logosito STAGIONE 2012 - 2013



CAMPIONATO
logosito



CHIEVO - ROMA

XVII GIORNATA
16 Dicembre 2012 Ore 15.00



Stadio Marcantonio Bentegodi

Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona
Capienza: 39.371
Spettatori presenti: 15.000 circa



Chievo calcio
CHIEVO
1 - 0

romacalcio
ROMA



Sorrentino 7, Sardo 6, Dainelli 6, Andreolli 6,5, Dramè 5,5, Guana 6, Rigoni L. 6, Cofie 6, Paloschi 5,5 (67' Pellissier 7), Thereau 6,5 (85' Rigoni M. Sv), Hetemaj 6 (76' Jokic Sv)

All.: Corini
87' Pellissier

Arbitro: Bergonzi
Goicoechea 6,5, Piris 6,5, Marquinhos 6, Castan 6, Balzaretti 6, Bradley 5 (68' De Rossi 6), Tachtsidis 5, Florenzi 5,5, Pjanic 6 (64' Lamela 5,5), Osvaldo 5,5, Totti 5 (72' Destro 5,5)

All.: Zeman
A disposizione:
Puggioni, Papp, Cesar, Farkas, Cruzado, Stoian, Di Michele, Moscardelli, Squizzi
Note:
Ammoniti: Castan, Rigoni L., Totti
Angoli: 7-4 per la Roma
Recupero: 1' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo
A disposizione:
Lobont, Stekelenburg, Burdisso, Dodò, Romagnoli, Marquinho, Perrotta, Lopez



I RISULTATI DI GIORNATA
Catania 3 - 1 Sampdoria
Chievo 1 - 0 Roma
Fiorentina 4 - 1 Siena
Genoa 1 - 1 Torino
Juventus 3 - 0 Atalanta
Lazio 1 - 0 Inter
Milan 4 - 1 Pescara
Napoli 2 - 3 Bologna
Parma 4 - 1 Cagliari
Udinese 1 - 1 Palermo



Tonfo Napoli e Inter stoppata: Juve campione d'inverno con largo anticipo. Sale il Milan
CLASSIFICA
Juventus 41
Inter 34
Napoli 33
Lazio 33
Fiorentina 32
Roma 29
Milan 27
Catania 25
Udinese 23
Parma 23
Atalanta* 21
Chievo 21
Bologna 18
Sampdoria* 17
Cagliari 16
Torino* 16
Palermo 15
Pescara 14
Genoa 13
Siena* 11


* Sampdoria e Torino 1 punto, Atalanta 2 punti, Siena 6 punti di penalizzazione per calcio-scommesse 2011
Classifica Marcatori
El Shaarawy (Milan) 14
Cavani (Napoli) 12 (3 rig.)
Klose (Lazio) 10
Di Natale (Udinese) 10 (3 rig.)
Lamela (Roma) 8
Osvaldo (Roma) 8 (2 rig.)



"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
HANNO FERMATO LA ROMA. Due rigori negati e un gol in fuorigioco: vince il Chievo (1-0).
Stop tra le polemiche dopo 4 vittorie consecutive. Zeman sceglie il silenzio. Totti: "Se parlo mi squalificano". Ingiusta ammonizione a Castan: salta il Milan. E Marquinhos è ko...

II pagina:
Due degli episodi più incriminati.
ROMA FURIOSA. Bergonzi nega due rigori netti. Non visti i falli su Balzaretti e Totti. L'arbitro sbaglia l'intera lettura della partita.
Il giallo a Castan troppo precipitoso. Poco dopo graziato Rigoni, Pellissier probabile fuorigioco.

III pagina:
Il capitano sceglie il silenzio.
TOTTI: MEGLIO STAR ZITTO, SE NO MI SQUALIFICANO. Balzaretti invece parla eccome: "Arbitraggio a senso unico, su di me rigore".

V pagina:
ROMA PERSA NELLA NEBBIA. Ritmi bassi, pochi tiri: la spunta il Chievo.

VII pagina:
CHE BRAVO PIRIS. TACHTSIDIS NO. Totti non è lui, da Balzaretti spinta continua. Pjanic non deve essere sostituito, la nebbia inghiotte Osvaldo.

VIII pagina:
DE ROSSI FUORI, ROTTURA VICINA. Ennesima esclusione, il campione è ferito.
Anche a Verona ha iniziato in panchina. Ormai non è più un titolare. Psg in agguato per gennaio.

IX pagina:
ZEMAN RESTA SENZA CENTRALI. Castan sarà squalificato, Marquinhos in forte dubbio per una distorsione alla caviglia.
Toccherà a Burdisso e Romagnoli a meno che il tecnico non decida di arretrare De Rossi.
I tifosi della Roma a Verona
I tifosi della Roma giunti a Verona. Notare come i tifosi con la Tessera del Tifoso vengono messi nell'anello basso, mentre quelli senza nell'anello in alto.

Osvaldo completamente abulico
Osvaldo completamente abulico: quando non gli va di giocare, è come se giocassimo in 10

Il rigore su Balzaretti
Il primo rigore netto per la Roma non fischiato: evidente il fallo su Balzaretti

Piris cresce
Piris contrasta Thereau su un campo completamente ghiacciato

Il netto rigore su Totti
Il secondo clamoroso rigore non fischiato alla Roma: nettissimo il calcio subito da Totti

Pellissier segna per il Chievo
Pellissier, nella nebbia, parte in fuorigioco, salta Goicoechea e segna il gol vittoria

De Rossi deluso
De Rossi raccoglie il pallone nella propria rete: partito dalla panchina, inserito a metà secondo tempo a centrocampo, ma ben presto si deve spostare al centro della difesa per sostituire Marquinhos infortunato: di certo il calciatore giallorosso continua a non essere convinto di questo progetto

Zeman deluso
Zeman molto deluso dalla sua squadra ma soprattutto dall'arbitraggio: a fine gara preferirà non parlare