logosito STAGIONE 2011 - 2012



CAMPIONATO
logosito



UDINESE - ROMA

xIII GIORNATA
25 Novembre 2011 Ore 20.45



Stadio Friuli

Stadio Friuli
Capienza: 30.667
Spettatori presenti: 18.310



udinesecalcio
UDINESE
2 - 0

romacalcio
ROMA



Handanovic 6, Benatia 6, Danilo 6, Domizzi Sv (17' Ferronetti 6), Basta 6,5, Isla 7, Pinzi 6,5, Asamoah 5,5, Armero 6,5 Abdi 6,5 (68' Fabbrini 6), Di Natale 7 (88' Pasquale Sv)

All.: Guidolin
80' Di Natale
89' Isla

Arbitro: Banti
Stekelenburg 6, Taddei 5,5, Kjaer 5 (81' Cassetti Sv), Juan 6, Josè Angel 4,5, Gago 6,5 (74' Bojan Sv), De Rossi 5, Greco 4,5 (86' Perrotta Sv), Pjanic 5,5, Lamela 5, Osvaldo 6

All.: Luis Enrique
A disposizione:
Padelli, Badu, Floro Flores, Torje
Note:
Ammoniti: Benatia, Pjanic, Danilo, Juan, Armero
Angoli: 7-3 per il Roma
Recupero: 2' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo
A disposizione:
Lobont, Heinze, Simplicio, Caprari



I RISULTATI DI GIORNATA
Atalanta 1 - 1 Napoli
Cagliari 1 - 1 Bologna
Cesena 2 - 0 Genoa
Lazio 0 - 1 Juventus
Lecce 0 - 1 Catania
Milan 4 - 0 Chievo
Novara 2 - 1 Parma
Palermo 2 - 0 Fiorentina
Siena 0 - 1 Inter
Udinese 2 - 0 Roma



Juventus sempre più prima, ma il Milan non molla. Il Catania al 90' beffa il Lecce.
CLASSIFICA
Juventus* 25
Milan 24
Udinese 24
Lazio 22
Palermo 19
Catania 17
Roma 17
Napoli* 16
Chievo 15
Genoa* 15
Parma 15
Atalanta* 14
Cagliari 14
Inter* 14
Siena 14
Fiorentina 13
Bologna 11
Novara 10
Cesena 9
Lecce 8


* Atalanta sei punti di penalizzazione per calcio-scommesse nella stagione 2010-2011
Juventus, Napoli, Genoa e Inter una partita in meno
CLASSIFICA MARCATORI
Denis (Atalanta) 10 (2 rig.)
Di Natale (Udinese) 9 (1 rig.)
Giovinco (Parma) 7 (3 rig.)
Ibrahimovic (Milan) 7 (2 rig.)
Klose (Lazio) 6
Jovetic (Fiorentina) 5



"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
SCIVOLONE ROMA. Giallorossi troppo fragili. Di Natale li trafigge: 2-0.
A 10' dalla fine il primo gol friulano, poi il raddoppio di Isla. Luis Enrique replica alle critiche: "Il tempo mi darà ragione. Dimostrerò che so fare l'allenatore". Sabatini: "Timidi e senza personalità".

II pagina:
Quinto ko in campionato per i giallorossi, l'Udinese vola al primo posto.
LA ROMA SPARISCE NEL FINALE. Si arrende in 9' a Di Natale e Isla: deludenti le scelte di Luis Enrique.

III pagina:
Lo spagnolo protegge la squadra e crede nelle sue qualità: "Sconfitta ingiusta, vado avanti, non vendo fumo".
"IL TEMPO MI DARÀ RAGIONE". Luis Enrique replica alle critiche: "I risultati dimostreranno che so fare l'allenatore".
"Bisogna creare le basi per un vero progetto. Altrimenti è preferibile cambiare tecnico ogni tre settimane".
"Sto lavorando per aiutare la Roma a diventare più forte. Io resto ottimista: presto miglioreremo".

IV pagina:
Al "Friuli" arriva la quinta sconfitta in campionato: due gol negli ultimi dieci minuti e un'altra brutta tegola.
ROMA, UNA DIFESA CHE CADE A PEZZI. Di Natale con il suo scatto ha cambiato il match ma ha anche steso Kjaer. Per il danese si teme una lesione muscolare e un lungo stop: uomini contati.
Luis Enrique aveva già perso Burdisso per tutta la stagione. Ora di ruolo con Juan c'è solo Heinze (ma ieri non è entrato...)

V pagina:
Il ds giallorosso non fa sconti alla squadra. Difende però le strategie di Luis Enrique.
ROMA SENZA PERSONALITÀ. "Squadra timida, per battere l'Udinese serviva furore. Questa volta non dovevamo perdere".
"Manca la continuità? Altre volte la decisione del tecnico di attingere all'intero gruppo aveva pagato. Sceglie lui".
"In difesa la coperta era già corta prima del problema di Kjaer. Con Luis Enrique parleremo di mercato".

VI pagina:
Pjanic non è efficace, Kjaer sbanda, Lamela delude, Osvaldo si sacrifica. Josè Angel sbaglia sul gol di Di Natale.
GAGO NON DOVEVA USCIRE. L'argentino viene sostituito e la Roma crolla. Stekelenburg senza colpe.

VII pagina:
Il centrale brasiliano a sorpresa era stato inserito tra i convocati. A Udine è stato schierato addirittura da titolare.
JUAN: GIOCARE NON MI BASTA. "Soddisfatto per aver retto i novanta minuti ma volevo la vittoria della Roma".
"L'avversario era più forte rispetto ad altre partite, però potevamo andare in vantaggio. Poi siamo stati puniti".
"Abbiamo fermato Di Natale per quasi tutta la gara, soltanto in quell'occasione ci è sfuggito, peccato".
Luis Enrique
Luis Enrique prima della partita sembra sereno

Pjanic appannato
Pjanic è sembrato più appannato rispetto al solito

Gago mani in testa
Anche Gago ha dato l'impressione di non essere al meglio

Josè Angel inguardabile
Josè Angel, qui contrastato da Basta, invece è stato tra i peggiori in campo

Kjaer
Kjaer fino al gol di Di Natale non aveva sfigurato, ma poi complice anche l'infortunio occorsogli proprio nell'occasione del gol, ha rovinato la sua prestazione

Osvaldo
Osvaldo ha avuto pochi palloni giocabili e in più di un'occasione se l'è presa con Lamela, reo di avergli servito poco