logosito STAGIONE 2010 - 2011



CAMPIONATO
logosito


INTER - ROMA

XXIV GIORNATA
06 Febbraio 2011 Ore 20.45

Stadio Giuseppe Meazza

Stadio Giuseppe Meazza
Capienza: 80.018
Spettatori presenti: 62.344

inter calcio
INTER
5 - 3

romacalcio
ROMA



Julio Cesar 7,5, Maicon 6,5, Ranocchia 7, Cordoba 6, Zanetti J. 6,5, Thiago Motta 7, Kharja 6, Cambiasso 6,5, Sneijder 7,5 (75' Nagatomo Sv), Pazzini 6 (70' Milito 5,5), Eto'o 8

All.: Leonardo
3' Sneijder
13' Simplicio
35' Eto'o
63' Eto'o (rig.)
71' Thiago Motta
75' Vucinic
81' Loria
90' Cambiasso

Arbitro: Tagliavento
Bertagnoli 5, Cassetti 6,5, Burdisso N. 4, Juan 6,5, Riise 5, Perrotta 5,5 (67' Taddei 5,5), De Rossi 5,5, Simplicio 5,5 (70' Greco 6), Menez 6 (64' Loria 6), Borriello 6, Vucinic 7

All.: Ranieri
A disposizione:
Castellazzi, Materazzi, Obi, Coutinho, Pandev
Note:
Espulso: 62' Burdisso N. per fallo da ultimo uomo
Ammoniti: Kharja, Borriello, De Rossi
Angoli: 4-1 per l'Inter
A disposizione:
Doni, Castellini, Rosi, Brighi

I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bologna 1 - 0
Catania
Milan
49

Cavani (Napoli)
18 (1 rig.)
Brescia
2 - 0
Bari

Napoli
46

Di Natale (Udinese)
16 (2 rig.)
Cagliari
1 - 3
Juventus

Inter*
44

Eto'o (Inter)
15 (5 rig.)
Genoa
1 - 1
Milan

Lazio
42

Di Vaio (Bologna)
14
Inter
5 - 3
Roma

Palermo
40

Ibrahimovic (Milan)
14 (2 rig.)
Lazio
1 - 1
Chievo

Udinese
40

Matri (Cagliari/Juventus)
11 (1 rig.) (Cagliari)
2 (Juventus)
Lecce
2 - 4
Palermo

Roma*
39



Napoli
2 - 0
Cesena

Juventus
38



Parma
1 - 1
Fiorentina

Cagliari
32



Udinese
2 - 0
Sampdoria

Chievo
31







Bologna*
29



Il Milan va ancora piano, il Napoli no.
L'Inter si avvicina. Bari, bandiera bianca?

Fiorentina*
29




Genoa*
28




Sampdoria*
27




Parma
26







Lecce
24







Catania
23







Brescia
22







Cesena
21







Bari
14















* Inter, Fiorentina, Sampdoria, Genoa, Bologna e Roma una partita in meno
Bologna tre punti di penalizzazione per ritardo pagamento IRPEF













"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
ROMA, SCATTA L'ALLARME. Show e gol a San Siro ma alla fine vince l'Inter: 5-3. La vetta si allontana e sabato col Napoli mancano Burdisso e Mexes.

II pagina:
Sette espulsioni in campionato, Burdisso è arrivato a quota tre.
LA ROMA VEDE ROSSO: È IL QUARTO KO IN DIECI. Bertagnoli: "Poco concentrati e l'Inter ne ha approfittato". Subito il ricorso per recuperare Mexes.

III pagina:
Il tecnico scuote i giallorossi: "Questo ko non ridimensiona i nostri progetti".
"COMPLIMENTI ALLA ROMA". L'orgoglio di Ranieri: "Grande prova, solo gli episodi ci hanno condannato. Scudetto? Bisogna insistere".
"Ora il primo posto è lontano, ma fino a quando vedremo la luce nessuno di noi si arrenderà".

V pagina:
Azioni e occasioni da una parte e dall'altra, l'espulsione di Burdisso sposta l'equilibrio.
LA ROMA FA SOFFRIRE L'INTER. Gol di Snejder, poi dall'1-4 i giallorossi in 10 si portano sul 3-4. Al 90' chiude Cambiasso.

VI pagina:
Il massimo dirigente giallorosso rincuora la squadra dopo il ko di San Siro, chiedendo di mantenere alta la concentrazione.
"ROMA, NON BUTTIAMO VIA TUTTO". Rosella Sensi: Dobbiamo continuare a dare il massimo per rispetto di chi arriva.
"Non ci si può fare distrarre dalle voci, il clima di eccitazione non aiuta: pensiamo solo alla Roma".
"Facciamoci trovare al meglio dal nuovo proprietario. È la fase più delicata della stagione: attenzione!"

VIII pagina:
JUAN LOTTATORE. CASSETTI LUCIDO. SORPRESA LORIA. Borriello non si arrende mai. Bertagnoli sbaglia su Eto'o. Burdisso, ancora un rosso.
Simplicio esulta
Simplicio esulta dopo il gol del pareggio su assist di Cassetti

Abbraccio Perrotta-Simplicio
Perrotta si complimenta con Simplicio per il gol del brasiliano

Esultanza dei giocatori
Tutta la squadra festeggia per il gol del momentaneo pareggio
Julio Cesar para su Menez
Menez non riesce a superare Julio Cesar, autore di una tripla parata sugli avanti giallorossi
Bertagnoli para
Bertagnoli para (male). Nel secondo tempo chiude tutto quello che può, ma l'errore sul secondo gol compromette la partita
I giallorossi si spiegano
Cassetti prova a spiegarsi con De Rossi mentre tutti tornano a centrocampo dopo il terzo gol dell'Inter
Ranieri perplesso
Ranieri stravolto a fine gara. Forse questa Roma (e anche lui) sta risentendo troppo delle voci sulla cessione della società