logosito STAGIONE 2009 - 2010



EUROPA LEAGUE
logosito



ROMA - PANATHINAIKOS

SEDICESIMI DI FINALE
-RITORNO-
25 Febbraio 2010 ORE 19.00



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 50.000



romacalcio
ROMA
2 - 3

Panathinaikos
PANATHINAIKOS



Doni 5, Cassetti 4,5, Mexes 4,5, Juan 5, Riise 6, Brighi  5 (46' Baptista 5), De Rossi 5, Cerci 5 (68' Menez 5), Perrotta 5,5, Taddei 5, Vucinic 5

All.: Ranieri
29' Riise
41' Cissé (rig.)
44' Ninis
45' Cissé
68' De Rossi

Arbitro: Paixao (POR)
Espulso: 90' Katsouranis per doppia ammonizione
Tzorvas 6, Marinos 6, Vyntra 5,5, Sarriegi 5,5, Kantè 6,5, Simao 6,5, Salpingidis 6,5 (87' Leto Sv), Katsouranis 6,5, Ninis 8 (71' Gil­berto Silva Sv) Spiropoulos 6,5, Cissé 7,5 (90' Christodoulopou­los Sv)

All.: Nioplias
A disposizione:
Lobont, Motta, Faty, Tonetto, Burdisso

A disposizione:
Galinovic, Rukavina, Bjaersmyr, Cleyton



IL TABELLONE















SEDICESIMI DI FINALE OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE
















A.
R.












Hamburger SV
1
2












PSV
0
3

A.
R.










A.
R.
Hamburger SV











Athletic Club
1
0
RSC Anderlecht











RSC Anderlecht
1
4




A.
R.







A.
R.












Rubin Kazan
3
0



 







Hapoel Tel Aviv
0
0

A.
R.










A.
R.
Rubin Kazan











Villareal
2
1
VfL Wolfsburg











VfL Wolfsburg
2
4







A.
R.




A.
R.












Atletico de Madrid
1
2












Galatasaray
1
1

A.
R.










A.
R.
Atletico de Madrid











Everton
2
0
Sporting Clube de Portugal











Sporting Clube de Portugal
1
3




A.
R.







A.
R.












Herta Berliner
1
0



 







Sport Lisboa e Benfica
1
4

A.
R.










A.
R.
Sport Lisboa e Benfica











Kobenhavn
1
1
Olympique de Marseille











Olympique de Marseille
3
3










A.
R.

A.
R.












Panathinaikos
3
3












Roma
2
2

A.
R.










A.
R.
Panathinaikos











Royal Standard de Liege
3
0
Royal Standard de Liege











Red Bull Salzburg
2
0




A.
R.







A.
R.












Lille OSC
2
1



 







Fenerbahce
1
1

A.
R.










A.
R.
Lille OSC











Liverpool
1
3
Liverpool











Unirea Voluntari Urziceni
0
1













A.
R.







A.
R.



Ajax
1
0












Juventus
2
0

A.
R.










A.
R.
Juventus











Fhulam
2
1
Fulham











Sachtar
1
1




A.
R.







A.
R.












Club Brugge
1
0
(0 dts)



 







Valencia CF
0
1
(3 dts)

A.
R.










A.
R.
Valencia CF











Twente
1
1
Werder Bremen











Werder Bremen
0
4















"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

I pagina:
ROMA, BRUTTA BOTTA. Perde con il Panathinaikos (2-3): è fuori dall'Europa League.
Subito avanti con Riise, in sette minuti incassa tre reti e rovina tutto. Nella ripresa segna De Rossi. Ranieri: "Non abbiamo usato la testa".

II pagina:
Si conclude amaramente l'aventura in Europa.
SETTE MINUTI DI FOLLIA, LA ROMA SI BUTTA VIA. In vantaggio con Riise, i giallorossi crollano alla fine del primo tempo. Ripresa orgogliosa, va in gol De Rossi, ma passa il Panathinaikos.

III pagina:
È deluso per il ko europeo e scuote il gruppo.
"LA ROMA NON HA USATO LA TESTA". L'analisi di Ranieri: "Nono sono preoccupato, ma abbiamo gestito male la partita".
"Dopo il primo gol ci siamo lanciati alla ricerca del raddoppio senza ragionare: così siamo stati puniti".
"Pagati alcuni minuti di follia, però anche certe assenze si sono sentite. I tifosi? Voglio ringraziarli per l'aiuto".

IV pagina:
Perrotta non graffia, Vucinic si smarrisce, Cerci delude, De Rossi stenta nel ruolo di regista, Taddei stanco.
ROMA, SI SALVA SOLO RIISE. Doni insicuro, Riise fatica, Jua sbanda, Menez inconcludente, Mexes precipita.

V pagina:
La security evita il peggio.
FINALE A NERVI TESI. SFIORATA LA RISSA. Vucinic contro Ninis: "Mi ha detto figlio di..."
I giocatori della Roma si sono arrabbiati per qualche parola di troppo detta dagli avversari in campo.
Al fischio dell'arbitro il montenegrino non ha dato la maglia al greco: poi gli insulti e il rischio di gazzarra.

VI pagina:
Nonostante la sconfitta, si è visto un grande spettacolo sugli spalti: anche grazie ai tantissimi greci al seguito del Panathinaikos.
MA L'OLIMPICO È DA CHAMPIONS. Splendida la cornice: 50.000 paganti. E la Sud ha incitato la squadra fino alla fine.
Il gol di Riise aveva acceso l'entusiasmo giallorosso, poi la doccia gelata in soli sette minuti.
Molto corretto il clima tra le due tifoserie grazie al gemellaggio. Totti e Toni erano seduti vicini in tribuna.
Coreografia della Curva Sud
Dopo tanto tempo, una coreografia in Curva Sud

Tifosi greci a Roma
I 7000 tifosi greci sono stati i veri protagonisti sugli spalti

Riise scaglia il pallone
Riise scaglia il pallone verso la porta: darà l'illusione di una semplice passeggiata

Esultanza dei giallorossi
E infatti la squadra esulta in maniera composta per il momentaneo vantaggio...

Cissé entra scomposto
Bizzarra entrata di Cissé su Juan

Vucinic accerchiato
Vucinic accerchiato dai giocatori greci: è il sentore di una serataccia

La squadra delusa a centrocampo
Dall'esultanza agli sguardi delusi dopo il terzo gol del Panathinaikos

Ranieri incredulo
Anche Ranieri non può credre ai propri occhi per quello che sta accadendo in campo