logosito STAGIONE 2011 - 2012



CAMPIONATO
logosito



ATALANTA - ROMA

xXV GIORNATA
26 Febbraio 2012 Ore 15.00



Stadio Atleti Azzurri d'Italia

Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Capienza: 24.726
Spettatori presenti: 16.117



atalantacalcio
ATALANTA
4 - 1

romacalcio
ROMA



Consigli 5,5, Lucchini Sv (8' Bellini 6), Stendardo 6,5, Manfredini 6,5, Peluso 6,5, Carrozza 6 (52' Schelotto 6), Cigarini 7, Brighi 6,5, Moralez 6,5, Denis 8,5, Marilungo 8 (76' Gabbiadini Sv)

All.: Colantuono
10' Marilungo
20' Denis
35' Borini
48' Denis
66' Denis

Arbitro: Damato
Espulsi: 53' Osvaldo per gioco violento, 82' Cassetti per frasi irriguardose al guardalinee
Stekelenburg 5,5, Rosi 4 (46' Josè Angel 5), Juan 4 (57' Cassetti 4), Heinze 4, Taddei 6, Gago 4,5 (68' Greco 5), Pjanic 4,5, Marquinho 5, Lamela 4,5, Borini 6, Osvaldo 4

All.: Luis Enrique
A disposizione:
Frezzolini, Bonaventura, Cazzola, Tiribocchi
Note:
Ammoniti: Gago, Moralez, Cigarini, Manfredini, Greco, Peluso
Angoli: 3-2 per la Roma
Recupero: 3' nel primo tempo, 2' nel secondo tempo
A disposizione:
Lobont, Perrotta, Piscitella, Bojan



I RISULTATI DI GIORNATA
Atalanta 4 - 1 Roma
Bologna 1 - 3 Udinese
Cagliari 1 - 2 Lecce
Catania 3 - 1 Novara
Chievo 1 - 0 Cesena
Genoa 2 - 2 Parma
Lazio 1 - 0 Fiorentina
Milan 1 - 1 Juventus
Napoli 1 - 0 Inter
Siena 4 - 1 Palermo



RECUPERI
Bologna 2 - 0 Fiorentina
Siena 0 - 1 Catania



Furto Juve in casa Milan. Vola il Catania.
Colpaccio del Lecce. Crollano Palermo e Roma
CLASSIFICA
Milan 51
Juventus* 50
Lazio 45
Udinese 45
Napoli 40
Roma 38
Inter 36
Palermo 34
Catania* 33
Chievo 33
Atalanta* 31
Cagliari 31
Genoa 31
Parma* 29
Bologna* 28
Fiorentina* 28
Siena 26
Lecce 24
Novara 17
Cesena* 16


* Atalanta sei punti di penalizzazione per calcio-scommesse nella stagione 2010-2011
Bologna, Juventus, Cesena, Catania, Parma e Fiorentina una partita in meno
CLASSIFICA MARCATORI
Di Natale (Udinese) 18 (4 rig.)
Cavani (Napoli) 15 (2 rig.)
Denis (Atalanta) 15 (3 rig.)
Ibrahimovic (Milan) 15 (6 rig.)
Palacio (Genoa) 14 (2 rig.)
Klose (Lazio) 13



"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Domenica il derby tra luci, ombre e polemiche. A Bergamo pesantissima sconfitta per 4-1.
LUIS ENRIQUE PUNISCE LA ROMA. De Rossi spedito in tribuna. E i giallorossi sono travolti.
La versione della società: "Daniele è arrivato tardi alla riunione tecnica". Lucho: "Non era pronto". Con l'Atalanta inutile il gol di Borini (che va in azzurro).

X pagina:
Un clamoroso caso a Bergamo: il centrocampista spedito in tribuna.
FUORI DE ROSSI, PAGA LA ROMA. La versione del club: "È arrivato tardi alla riunione tecnica".
Più che i minuti di ritardo potrebbe essere stata però una risposta del giocatore (non gradita dal tecnico) a determinare la scelta.
Un clamoroso caso a Bergamo: il centrocampista spedito in tribuna.
Heinze e Perrotta hanno provato a mediare. Luis Enrique ha zittito tutti ribadendo che a decidere è solo lui.
Kjaer invece escluso per "scelta tecnica". Eppure alla vigilia l'allenatore lo aveva elogiato in conferenza.

XI pagina:
La società svela i veri motivi, il tecnico insiste con la sua versione.
LA BUGIA DI LUCHO: "NON ERA PRONTO..." "Non era il suo giorno. Non racconto nulla, ma i grandi giocatori devono dare l'esempio".
"Siamo stati distratti. Non c'è stato neppure un momento in cui ho pensato di vincere".

XII pagina:
Si comincia con la sorpresa De Rossi (in tribuna), si finisce con la festa meritata di Colantuono.
ROMA TRAVOLTA E UMILIATA. Denis (tre gol) fa a pezzi fin troppo facilmente la difesa giallorossa. Espulsi Osvaldo e Cassetti.

XIII pagina:
Nel dopo partita lo stato maggiore del club è intervenuto sul caso del giorno ribadendo fiducia nelle scelte del tecnico.
"LA ROMA STA CON LUIS". Il dg Baldini: "Stavolta abbiamo pagato dazio, i benefici li raccoglieremo in futuro".
"È arrivato in ritardo alla riunione tecnica. Non può passare il messaggio che un big non venga punito".
Il ds Sabatini: "Avanti con questo allenatore". L'ad Fenucci: "È stata una brutta partita, ce ne scusiamo con i tifosi".

XIV pagina:
Rosi soffre Moralez, Marquinho fatica, Greco non incide, Osvaldo e Cassetti si fanno cacciare, Borini e Taddei non tradiscono.
UNA ROMA IRRICONOSCIBILE. Pjanic passeggia, Lamela senza idee, Gago incerto, Heinze e Juan sbandano.

XV pagina:
Dopo l'ennesimo esame di maturità fallito, il bilancio non può che essere quello di un gruppo che ha ancori troppi problemi.
ROMA, NUMERI DA BRIVIDI. Undici sconfitte (nove in campionato), 31 gol al passivo, un punto in trasferta nel 2012.
Squadra silenziosa e spenta nel viaggio di ritorno. All'arrivo a Fiumicino non c'è stata contestazione.
L'immagine è quella di Gago che fa un fallo (ammonito e quindi addio derby) e l'Atalanta raddoppia.
De Rossi in tribuna
De Rossi a sorpresa lasciato da Luis Enrique in tribuna: il motivo non è del tutto chiaro

Juan ridicolo
Una prestazione ridicola di Juan spiana la strada alla vittoria dell'Atalanta

Heinze arranca
Anche Heinze, e il resto della difesa giallorossa, arranca

Borini
Il gol di Borini dà l'illusione che la Roma possa tornare in gara

Denis sigla il quarto gol
Ma Denis chiude definitivamente la partita con una tripletta

Lamela malinconico
Lamela è irriconoscibile, la brutta copia di quello di inizio campionato

Cassetti espulso
Si rivede Cassetti in campo, e Damato ci mette poco ad espellerlo

Luis Enrique
Luis Enrique è in balia degli eventi a Bergamo