logosito STAGIONE 2013 - 2014



COPPA ITALIA
logosito



ROMA - SAMPDORIA

OTTAVI DI FINALE
-PARTITA UNICA-
09 Gennaio 2014 ore 18.00



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 20.493



roma
ROMA
1 - 0

sampdoriacalcio
SAMPDORIA



Skorupski 6,5, Torosidis 7, Burdisso 6, Castan 6,5, Dod˛ 6 (90' Benatia Sv), De Rossi 6,5, Florenzi 6 (75' Gervinho 6), Taddei 6, Nainggolan 6,5 (69' Strootman 6), Ljajic 6, Destro 6,5

All.: Garcia

Arbitro:Tommasi
Fiorillo 7,5, Rodriguez 6, Salamon 5,5, Fornasier 6, Castellini 5,5, Maresca 6 (80' Gentsoglou Sv), Obiang 6, Bjarnason 5 (88' Gavazzi Sv), Sansone 5,5, Wszolek 5, Pozzi 6 (60' Petagna 5,5)

All.:Mihajlovic
A disposizione:
De Sanctis, Lobont, Maicon, Jedvaj, Marquinho, Totti, Ricci
Note:
Ammoniti: Obiang, Nainggolan, Rodriguez
Angoli: 9-5 per la Roma
Recupero 0' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo
A disposizione:
Da Costa, Costa, Renan, Mustafi, Berardi, BarillÓ, Soriano, Poulsen, Eramo



IL TABELLONE















Esce a sorpresa l'Inter, la Lazio passa al 90'.
Nei quarti sarÓ rivincita tra Roma e Juve





















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













UNICA









Milan
3









Spezia
1













UNICA









Milan










Udinese



















Udinese
1









Inter
0
















A.
R.









 











 
















Fiorentina
2









Chievo
0
























Fiorentina










Siena



















Catania
1









Siena
4



















UNICA









 









 












Roma
1









Sampdoria
0
























Roma










Juventus



















Juventus
3









Avellino
0



























 











 
















Lazio
2









Parma
1
























Napoli










Lazio



















Napoli
3









Atalanta
1












mailRaccontami la tua partita - Mandami una mail con il tuo contributomail

Corriere dello Sport

In prima pagina:
Coppa Italia: la Roma ritrova la Juve.
E ADESSO RIVINCITA! Eliminata la Samp, giallorossi ai quarti contro i bianconeri: caos su data e sede. Nainggolan esordio ok. Ceduto Bradley.

II pagina:
SUBITO ROMA-JUVE RIVINCITA IN COPPA. Torosidis piega la Sampdoria: nei quarti sfida ai bianconeri. Un super Fiorillo nega pi¨ volte il raddoppio ai giallorossi.

III pagina:
NAINGGOLAN C'╚ E SI VEDE. Il belga giÓ titolare. Garcia gli ha chiesto corsa e inserimenti senza palla. E ha pure sfiorato il gol.
Il centrocampista non Ŕ sembrato in difficoltÓ: grandi applausi per lui dai nuovi tifosi.
Tra i suoi compiti quello di coprire le spalle a Ljajic. Radja Ŕ rimasto in campo per 70'.

IV pagina:
DESTRO PRONTO, LJAJIC EGOISTA. De Rossi col 4-1-4-1 lavora per due. Florenzi sfortunato, Dod˛ positivo. Castan attento, Skorupski sereno.

V pagina:
GARCIA: "ORA PENSIAMO SOLO AL GENOA". "Ci sarÓ tempo per parlare del quarto con la Juve. Siamo tornati subito al successo, era l'obiettivo".
"Con Nainggolan la concorrenza a centrocampo cresce. Pu˛ giocare con Pjanic e Totti".

VII pagina:
BYE BYE BRADLEY. CESSIONE "UTILE". L'americano (non convocato in extremis) Ŕ stato venduto al Toronto per 10 milioni di dollari. Cosý la Roma ha giÓ "coperto" Nainggolan.
Il centrocampista atteso da un lungo contratto "pesante" e da un posto da titolare pro Brasile.
In attesa di Sanabria, Berisha, che si ispira a Ibrahimovic, si propone alla Roma: "Pronto alla sfida".
La Curva Sud
Curva Sud d'altri tempi: addirittura fumogeni e "bomboni"

Tifosi doriani
40 tifosi della Sampdoria circondati da uno smisurato numero di stewards

Torosidis esulta
Torosidi esultao dopo il gol del vantaggio giallorosso

Nainggolan titolare
Appena arrivato, Nainggolan Ŕ stato subito schierato da titolare, vista anche la concomitante partenza di Bradley, ceduto al Toronto

Florenzi sfortunato
Florenzi contrastato da Maresca. Il giovane centrocampista giallorosso molto sfortunato in un'occasione in cui Fiorillo compie un atuentico miracolo

Destro servito pochissimo
Destro Ŕ stato assistito pochissimo dai compagni

Ljajic egoista
Ljajic pi¨ in palla rispetto alle ultime uscite, ma particolarmente egoista

Garcia soddisfatto
Garcia soddisfatto della vittoria: era importante lasciare subito alle spalle la sconfitta in campionato contro la Juventus