logosito
MASSIMILIANO CAPPIOLI
logosito



Massimiliano Cappioli 1995/1996

86/87
87/88
93/94
94/95
Massimiliano Cappioli 1986/1987 Massimiliano Cappioli 1987/1988 Massimiliano Cappioli 1993/1994 Massimiliano Cappioli 1994/1995
Roma, 17 - 01 - 1968
Esordio in serie A: 09 Settembre 1990, Cagliari-Inter 0-3
Nazionale Italiana: 1 presenza

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1986-1987
ROMA
A
-
-
1987-1988
ROMA
A
-
-
1988-1989
CAGLIARI
C1
32
5
1989-1990
CAGLIARI
B
36
8
1990-1991
CAGLIARI
A
33
2
1991-1992
CAGLIARI
A
2
-
1992-1993
CAGLIARI
A
31
7
1993-1994
Novembre 1993
CAGLIARI
ROMA
A
10
3
A
24
5
1994-1995
ROMA
A
31
5
1995-1996
ROMA
A
31
4
1996-1997
Novembre 1996
ROMA
UDINESE
A
4
1
A
21
3



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1993-1994
05 Dicembre 1993
Campionato
14 Giornata
Roma - Parma 2-0 2-0
16 Dicembre 1993
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Ritorno
Roma - Sampdoria 2-1 1-0
2-1
09 Gennaio 1994
Campionato
18 Giornata
Roma - Genoa 1-1 1-1
27 Marzo 1994
Campionato
29 Giornata
Roma - Lecce 3-0 3-0
23 Aprile 1994
Campionato
33 Giornata
Inter - Roma 2-2 2-2
01 Maggio 1994
Campionato
34 Giornata
Roma - Torino 2-0 2-0
1994-1995
22 Settembre 1994
Coppa Italia
Sedicesimi di Finale - Ritorno
Roma - Fiorenzuola 2-1
1-0
27 Novembre 1994
Campionato
11 Giornata
Lazio - Roma 0-3 0-2
04 Dicembre 1994
Campionato
12 Giornata
Roma - Padova 2-0 2-0
14 Dicembre 1994
Coppa Italia
Quarti di Finale - Ritorno
Roma - Juventus 3-1
3-1
15 Aprile 1995
Campionato
27 Giornata
Roma - Brescia 3-0 2-0
04 Giugno 1995
Campionato
34 Giornata
Cremonese - Roma 2-5 2-3
2-5
1995-1996
15 Ottobre 1995
Campionato
6 Giornata
Torino - Roma 2-2 2-2
11 Febbraio 1996
Campionato
21 Giornata
Roma - Cremonese 3-0 3-0
24 Marzo 1996
Campionato
27 Giornata
Roma - Piacenza 2-1 2-0
10 Aprile 1996
Campionato
Recupero 26 Giornata
Padova - Roma 1-2 0-2
1996-1997
12 Ottobre 1996
Campionato
5 Giornata
Roma - Milan 3-0 2-0



BIOGRAFIA

Dopo essersi foarmato nelle minori romaniste, viene mandato a farsi le ossa a Cagliari, dove si afferma alla grande.
Nell'isola disputa ben sei stagioni ad alto livello, di cui tre nella massima serie.
La societÓ, che lo aveva venduto ai sardi, decide che Ŕ arrivato il momento di riportarlo a Roma e, nel novembre del 1993 intavola la trattativa, che si conclude felicemente. Mazzone gli dÓ subito una maglia da titolare e lui ripaga ampiamente la fiducia.
╚ un centrocampista capace di abbinare qualitÓ e quantitÓ e, soprattutto, sceglie alla perfezione il tempo degli inserimenti, caratteristica che gli consente di segnare molto. La sua crescita in maglia giallorossa Ŕ esponenziale, tanto che nel febbraio dl 1994 fa il suo esordio in Nazionale.
Anche nella seconda stagione, continua a giocare su alti livelli, mentre qualche cedimento lo si comincia a notare nel 1995-96.
L'impegno non manca mai, ma le sue prestazioni cominciano a denotare delle sbavature.
Il crollo avviene nel 1996-97, quando arriva Carlos Bianchi. L'anarchia tattica che caratterizza la gestione dell'ex tecnico del Velez Sarsfield lo travolge subito e paga il tutto con la cessione all'Udinese.