logosito STAGIONE 2012 - 2013



CAMPIONATO
logosito



PESCARA - ROMA

XIV GIORNATA
25 Novembre 2012 Ore 15.00



Stadio Adriatico di Pescara

Stadio Adriatico di Pescara
Capienza: 20.681
Spettatori presenti: 13.445



Pescara calcio
PESCARA
0 - 1

romacalcio
ROMA



Perin 5, Balzano 6, Romagnoli S. 6, Terlizzi 6, Bocchetti 5, Modesto 5,5 (80' Caprari Sv), Nielsen 6, Togni 5,5 (73' Soddimo Sv), Bjarnason 6, Quintero 5 (55' Weiss 6,5), Abbruscato 5,5

All.: Bergodi
5' Destro

Arbitro: Gervasoni
Goicoechea 5,5, Piris 6, Marquinhos 6, Castan 6, Balzaretti 6, Pjanic 6, Bradley 6, Florenzi 6 (69' Marquinho 5,5), Destro 6,5 (77' Perrotta Sv), Osvaldo 5 (86' Tachtsidis Sv), Totti 7

All.: Zeman
A disposizione:
Pelizzoli, Celik, Brugman, Vukusic, Cosic
Note:
Ammoniti: Bradley, Soddimo, Pjanic, Balzano
Angoli: 4-3 per il Pescara
Recupero: 0' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo
A disposizione:
Lobont, Svedkauskas, Lopez, Dodò, Burdisso, Romagnoli



I RISULTATI DI GIORNATA
Atalanta 0 - 1 Genoa
Cagliari 0 - 1 Napoli
Chievo 0 - 0 Siena
Lazio 3 - 0 Udinese
Milan 1 - 0 Juventus
Palermo 3 - 1 Catania
Parma 1 - 0 Inter
Pescara 0 - 1 Roma
Sampdoria 1 - 0 Bologna
Torino 2 - 2 Fiorentina



Il Milan vince (poco regolarmente) contro la Juve.
Napoli sempre più su
CLASSIFICA
Juventus 32
Napoli 30
Fiorentina 28
Inter 28
Lazio 26
Roma 23
Parma 20
Catania 19
Atalanta* 18
Milan 18
Cagliari 16
Sampdoria* 16
Udinese 16
Torino* 15
Palermo 14
Chievo 12
Genoa 12
Bologna 11
Pescara 11
Siena* 11


* Sampdoria e Torino 1 punto, Atalanta 2 punti, Siena 6 punti di penalizzazione per calcio-scommesse 2011
Classifica Marcatori
El Shaarawy (Milan) 10
Cavani (Napoli) 8 (2 rig.)
Di Natale (Udinese) 8 (3 rig.)
Lamela (Roma) 8
Milito (Inter) 7 (3 rig.)
Osvaldo (Roma) 7 (2 rig.)



"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
TOTTI-DESTRO, LA ROMA SALE. Successo a Pescara (1-0) con la firma dell'attaccante e un'altra grande prova del capitano. "Vincere fa bene, ora continuiamo".
Zeman: Siamo stati troppo passivi, non è il nostro gioco.

II pagina:
"BENE LA VITTORIA, LA PRESTAZIONE NO". Zeman: "Loro non hanno mai tirato in porta, nella fase difensiva stiamo migliorando, però siamo stati troppo passivi, questo non è il nostro gioco".
"Dopo il gol ci siamo accontentati. Tachtsidis non l'ho rischiato. A Siena dovremo fare di più".

III pagina:
DESTRO: NON MI FERMO PIÙ. L'azzurro finalmente decisivo: "Questo gol è dedicato a me stesso. Il meglio deve arrivare, posso essere più cinico".

V pagina:
VINCE UN'ALTRA ROMA. Zeman va subito in vantaggio, poi fa cambi alla Trap.

VII pagina:
CASTAN IN CRESCIT, PJANIC SI CONFERMA. Goicoechea è incerto nelle uscite, per Balzaretti miglior partita da giallorosso. Bradley dà equilibrio.

VIII pagina:
TOTTI: VINCERE FA BENE, ORA CONTINUIAMO. "Abbiamo sofferto un po' nel finale, ci sta. Il nostro unico errore è stato non chiuderla".
"Stiamo crescendo, ma ora dobbiamo dare continuità. Tra dieci partite vedremo chi siamo".

IX pagina:
E IL 4-3-3 NON È PIÙ UN DOGMA. Zeman adatta ancora una volta il modulo per portare a casa il risultato.
Dal 4-3-Totti-2 ai cambi di Pescara: il boemo si scopre flessibile. E la Roma così diventa più solida.
Con il Torino aveva schiacciato Bradley sulla linea dei difensori. Ieri nel finale c'era ben poco del tridente.
Zeman e Bergodi prima della gara
I due allenatori, Zeman e Bergodi, prima della gara. Per il boemo è stata un'ovazione il ritorno nello stadio che lo ha visto protagonista lo scorso anno. Ma di certo la Roma di oggi è ben lontana dalla sua idea di calcio.

Francesco Totti immenso
Totti ancora una volta immenso

Destro esulta
Pronti-via, Destro è già in gol: e stavolta può esultare tranquillamente

Destro festeggiato
Destro festeggiato da Osvaldo e dai compagni di squadra

Goicoechea rinvia
Un'uscita da brividi per Goicoechea. Poi solo ordinaria amministrazione

Osvaldo opaco
Osvaldo un po' in ombra oggi nell'attacco romanista

Buona prova di Destro
Oltre al gol segnato e ad almeno altri due sbagliati di poco, Destro ha sfoggiato numeri da grande giocatore

Piris attento
Piris attento ma troppe volte saltato facilmente, soprattutto dal nuovo entrato Weiss