritorno
Roma - Broendby 3-1 3-1
1996-1997
06 Aprile 1997
Campionato
26 Giornata
Cagliari - Roma 2-1 1-1



BIOGRAFIA

Viola lo preleva dalla Sampdoria, insieme a Salsano.
Terzino molto portato a sostenere l'azione di attacco, ha il grande dono dell'intelligenza, in campo e fuori. Diventa subito un punto di forza della squadra giallorossa e, anche nelle giornate meno fortunate, e in quegli anni non mancano, riesce comunque a farsi valere.
Nella stagione 1992-93 si rompe un ginocchio e prima di tornare alla migliore forma fatica parecchio.
Quando perņ riprende a giocare sui suoi livelli, riesce a convincere tutti, tanto da arrivare alla maglia azzurra.
A Roma si ferma ben sette stagioni, finendo travolto anche lui, come molti altri, dall'anno terribile di Carlos Bianchi, quando la squadra non riesce a raccapezzarsi e l'anarchia tecnico-tattica introdotta dal tecnico argentino per poco non porta la Roma in serie B.
Sensi decide di fare il repulisti, affidando la squadra a Zeman, e anche lui cade sotto la mannaia del presidente.