logosito STAGIONE 2008 - 2009



CAMPIONATO
logosito



MILAN - ROMA

XXXVII GIORNATA
26 Maggio 2009 Ore 15.00



Milan calcio
MILAN
2 - 3

romacalcio
ROMA



Dida 4, Flamini 4, Maldini 6, Favalli 5, Jankulovski 5,5 (60' Zambrotta 6), Beckham 5,5 (46' Seedorf 6), Pirlo 5, Ambrosini 6,5, Kaka 6,5, Inzaghi 5,5, Pato 5,5 (59' Ronaldinho 5,5)

All.: Ancelotti
36' Riise
75' Ambrosini
80' Menez
81' Ambrosini
85' Totti

Arbitro: De Marco
Espulso: 88' Ambrosini per doppia ammonizione
Artur 6, Motta 6,5, Mexes 7, Juan 7 (69' Diamoutene 6,5), Riise 7, Cassetti 6 (61' Filipe 6,5), Brighi 6,5, Pizarro 7, Taddei 6,5, Totti 7, Vucinic 4,5 (76' Menez 7,5)

All.: Spalletti
A disposizione:
Kalac, Senderos, Gattuso, Shevchenko

A disposizione:
Bertagnoli, Loria, Baptista, Montella



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 2 - 2 Palermo
Inter 81
Di Vaio (Bologna) 23 (6 rig.)
Cagliari 2 - 1 Inter
Juventus 71
Ibrahimovic (Inter) 23 (2 rig.)
Catania 3 - 1 Napoli
Milan 71
Milito (Genoa) 22 (8 rig.)
Chievo 0 - 0 Bologna
Fiorentina 68
Gilardino (Fiorentina) 19
Lazio 1 - 0 Reggina
Genoa 65
Kaka (Milan) 15 (8 rig.)
Lecce 1 - 1 Fiorentina
Roma 60
Cavani (Palermo) 14 (1 rig.)
Milan 2 - 3 Roma
Palermo 56


Sampdoria 2 - 2 Udinese
Udinese 55


Siena 0 - 3 Juventus
Cagliari 53


Torino 2 - 3 Genoa
Lazio 50






Atalanta 47


Reggina e Lecce in B. Il Torino quasi.
E col Genoa scatta la rissa a fine gara

Sampdoria 45



Catania 43



Napoli 43



Siena 43






Chievo 38






Bologna 34






Torino 34






Lecce 30






Reggina 30





"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Un grande Totti dà la vittoria a Milano e la consolazione "Europa League".
DAI SPALLETTI ORA RESTA ALLA ROMA. Basta con i dubbi: bisogna riscattare una stagione in cui tutti hanno sbagliato.

II pagina:
Mette al sicuro il sesto posto, ma lascia dubbi sul suo futuro.
SPALLETTI: "UNA GRANDE RISPOSTA DA UNA SQUADRA DI RANGO". "La vittoria sul Milan dà la carica per continuare questo progetto. Ma se un tesserato vuole andare via non deve essere trattenuto".
"Complimenti ai giocatori per come hanno superato i momenti più complicati. I Sensi? Sarei felice se restassero al comando".

III pagina:
Il capitano firma l'ennesimo colpo a San Siro: raggiunge quota 177 ed è ad una sola rete dal bianconero.
"PER ME E PER I TIFOSI. ORA BATTO BONIPERTI". Tengo molto a questo record, voglio batterlo domenica. Sono fiero di aver scritto la mia storia con la Roma. Giocherò ancora a lungo".
"È una vittoria meritata che ci permette di giocare in Europa. Certo, eravamo abituati alla Champions: ci torneremo fra due anni".

V pagina:
Sesto posto garantito, vacanze ridotte al minimo.
ROMA IN COPPA GIÀ IL 30 LUGLIO. Fra due mesi la prima gara dell'Europa League.
Il raduno a Trigoria previsto il 29 giugno, il giorno dopo partenza per il ritiro di due settimane a Riscone di Brunico.

VI pagina:
Buona prestazione collettiva della Roma: anche Diamoutene e Filipe danno il loro contributo positivo.
IL GIORNO D'ORO DI MENEZ. Pizarro detta i tempi, Juan e Mexes due certezze. Vucinic deludente.

VII pagina:
Entrato al posto di Vucinic, ha siglato la seconda rete giallorossa e trascinato la squadra con i suoi affondi.
"NELLA ROMA MI TROVO BENE". Menez: Vorrei giocare di più, ma questo gol ci voleva dopo un periodo sfortunato.
"Ho sfruttato il fattore freschezza. Maldini è un campione straordinario. Sono felice di aver partecipato alla sua festa".
Filipe: Bisognava aiutare i compagni nella fase difensiva e non mi sono tirato indietro. Che onore i complimenti dei brasiliani.

VIII pagina:
Nella partita fondamentale per l'ingresso in Europa, sono stati decisivi anche gli ultimi arrivati.
IL BIS DI RIISE: "CHE GRAN GOL!" Il norvegese aveva già segnato all'Inter: "Evidentemente San Siro mi porta fortuna".
Mexes è stato impeccabile: "Il mio futuro? Ho già detto che voglio rimanere a Roma. Comunque vada, ho passato cinque anni fantastici".
Anche Taddei è tornato ai suoi livelli: "Non ci sono scuse, dovremo fare meglio. E anch'io spero di ripartire senza tanta sfortuna".
Vucinic fermato da Maldini
Vucinic fermato così da Maldini: per il milanista è l'ultima partita di una grande carriera

Totti e Riise
Riise e Totti sembrano indicare la strada per la vittoria