logosito
AMEDEO AMADEI
logosito



Amedeo Amadei Frascati (Roma), 26 - 07 - 1921 / Grottaferrata (Roma), 24 - 11 - 2013
Esordio in serie A: 02 Maggio 1937, Roma-Fiorentina 2-2

Campione d'Italia 1942

STAGIONE
SQUADRA
SERIE
PRESENZE
GOL
1936-1937
ROMA
A
3
1
1937-1938
ROMA
A
3
-
1938-1939
ATALANTA
B
33
4
1939-1940
ROMA
A
22
2
1940-1941
ROMA
A
30
18
1941-1942
ROMA
A
30
18
1942-1943
ROMA
A
28
14
1945-1946
ROMA
A
34
14
1946-1947
ROMA
A
31
13
1947-1948
ROMA
A
35
19



STAGIONE
DATA
COMPETIZIONE
PARTITA
GOL
1936-1937
09 Maggio 1937
Campionato
29 Giornata
Lucchese - Roma 5-1
1-1
1939-1940
15 Ottobre 1939
Campionato
5 Giornata
Roma - Liguria 2-2
1-0
17 Dicembre 1939
Campionato
12 Giornata
Roma - Genova 1893 2-0
2-0
24 Dicembre 1939
Coppa Italia
Sedicesimi di Finale
Roma - Pontedera 6-1
1-0
2-1
4-1
1940-1941
06 Ottobre 1940
Campionato
1 Giornata
Bologna - Roma 2-1
1-1
27 Ottobre 1940
Campionato
4 Giornata
Roma - Venezia 5-2
1-0
2-1
5-1
03 Novembre 1940
Campionato
5 Giornata
Bari - Roma 2-2
2-2
17 Novembre 1940
Campionato
7 Giornata
Fiorentina - Roma 1-1
1-1
24 Novembre 1940
Campionato
8 Giornata
Roma - Lazio 1-1
1-1
15 Dicembre 1940
Campionato
10 Giornata
Roma - Genova 1893 3-0
1-0
2-0
05 Gennaio 1941
Campionato
13 Giornata
Ambrosiana Inter - Roma 5-1
2-1
12 Gennaio 1941
Campionato
14 Giornata
Roma - Livorno 3-1
3-0
26 Gennaio 1941
Campionato
16 Giornata
Roma - Bologna 1-1
1-1
23 Febbraio 1941
Campionato
20 Giornata
Roma - Bari 6-2
2-1
4-1
6-2
23 Marzo 1941
Campionato
24 Giornata
Roma - Juventus 3-0
1-0
20 Aprile 1941
Campionato
28 Giornata
Roma - Ambrosiana Inter 3-0
1-0
27 Aprile 1941
Campionato
29 Giornata
Livorno - Roma 6-1
6-1
11 Maggio 1941
Coppa Italia
Sedicesimi di Finale
Roma - Fanfulla 6-1
4-1
5-1
22 Maggio 1941
Coppa Italia
Ottavi di Finale - Ripetizione
Novara - Roma 1-2 (0-2 tav.)
1-2
25 Maggio 1941
Coppa Italia
Quarti di Finale
Roma - Fiorentina 4-1
1-0
08 Giugno 1941
Coppa Italia
Finale
Roma - Venezia 3-3
1-0
2-0
3-0
1941-1942
26 Ottobre 1941
Campionato
1 Giornata
Roma - Napoli 5-1
3-1
4-1
5-1
23 Novembre 1941
Campionato
5 Giornata
Fiorentina - Roma 2-2
1-2
04 Gennaio 1942
Campionato
11 Giornata
Liguria - Roma 0-3
0-3
11 Gennaio 1942
Campionato
12 Giornata
Roma - Lazio 2-1
1-0
25 Gennaio 1942
Campionato
14 Giornata
Roma - Livorno 4-0
3-0
4-0
15 Febbraio 1942
Campionato
16 Giornata
Napoli - Roma 1-1
0-1
22 Marzo 1942
Campionato
21 Giornata
Milano - Roma 4-2
1-1
26 Aprile 1942
Campionato
23 Giornata
Venezia - Roma 0-1
0-1
10 Maggio 1942
Campionato
25 Giornata
Torino - Roma 2-2
0-1
1-2
17 Maggio 1942
Campionato
26 Giornata
Roma - Liguria 7-0
3-0
5-0
6-0
31 Maggio 1942
Campionato
28 Giornata
Roma - Ambrosiana-Inter 6-0
2-0
07 Giugno 1942
Campionato
29 Giornata
Livorno - Roma 0-2
0-2
1942-1943
20 Settembre 1942
Coppa Italia
Sedicesimi di Finale
Bari - Roma 0-3
0-1
0-3
11 Ottobre 1942
Campionato
2 Giornata
Vicenza - Roma 1-2
1-2
03 Gennaio 1943
Campionato
14 Giornata
Genova 1893 - Roma 0-2
0-2
10 Gennaio 1943
Campionato
15 Giornata
Roma - Triestina 1-2
1-0
24 Gennaio 1943
Campionato
17 Giornata
Roma - Vicenza 1-0
1-0
31 Gennaio 1943
Campionato
18 Giornata
Milano - Roma 4-1
0-1
21 Febbraio 1943
Campionato
21 Giornata
Roma - Liguria 5-1
2-1
3-1
4-1
5-1
07 Marzo 1943
Campionato
23 Giornata
Roma - Lazio 1-0
1-0
14 Marzo 1943
Campionato
24 Giornata
Bologna - Roma 4-2
1-1
28 Marzo 1943
Campionato
26 Giornata
Ambrosiana Inter - Roma 0-2
0-2
04 Aprile 1943
Campionato
27 Giornata
Roma - Livorno 1-0
1-0
11 Aprile 1943
Campionato
28 Giornata
Juventus - Roma 1-2
0-1
1945-1946
21 Ottobre 1945
Campionato
1 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Anconitana - Roma 0-1
0-1
09 Dicembre 1945
Campionato
8 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Salernitana - Roma 1-3
0-1
1-3
20 Gennaio 1946
Campionato
13 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Roma - Anconitana 3-0
1-0
10 Marzo 1946
Campionato
20 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Roma - Salernitana 4-2
2-1
4-2
07 Aprile 1946
Campionato
24 Giornata - Serie mista A-B Centro Sud
Palermo - Roma 1-3
0-1
05 Maggio 1946
Campionato
2 Giornata - Girone Finale
Pro Livorno - Roma 1-1
1-1
26 Maggio 1946
Campionato
5 Giornata - Girone Finale
Napoli - Roma 2-1
1-1
16 Giugno 1946
Campionato
8 Giornata - Girone Finale
Torino - Roma 3-2
1-1
2-2
23 Giugno 1946
Campionato
9 Giornata - Girone Finale
Roma - Pro Livorno 3-1
2-1
30 Giugno 1946
Campionato
10 Giornata - Girone Finale
Roma - Milan 2-2
2-0
28 Luglio 1946
Campionato
14 Giornata - Girone Finale
Roma - Inter 3-0
3-0
1946-1947
22 Settembre 1946
Campionato
1 Giornata
Roma - Sampdoria 3-1
1-0
2-1
3-1
29 Settembre 1946
Campionato
2 Giornata
Livorno - Roma 4-1
3-1
06 Ottobre 1946
Campionato
3 Giornata
Roma - Lazio 3-0
3-0
20 Ottobre 1946
Campionato
5 Giornata
Venezia - Roma 2-3
0-1
2-3
27 Ottobre 1946
Campionato
6 Giornata
Roma - Torino 1-3
1-3
03 Novembre 1946
Campionato
7 Giornata
Roma - Brescia 2-1
1-1
29 Dicembre 1946
Campionato
14 Giornata
Roma - Fiorentina 2-0
1-0
20 Aprile 1947
Campionato
29 Giornata
Roma - Inter 2-1
1-0
01 Giugno 1947
Campionato
33 Giornata
Fiorentina - Roma 3-3
3-2
08 Giugno 1947
Campionato
34 Giornata
Roma - Bari 2-0
2-0
1947-1948
21 Settembre 1947
Campionato
2 Giornata
Roma - Livorno 1-0
1-0
28 Settembre 1947
Campionato
3 Giornata
Bari - Roma 2-1
2-1
05 Ottobre 1947
Campionato
4 Giornata
Roma - Torino 1-7 1-0
26 Ottobre 1947
Campionato
7 Giornata
Roma - Atalanta 4-1
1-0
3-0
16 Novembre 1947
Campionato
9 Giornata
Lazio - Roma 0-1
0-1
25 Gennaio 1948
Campionato
19 Giornata
Roma - Lucchese 4-2
3-1
4-2
22 Febbraio 1948
Campionato
23 Giornata
Livorno - Roma 2-1
0-1
28 Marzo 1948
Campionato
28 Giornata
Atalanta - Roma 1-1
1-1
11 Aprile 1948
Campionato
29 Giornata
Pro Patria - Roma 2-2
1-1
25 Aprile 1948
Campionato
31 Giornata
Milan - Roma 2-2
0-1
06 Maggio 1948
Campionato
33 Giornata
Sampdoria - Roma 2-1
1-1
09 Maggio 1948
Campionato
34 Giornata
Roma - Napoli 1-0
1-0
30 Maggio 1948
Campionato
37 Giornata
Roma - Genoa 3-0
1-0
2-0
06 Giugno 1948
Campionato
38 Giornata
Inter - Roma 3-2
2-1
2-2
20 Giugno 1948
Campionato
40 Giornata
Lucchese - Roma 2-2
1-2



BIOGRAFIA

Amedeo Amadei, ovvero il Fornaretto, può a giusta ragione essere considerato uno dei maggiori protagonisti del primo scudetto romanista.
Dopo aver esordito a 15 anni, 9 mesi e 7 giorni in serie A (record imbattuto fino al dicembre 2016, quando è stato eguagliato da Pietro Pellegri che ha esordito alla stessa età nel Genoa) e aver segnato il suo primo gol in serie A a 15 anni, 9 mesi e 14 giorni (questo record ancora imbattuto), viene mandato nel 1938 a farsi le ossa nell'Atalanta, in un campionato difficile come quello di serie B.
Rientrato alla base entra in pianta stabile nella rosa di prima squadra e approfitta delle sfortune di Provvidente, attaccante argentino che non ha saputo inserirsi nel nostro calcio, per ritagliarsi un posto da titolare.
Già nel torneo 1940-41 fa vedere di quale pasta sia fatto, segnando la bellezza di 18 reti: la sua incredibile rapidità e l'abilità nello sfuggire alle cure dei difensori avversari, spingono il settore tecnico della Roma a mettere da parte la carta d'identità e a consegnargli la maglia numero 9. Il torneo della consacrazione, è quello 1941-42, nel quale Amadei si ripete su altissimi livelli realizzativi, trascinando la squadra alla conquista di un insperato scudetto.
Arrivò poi il 1942-43, durante il quale il Fornaretto si vede recapitare dalla Federazione una incredibile squalifica a vita, motivata dal fatto che nel corso di una infuocata semifinale di Coppa Italia un giocatore della Roma ha colpito proditoriamente l'arbitro nel corso di un parapiglia seguito ad un goal irregolare di Ossola e che, in mancanza dell'identificazione del colpevole, il capitano, cioè Amadei, viene chiamato a pagare per tutti. Per fortuna della Roma, e di Amadei stesso, la squalifica viene revocata e il frascatano può tornare a infilare palloni nella rete avversaria.
La Roma dell'immediato dopoguerra, però, non riesce mai a ripetersi sui livelli di quel 1941-42 e Amadei ben presto rende noto il suo scontento, anche perchè il Commissario Tecnico della nostra nazionale, Vittorio Pozzo, preferisce chiamare a vestire la maglia azzurra giocatori di minor classe, che hanno però il pregio, per lui, di vestire la maglia delle squadre settentrionali. Di fronte a questa situazione, il giocatore chiede che la rosa venga adeguata oppure la cessione, che può del resto convenire anche alla Roma per cercare di puntellare un organico chiaramente inadeguato. Nell'estate del 1948, infine, la dirigenza giallorossa decide di accontentarlo, cedendolo al miglior offerente. Di fronte alle offerte di Torino (Ossola o Gabetto, più un altro giocatore e conguaglio) e Inter (Maestrelli e Tontodonati, più conguaglio), la Roma sceglie la seconda ipotesi.

Nel 2012 è stato inserito negli undici giocatori che hanno composto la HALL OF FAME della Roma.
Qui il video a lui dedicato