logosito STAGIONE 2009 - 2010



CAMPIONATO
logosito



ROMA - CATANIA

XXV GIORNATA
21 Febbraio 2010 Ore 15.00



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Capienza: 72.698
Spettatori presenti: 30.449



romacalcio
ROMA
1 - 0

cataniacalcio
CATANIA



Doni 6, Cassetti 6, Burdisso 6,5, Juan 7,5, Riise 6, Cerci 6 (68' Perrotta 6), Brighi 6, De Rossi 6,5, Taddei 6, Vucinic 7 (82' Baptista 6), Menez 5,5 (75' Faty 6)

All.: Ranieri

Arbitro: Bergonzi
Andujar 6, Alvarez P. 5,5, Silvestre 5,5, Spol­li 6 (82' Morimoto Sv), Capua­no 5, Augustyn 6, Mascara 5, Iz­co 6, Ricchiuti 5 (72' Delvec­chio Sv), Llama 6 (63' Marti­nez 5,5), Maxi Lopez 5

All.: Mihajlovic
A disposizione:
Lobont, Andreolli, Motta, Tonetto

A disposizione:
Kosicky, Potenza, Carboni, Terlizzi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 0 - 1 Chievo
Inter 55
Di Natale (Udinese) 17 (3 rig.)
Bari 0 - 2 Milan
Roma 50
Milito (Inter) 14 (2 rig.)
Bologna 1 - 2 Juventus
Milan* 48
Pazzini (Sampdoria) 12 (2 rig.)
Cagliari 2 - 0 Parma
Juventus 41
Barreto (Bari) 11 (4 rig.)
Fiorentina 2 - 1 Livorno
Napoli 40
Matri (Cagliari) 11 (2 rig.)
Genoa 3 - 0 Udinese
Palermo 40
Totti (Roma) 10 (4 rig.)
inter 0 - 0 Sampdoria
Sampdoria 40


Palermo 3 - 1 Lazio
Cagliari* 38


Roma 1 - 0 Catania
Genoa 38


Siena 0 - 0 Napoli
Fiorentina* 34






Bari 32


Dietro perdono tutte tranne il Siena.
L'Inter rallenta, e la Roma si avvicina

Chievo 32



Parma 30



Bologna 28



Lazio 25






Udinese* 24






Catania 24






Livorno 23






Atalanta 21






Siena 17















Milan, Fiorentina, Cagliari e Udinese una partita in meno



















"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

I pagina:
ARRIVA LA ROMA! Vucinic-gol, battuto il Catania: ora l'Inter è a 5 punti.
Senza tanti titolari, i giallorossi non si fermano. La squadra ci crede, Ranieri carica: "Non gioco per il secondo posto".

II pagina:
Con Ranieri 50 punti, uno in meno dei nerazzurri.
FANTASTICA ROMA: "INTER, ARRIVIAMO". Taddei: "Io penso al Panathinaikos". Juan: "La sfida all'Inter è lontana, ora dobbiamo battere greci e Napoli".
Cerci: "Questa vittoria pesa tanto, alla fine tireremo le somme". De Rossi: "Ora l'Inter è meno tranquilla".
Burdisso: "Mourinho ci teme perché lui conosce bene il calcio, ma noi pensiamo solo alla prossima gara".

III pagina:
Il tecnico ribadisce il rispetto per l'Inter, ma dà spazio alle ambizioni: "Non sono De Coubertin..."
RANIERI: IO NON GIOCO PER IL SECONDO POSTO. "Mi fa piacere che i tifosi sognino, perché la Roma sta facendo cose importanti. E io ora penso al Panathinaikos".
"È presto per guardare avanti, il nostro obiettivo è la zona Champions. Però superiamo il curvone e poi vediamo sul rettilineo..."

IV pagina:
L'abbraccio del pubblico, il sostegno dei compagni dopo il ko di Atene. Il brasiliano per la prima volta finisce imbattuto.
DONI: ROMA, QUI SONO FELICE. "Ho messo i tappi alle orecchie e ho ripreso a lavorare, è andato tutto bene".
Il portiere scherza sul giovedì nero: "Anche mio figlio mi ha detto: Papà, ma hai preso tre gol..."
"Per ora rimango, a meno che il club non mi mandi via". Ma Bertagnoli sta per firmare il rinnovo.

V pagina:
Ancora a segno e sempre in modo decisivo.
NOVE PUNTI SONO DI VUCINIC! Un altro gol al Catania (il quinto), un'altra rete che incide sulla classifica della Roma.
Il 2-1 al Bologna, l'1-1 a casa dell'Inter. E poi il 2-1 contro l'Atalanta e l'1-0 alla Fiorentina. Marcature pesantissime.
Talento e opportunismo la rete fatta ad Andujar ha disorientato Capuano. Poi la lite con De Rossi e la pace a fine partita.

VI pagina:
Burdisso implacabile, Brighi non si risparmia. De Rossi argina, Taddei, gran lavoro. Faty combatte.
JUAN HA TROVATO CONTINUITÀ. Doni riconquista i tifosi con un dribbling, Cerci imprendibile. Baptista pesa nel finale.
Menez in azione
Menez, oggi proposto come titolare, in azione

Vucinic in gol
Vucinic esulta, seguito da Menez, dopo il gol segnato che darà alla Roma la vittoria

Doni abbracciato da Brighi
Brighi abbracia Doni: il portiere, dopo la serataccia ad Atene, è uscito imbattuto

Cerci titolare
Cerci, anche lui promosso titolare oggi, si esibisce in uno stop volante

Daniele De Rossi
De Rossi sembra quasi voler dire: "Non c'è problema"

Taddei salta Spolli
Taddei, molto attivo contro il Catania, salta in scioltezza Spolli

Baruffa in campo
Un pò di nervosismo in campo negli ultimi minuti di gioco

Settore ospiti vuoto
Per le assurde decisioni del CASMS, il settore ospiti dell'Olimpico non ha potuto ospitare i tifosi del Catania