logosito STAGIONE 2008 - 2009



SUPERCOPPA ITALIA
logosito



INTER - ROMA

FINALE
-PARTITA UNICA-
24 Agosto 2008 ore 20.45



Inter calcio
INTER
2 - 2
8-7
DOPO CALCI DI RIGORE

Il servizio
romacalcio
ROMA



Julio Cesar 7, Maicon 7, Burdisso 6 (90' Rivas 6), Cambiasso 6, Maxwell 6, Zanetti J. 7, Stankovic 6,5, Muntari 7, Figo 6 (66' Balotelli 7), Ibrahimovic 6,5, Mancini 5,5 (71' Jimenez 6)

All.: Mourinho
18' Muntari
64' De Rossi
83' Balotelli
90' Vucinic

RIGORI

Vucinic GOL
Ibrahimovic GOL
Baptista GOL
Balotelli GOL
Cassetti GOL
Stankovic TRAVERSA
De Rossi GOL
Maxwell GOL
Totti TRAVERSA
Cambiasso GOL
Pizarro GOL
Jimenez GOL
Juan PARATO
Zanetti GOL

Arbitro: Saccani
Doni 6,5, Cassetti 6,5, Mexes 6, Juan 6, Riise 6 (78' Tonetto 6), Pizarro 7, De Rossi 6,5, Perrotta 5 (85' Totti 6), Aquilani 6 (88' Okaka 6), Baptista 6, Vucinic 6

All.: Spalletti
A disposizione:
Toldo, Pelè, Crespo, Cruz

A disposizione:
Artur, Panucci, Loria, Brighi



IL TABELLONE









FINALE





Inter
2 (8 dcr)


Roma
2 (7 dcr)








"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
A San Siro bella prova, ma finale amaro per i giallorossi.
ROMA, CHE RABBIA! La Supercoppa va all'Inter dopo una sfida infinita ai rigori: 8-7.
Partita di straordinaria intensità: Mourinho in vantaggio due volte con Muntari e Balotelli, raggiunto prima da De Rossi, poi da Vucinic.
Ai rigori i giallorossi hanno avuto l'occasione per chiudere (errore di Stankovic) ma Totti sbaglia. Si va ad oltranza: Juan fallisce, decide Zanetti.

II pagina:
È del nuovo tecnico nerazzurro la prima gioia della stagione.
ROMA, È UNA BEFFA. FA FESTA MOURINHO. I giallorossi raggiungono l'Inter per ben due volte poi si arrendono al 14° rigore, trasformato da Zanetti.

III pagina:
Il rientro tanto ateso a quattro mesi dal grave infortunio non è coinciso con una vittoria che sarebbe stata speciale.
TOTTI, UN URLO RIMASTO IN GOLA. Si è spenta sulla traversa la voglia di dedicare il successo al presidente scomparso: "Non potevo tirarmi indietro".
La sofferenza in panchina, la gioia per la doppia rimonta, l'ovazione dei tanti tifosi giallorossi durante il riscaldamento.
Poi la possibilità svanita di firmare il trionfo. Quindi è tornato, scuro in volto, verso il gruppo ed è stato consolato da tutti.

IV pagina:
PIZARRO C'È. BENE DONI. MEXES LOTTA. Cassetti va meglio di Riise a sinistra, Juan non brilla. Perrotta fa solo confusione.

V pagina:
Spalletti non ha commentato la gara per un problema alle corde vocali.
"ORA AVANTI TUTTA SUL CAMPIONATO". Perrotta: "Abbiamo regalato un tempo all'Inter, ma abbiamo rischiato di vincere. La Roma sta bene, non ci sono problemi".
"Il gruppo ha mantenuto i valori della scorsa stagione. Baptista ha disputato una buona partita. Totti farà ancora grandi cose".
La delusione di Mexes: "In campo abbiamo dato tutto quello che avevamo. Poi ai calci di rigore conta molto la fortuna".

VII pagina:
Il portiere brasiliano è stato tra i protagonisti assoluti anche se ha dovuto giocare ancora con gli antidolorifici.
DONI: ROMA, FAREMO UNA GRANDE STAGIONE. "L'amarezza è tanta, era pronta una dedica speciale. Ma abbiamo dimostrato di essereuna squadra vera".
Cassetti: "Non ci sarà alcun contraccolpo perchè siamo stati sconfitti sul campo. Non mi piace Balotelli: non è corretto".
De Rossi esulta al pareggio
De Rossi scarica così la gioia per il gol del momentaneo pareggio

Mancini con la nuova maglia
Così come era successo per Chivu, ecco Mancini con la nuova maglia

Totti si dispera
Totti si dispera dopo aver sbagliato il rigore decisivo