logosito STAGIONE 2013 - 2014



COPPA ITALIA
logosito



NAPOLI - ROMA

SEMIFINALE
-RITORNO-
12 Febbraio 2014 ore 20.45



Stadio San Paolo
Stadio San Paolo di Napoli
Capienza: 60.240
Spettatori presenti: 42.231


napolicalcio
NAPOLI
3 - 0

roma
ROMA



Reina 7, Maggio 7,5, Fernandez 6,5, Albiol 6,5, Ghoulam 6, Inler 6,5, Jorginho 7 (85' Henrique Sv), Callejon 7,5, Hamsik 6,5 (75' Behrami Sv), Mertens 7,5, Higuain 8 (82' Insigne Sv)

All.: Benitez
32' Callejon
48' Higuain
50' Jorginho

Arbitro: Rocchi
De Sanctis 6, Torosidis 5, Benatia 5, Castan 5, Bastos 5 (46' Maicon 5), Pjanic 6 (60' Totti 5,5), De Rossi 5, Strootman 5, Ljajic 5,5 (55' Florenzi 6), Destro 5, Gervinho 5

All.: Garcia
A disposizione:
Rafael, Colombo, Reveilliere, Britos, Dzemaili, Pandev, Duvan, Zapata
Note:
Ammoniti: Benatia, Ljajic, Maggio, Callejon, Strootman, Castan
Espulso: 78' Strootman per proteste
Angoli: 6-4 per il Napoli
Recupero: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo
A disposizione:
Lobont, Skorupski, Toloi, Taddei, Jedvaj, Romagnoli, Ricci, Mazzitelli



IL TABELLONE















Calcio spettacolo tra Roma e Napoli.
L'Udinese a sorpresa mette sotto la Fiorentina





















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













UNICA









Milan
3









Spezia
1













UNICA









Milan
1









Udinese
2


















Udinese
1









Inter
0
















A.
R.









Udinese
2
0









Fiorentina
1
2















Fiorentina
2









Chievo
0
























Fiorentina
2









Siena
1


















Catania
1









Siena
4



















UNICA









Fiorentina










Napoli













Roma
1









Sampdoria
0
























Roma
1









Juventus
0


















Juventus
3









Avellino
0



























Roma
3
0









Napoli
2
3















Lazio
2









Parma
1
























Roma
1









Lazio
0


















Napoli
3









Atalanta
1












mailRaccontami la tua partita - Mandami una mail con il tuo contributomail

Corriere dello Sport

In prima pagina:
DISASTRO ROMA. Coppa Italia amara: giallorossi travolti dal Napoli (3-0) davanti a Maradona.
Espulso Strootman, Garcia accusa: "Addio alla finale per troppi errori".

II pagina:
LA ROMA CROLLA DAVANTI A DIEGO. Callejon-Higuain-Jorginho segnano e Maradona applaude. I giallorossi deludono e chiudono la gara in dieci.

III pagina:
SABATINI: RIVINCITA IN CAMPIONATO. Il direttore sportivo sicuro: "Non ci porteranno via il secondo posto. Capisco la rabbia, ora ripartiamo".
"Bastos e Destro sono due grandi calciatori e lo dimostreranno. La Roma saprà reagire. È una grande squadra".

V pagina:
GARCIA: ROMA, PAGHI GLI ERRORI. "Gol falliti sullo 0-0 e il calo ad inizio ripresa. Qualificazione persa all'andata".

VIII pagina:
STROOTMA, ROSSO. UNA GARA SBAGLIATA. L'olandese becca il secondo giallo per gli applausi a Rocchi. Ma prima aveva provato a dare una scossa alla sua Roma.

IX pagina:
DE SANCTIS: "NOI INGENUI MA REAGIREMO". Il portiere accetta la sconfitta: "Abbiamo sbagliato più di loro. Il futuro? Mi fido della squadra, daremo continuità ai risultati".
I tifosi della Roma
Il vergognoso settore ospiti dello stadio San Paolo: tifosi costretti ad essere in gabbia

Fumoni giallorossi
Nonostante tutto, fumoni giallorossi nel settore ospiti

Totti in panchina
Totti quasi a sorpresa in panchina

Bastos titolare
Ancora più a sorpresa Bastos proposto titolare

Destro ci prova
Pronti-via, Destro ha sui piedi una clamorosa occasione: purtroppo la fallisce

Castan e De Rossi contrastano Higuain
Castan e De Rossi provano a fermare Higuain: alla fine avrà la meglio il napoletano

Ljajic abulico
Ljajic ancora una volta è sembrato completamente estraneo dal gioco della Roma

Gervinho non riesce a partire
Gervinho questa volta non è riuscito ad essere devastante come il suo solito

Torosidis in difficoltà
Torosidis è apparso il più in difficoltà in difesa: dopo una serie di buone partite, anche lui si perde in questa brutta serata

Garcia deluso
Garcia deluso: ma questa volta alcune colpe sono proprio le sue, a partire dalla formazione iniziale