logosito STAGIONE 2010 - 2011



CAMPIONATO
logosito


ROMA - LAZIO

XXIX GIORNATA
13 Marzo 2011 Ore 15.00

Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 49.227

romacalcio
ROMA
2 - 0

laziocalcio
LAZIO



Doni 6, Burdisso 6,5, Mexes 6, Juan 6,5, Riise 6, Pizarro 7,5, De Rossi 6,5, Menez 5 (57' Taddei 6), Perrotta 5,5, Vucinic 6 (83' Simplicio Sv), Totti 8 (90' Castellini Sv)

All.: Montella

Arbitro: Tagliavento
Espulsi: 87' Radu per fallo di reazione, 90' Ledesma per proteste
Muslera 5, Lichtsteiner 6, Biava 6, Stendardo 6, Radu 4, Ledesma 6,5, Matuzalem 6, Sculli 5, Hernanes 5,5 (76' Mauri Sv), Zarate 5,5 (76' Kozak Sv), Floccari 5,5 (83' Brocchi Sv)

All.: Reja
A disposizione:
Bertagnoli, Borriello, Greco, Caprari
Note:
Ammoniti: Lichsteiner, Vucinic, De Rossi, Pizarro, Totti
Angoli: 7-4 per la Lazio
Recupero: 0' nel primo tempo, 6' nel secondo tempo
A disposizione:
Berni, Scaloni, Garrido, Gonzalez

I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Brescia 1 - 1
Inter

Milan
62

Di Natale (Udinese)
24 (4 rig.)
Cagliari
0 - 4
Udinese

Inter
57

Cavani (Napoli)
20 (2 rig.)
Catania
1 - 0
Sampdoria

Napoli
56

Eto'o (Inter)
19 (5 rig.)
Cesena
2 - 2
Juventus

Udinese
53

Di Vaio (Bologna)
17 (1 rig.)
Chievo
0 - 1
Fiorentina

Lazio
51

Matri (Cagliari/Juventus)
11 (1 rig.) (Cagliari)
5 (Juventus)
Genoa
1 - 0
Palermo

Roma
49

Ibrahimovic (Milan)
15 (1 rig.)
Lecce
0 - 1
Bologna

Juventus
42



Milan
1 - 1
Bari

Fiorentina
40



Parma
1 - 3
Napoli

Palermo
40



Roma
2 - 0
Lazio

Bologna*
39







Cagliari
39



Il Milan rallenta, il Napoli si avvicina. A Cagliari, applausi per l'Udinese. Grande Cesena

Genoa
38




Catania
32




Chievo
32




Sampdoria
31







Cesena
29







Parma
29







Lecce
28







Brescia
26







Bari
17















* Bologna tre punti di penalizzazione per ritardo pagamento IRPEF






















"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Derby storico per il capitano: firma la sua prima doppietta contro la Lazio (2-0) e spinge la Roma a -4 dalla Champions
DELIRIO TOTTI. "Due gol speciali: sono dedicati a Ilary, ai Sensi e ai nostri tifosi".

II pagina:
Ancora una volta il numero dieci giallorosso è stato capace di decidere la grande sfida dell'Olimpico.
IL DERBY DI TOTTI. La sua prima doppietta contro la Lazio vale tantissimo anche per lui: è a qouta 199 in A e vuole raggiungere Baggio (205).

III pagina:
Il capitano è soddisfatto per il passo avanti fatto dalla squadra nella corsa all'Europa. Ma si gode soprattutto i suoi due gol.
"VINCERE COSÌ È TROPPO BELLO". "È il successo che ho sempre voluto. E ora andiamo in Champions".
"Da quando c'è Montella è tornata la voglia di non mollare mai. Dedico la vittoria alla famiglia Sensi perché se lo merita".
"La maglietta? Con Ilary abbiamo fatto nove anni insieme... A Firenze ci giocheremo la partita, puntiamo al quarto posto".

V pagina:
La squadra di Montella è stata più brillante e organizzata. Lazio fragile e nervosa: espulsi Radu e Ledesma.
ROMA, ECCO LA QUINTA PERLA. Cinque successi di fila nel derby fra campionato e Coppa Italia: l'eroe è Totti.

VII pagina:
Ai gol è rimasto impassibile, ma alla fine era felicissimo.
MONTELLA: ROMA, VITTORIA MERITATA. "Sono tre punti sofferti e voluti: ci danno grande soddisfazione".
"La squadra sta crescendo, con questo spirito riconquisteremo i tifosi e i ragazzi lo sanno benissimo".
"Totti è fantastico. Gli avevo chiesto due gol, mi auguro che ne faccia altri. Ora ci godiamo il successo".

VIII pagina:
Riise meglio del solito, Taddei lancia l'azione del rigore. Troppo modesto il contributo di Menez.
PIZARRO ANCORA DA LEADER. Juan ai suoi livelli, Burdisso dà sicurezza, Vucinic tiene in ansia la difesa laziale.

IX pagina:
Il centrocampista sorride per la vittoria: "Cinque derby di fila, risultato storico". Ma il pensiero è alle critiche dopo Donetsk.
DE ROSSI, GIOIA E INQUETUDINE. "Il vento è cambiato: una volta qui ero coccolato, da un anno e mezzo sento più affetto fuori Roma".
"Tanti benpensanti inorriditi come se fossimo stati eliminati per causa mia. Ma non sono stato espulso..."
"Tutti oggi mi criticano e se succede a casa tua, fa male. Prandelli? Se non mi chiama vorrà dire che riposerò".

XI pagina:
Il presidente uscente saluta il capitano Totti e si dice orgogliosa di aver potuto guidare il club della sua città.
SENSI: GRAZIE ROMA MIA. "Si chiude un'era, questa è una vittoria particolare. L'ultimo derby è dedicato a mio padre".
"Squadra, tecnico e tifosi: una prova davvero formidabile, di grande carattere e determinazione".
"È la quinta sfida vinta con la Lazio e per la mia famiglia resterà sempre un'emozione forte".
La Curva Sud contesta
Questa la coreografia della Curva Sud. I bei tempi dei colori e della bellezza delle coreografie sono solo un ricordo sbiadito grazie alle assurde limitazioni da parte delle forze dell'ordine

Striscione
E questo è il pensiero sulla coreografia realizzata dalla Curva Nord

La Curva Sud
Per lo meno (almeno per ora...) è ancora possibile sventolare le bandiere e alzare le sciarpe

De Rossi in azione
De Rossi in azione

Vucinic in azione
Vucinic mette in apprensione l'intera difesa biancoceleste

Totti 198
Totti esulta dopo il primo gol segnato su punizione

Esultanza
Mexes e De Rossi festeggiano il proprio capitano dopo il gl dell'1-0

Doppietta di Totti
Totti sigla la sua prima doppietta nel derby e raggiunge quota 199 gol in serie A

Felicità romanista
La squadra rincorre Totti sotto la Curva Sud per l'esultanza del 2-0

Totti sventola la maglia
Totti sventola la maglia giallorossa: la Roma vince il quinto derby consecutivo

Totti braccia in alto
Il derby è finito: Totti è il padrone assoluto di questa stracittadina

Montella vince il suo primo derby
Montella trionfa nel suo primo derby da allenatore