logosito STAGIONE 2012 - 2013



CAMPIONATO
logosito



CATANIA - ROMA

XX GIORNATA
13 Gennaio 2013 Ore 15.00



Stadio Angelo Massimino

Stadio Angelo Massimino
Capienza: 20.266
Spettatori presenti: 13.614



cataniacalcio
CATANIA
1 - 0

romacalcio
ROMA



Andujar 6, Bellusci 6, Legrottaglie 6,5, Spolli 6, Marchese 6,5, Izco 6,5, Almiron 6 (36' Castro 6,5), Salifu 5,5 (61' Paglialunga 6), Barrientos 5,5, Bergessio 6,5, Gomez 7,5 (78' Ricchiuti Sv)

All.: Maran
61' Gomez

Arbitro: D'Amato
Goicoechea 6, Piris 6 (57' Marquinhos 5,5), Burdisso 5,5, Castan 6, Balzaretti 6, Bradley 5, Tachtsidis 5,5, Florenzi 5,5, Lamela 5, Destro 4,5, Marquinho 5,5 (61' Dodò Sv)

All.: Zeman
A disposizione:
Frison, Terracciano, Alvarez P., Potenza, Augustun, Rolin, Capuano, Doukara, Keko
Note:
Ammoniti: Balzaretti, Bellusci, Castan, Legrottaglie, Marchese, Bergessio
Angoli: 6-4 per il Catania
Recupero: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo
A disposizione:
Stekelenburg, Lobont, Taddei, De Rossi, Perrotta, Totti



I RISULTATI DI GIORNATA
Bologna 4 - 0 Chievo
Cagliari 2 - 1 Genoa
Catania 1 - 0 Roma
Inter 2 - 0 Pescara
Lazio 2 - 0 Atalanta
Napoli 3 - 0 Palermo
Parma 1 - 1 Juventus
Sampdoria 0 - 0 Milan
Torino 3 - 2 Siena
Udinese 3 - 1 Fiorentina



La Juve non riparte, la Lazio sale col furto.
Anche il Napoli insidia la vetta. Siena, è finita?
CLASSIFICA
Juventus 45
Lazio 42
Napoli* 40
Inter 38
Fiorentina 35
Roma 32
Milan 31
Udinese 30
Parma 30
Catania 29
Chievo 24
Torino* 23
Atalanta* 22
Bologna 21
Sampdoria* 21
Pescara 20
Cagliari 19
Genoa* 17
Palermo 15
Siena* 11


* Sampdoria e Torino 1 punto, Atalanta 2 punti, Siena 6 punti di penalizzazione per calcio-scommesse 2011
Napoli 2 punti di penalizzazione
Classifica Marcatori
Cavani (Napoli) 16 (4 rig.)
Di Natale (Udinese) 14 (4 rig.)
El Shaarawy (Milan) 14
Klose (Lazio) 10
Lamela (Roma) 10
Osvaldo (Roma) 10 (2 rig.)



"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
ROMA, DUE ANNI BUTTATI. A Catania 8° sconfitta senza De Rossi (scelta tecnica) e Totti (ko). Marquinho sostituito sputa verso Zeman. Il boem: "Troppi solisti". Baldini: "Pronto a prendermi le colpe".

X pagina:
DE ROSSI FUORI. ZEMAN SPIEGACI. Sorprendente e paradossale il boemo: "De Rossi non può giocare se non c'è Pjanic perché comunque mi serve sempre un giocatore di costruzione".
"E poi non faccio le mie scelte in base allo stipendio dei giocatori. A Firenze possibile rilancio.

XI pagina:
DESTRO FLOP, CHE SUCCEDE? Ancora un paio di gol divorati. Zeman: Ha un blocco psicologico.

XII pagina:
ZEMAN ACCUSA: "TROPPI SOLISTI". "Nella ripresa smarrito il filo del gioco".
"Lamela partiva da solo e non arrivava mai. E poi non si fa gol neanche da pochi passi".
"C'è tempo per recuperare, ma ora occhio alla Coppa Italia. Ci teniamo, dobbiamo crederci".

XIII pagina:
"COLPA MIA SE A FINE ANNO AVREMO FALLITO". Baldini pronto a prendersi tutte le responsabilità in caso di insuccesso: "Ho lavorato liberamente".
"Abbiamo piena fiducia in Zeman, Guardiola l'ho incontrato tante volte. È un amico".

XIV pagina:
FORFAIT TOTTI: LA ROMA SI SPEGNE. Il Catania sfrutta un lampo di Gomez mentre i giallorossi sprecano.

XV pagina:
GOICOECHEA CI PROVA. BRADLEY, QUANTI SBAGLI. Tachtsidis è sempre troppo lento. Florenzi corre, ma gli errori ci sono. Castan rischia il cartellino rosso.
Zeman e Maran prima della gara
Zeman parla con Pulvirenti prima della gara

Tachtsidis riproposto titolare
Tachtsidis riproposto titolare al posto di De Rossi

Marquinho a sorpresa titolare
Marquinho a sorpresa titolare al posto dell'infortunato Totti. Non demeriterà nel primo tempo, ma quando sarà sostituito inveirà contro il tecnico giallorosso

Lamela non punge
Lamela in ombra: Zeman dirà che molti giocatori giocano da soli e non come squadra

Bradley in azione
Bradley continua a non convincere a pieno in questo centrocampo giallorosso

Destro non riesce a segnare
Ma la vera delusione è Destro: sbaglia gol clamorosi a pochi passi dalla porta. Il primo tempo poteva chiudersi con almeno 4 gol di scarto per la Roma se avesse sfruttato le occasioni avute