logosito STAGIONE 2009 - 2010



COPPA ITALIA
logosito



ROMA - CATANIA

QUARTI DI FINALE
-PARTITA UNICA-
26 Gennaio 2010 ore 21.00



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 14.479



roma
ROMA
1 - 0

cataniacalcio
CATANIA



Doni Sv, Motta 5,5 (83' Cicinho Sv), Mexes 6, Burdisso 6, Riise 6,5, De Rossi 7, Pizarro 7, Taddei 6, Perrotta 5,5, Menez 4 (46' Cerci 6), Okaka 6

All.: Ranieri

Arbitro: Pierpaoli
Espulsi: 57' Bellusci per doppia ammonizione, 72' Augustyn per fallo da ultimo uomo
Campagnolo 7,5, Potenza 5, Bellusci 5, Terlizzi 5,5, Ca­puano 6 (55' Alvarez 5), Izco 5,5, Ledesma 6, Augustyn 5, Moretti 5,5 (66' Delvecchio 5,5), Plasmati 5, (55' Nicastro 5,5), Morimoto 5

All.: Mihajlovic
A disposizione:
Lobont, Juan, Esposito, Pit, Brighi

A disposizione:
Kosicky, Spolli, Biagianti, Ricchiuti



IL TABELLONE















A sorpresa l'Udinese passa a Milano.
L'Inter affronterà la Fiorentina nella semifinale





















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













UNICA









Fiorentina
3









Chievo
2













UNICA









Fiorentina
3









Lazio
2







UNICA









Lazio
2









Palermo
0
















A.
R.









Inter











Fiorentina






UNICA









Juventus
3









Napoli
0













UNICA









Inter
2









Juventus
1







UNICA









Inter
1









Livorno
0



















UNICA









 









 

UNICA









Milan
2









Novara
1













UNICA









Milan
0









Udinese
1







UNICA









Udinese
2









Lumezzane
0
















A.
R.









Roma











Udinese






UNICA









Roma
3









Triestina
1













UNICA









Roma
1









Catania
0







UNICA









Genoa
1









Catania
2












"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
LA ROMA NON SI FERMA. È in semifinale di coppa Italia: battuto il Catania (1-0). De Rossi gol.
Ranieri: "Bravi". Ora aspetta la vincente di Milan-Udinese (stasera).

II pagina:
Senza Totti e Vucinic lasciati a riposo, i giallorossi solo nel finale battono i siciliani.
SINISTRO DI DE ROSSI, ROMA IN SEMIFINALE. La squadra di Ranieri conferma il suo buon momento: ci pensa il centrocampista ad abbattere il muro del Catania, in nove per le espulsioni di Bellusci e Augustyn.

III pagina:
Dopo il blitz con la Juve, un altro motivo per festeggiare.
RANIERI: QUESTA È LA MIA ROMA. "La squadra ha cambiato mentalità: quando io la incontravo, la facevo venire avanti e la trovavo scoperta dietro..."
"I ragazzi avevano perso autostima, hanno ritrovato sicurezza. E l'entusiasmo aiuta, i giocatori corrono, pressano, si supportano".
"Sapevamo che il Catania si sarebbe chiuso per poi ripartire: non gli abbiamo permesso di farlo, anche se abbiamo sprecato troppo".

IV pagina:
Taddei instancabile prima a destra e poi a sinistra, Okaka serve l'assist vincente e guadagna un'espulsione.
PIZARRO FA GIRARE LA ROMA. Riise vola, Mexes c'è. Menez non va, Cerci ci mette il cuore. Doni inoperoso.

V pagina:
La solidità della difesa è uno dei lati più positivi dei giallorossi.
BURDISSO: È UN GRANDE GRUPPO. "E ognuno dà il suo contributo per il bene della Roma. Avete visto che Mexes?".
"È uno che dà sicurezza al reparto, ha forza e stile. Noi siamo quattro, penso anche ad Andreolli, che avrà un futuro in azzurro".
"Non era facile con questo Catania che si chiudeva. Vogliamo arrivare in fondo, la finale è a Roma. Ma ora facciamo rotta sul Milan!"

VII pagina:
Il portiere, ieri quasi inoperoso, parla anche del suo futuro.
DONI: ROMA, IO RIMANGO QUI. "Sto molto bene. E ho un contratto fino al 2012".
"Se gioco sono contento. Ho superato i problemi al ginocchio e ora mi alleno con regolarità: spero di poter aiutare la squadra".
"Mi riconosco nella mentalità di Ranieri. Vivo giorno per giorno. A giugno vedremo, ma non voglio andare via".
Cerci in azione
Cerci entra nella ripresa al posto di un evanescente Menez: anche lui incide poco

Okaka ci prova
Okaka ha avuto diverse occasioni, tutte fallite in modo clamoroso

Marco Motta
Per Motta potrebbe essere stata la sua ultima apparizione con la maglia giallorossa

De Rossi felice
De Rossi felice per il gol vittoria che manda la Roma in semifinale

Pizarro ottimo metronomo
Per Pizarro ancora una prova superlativa a centrocampo, vero metronomo della squadra

Settore ospiti vuoto
Poche presenze allo stadio, ma il settore ospiti resta vuoto anche questa volta per le assurde disposizioni dell'Osservatorio sulle manifestazioni sportive