logosito STAGIONE 2007 - 2008



CAMPIONATO
logosito



ROMA - NAPOLI

VIII GIORNATA
20 Ottobre 2007 ORE 18.00



romacalcio
ROMA
4 - 4

napolicalcio
NAPOLI



Curci 4, Cicinho 5,5 (60' Cassetti 6), Ferrari 5,5, Mexes 5, Tonetto 4,5, De Rossi 6, Pizarro 6, Giuly 5 (90' Panucci Sv), Perrotta 5,5, Mancini 4,5 (65' Vucinic 5,5), Totti 6

All.: Spalletti
2' Lavezzi
30' Totti (rig.)
42' Perrotta
46' Hamsik
52' De Rossi
64' Gargano
80' Pizarro
84' Zalayeta

Arbitro: Rizzoli
Iezzo 4, Cupi 6 (78' Contini Sv), Cannavaro 5,5, Domizzi 5,5, Garics 6, Blasi 6,5, Hamsik 7, Gargano 6,5, Savini 6 (83' Calaiò Sv), Lavezzi 7 (86' Bogliacino Sv), Zalayeta 7

All.: Reja
A disposizione:
Bertagnoli, Juan, Barusso, Brighi

A disposizione:
Gianello, Montervino, De Zerbi, Sosa



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 2 - 2 Torino
Inter 20
Ibrahimovic (Inter) 7 (2 rig.)
Cagliari 1 - 1 Catania
Juventus 17
Trezeguet (Juventus) 7 (1 rig.)
Fiorentina 3 - 0 Siena
Fiorentina 16
Totti (Roma) 7 (1 rig.)
Juventus 1 - 0 Genoa
Roma 15
Mutu (Fiorentina) 6 (2 rig.)
Livorno 0 - 1 Lazio
Genoa 12
Kaka (Milan) 6 (4 rig.)
Milan 0 - 1 Empoli
Palermo 12
Borriello (Genoa) 5 (1 rig.)
Reggina 0 - 1 Inter
Udinese 12


Roma 4 - 4 Napoli
Atalanta 11


Sampdoria 3 - 0 Parma
Napoli 11


Udinese 1 - 1 Palermo
Sampdoria 11






Catania 10


Per il Milan ora la crisi è completa.
Il Livorno perde ancora, nonostante il nuovo tecnico

Lazio 10



Milan 10



Cagliari 8



Empoli 8






Torino 8






Parma 6






Siena 6






Reggina 4






Livorno 2





"Il Romanista"

In prima pagina:
All'Olimpico arriva un pari zemaniano: forse serve una scossa.
ARITIRATEVI. Quattro gol dal Napoli (dieci nelle ultime tre partite in casa). Mentre l'Inter scappa, la Sensi parla di concentrazione, Spalletti dice che siamo troppo molli, e i giocatori fanno "mea culpa". Cara Roma, visto che ora ci sono Champions e derby, perchè non ripristinare il ritiro?

II-III pagina:
All'Olimpico tra Roma e Napoli è 4-4: tante emozioni, ma in difesa è un disastro. Ora bisogna far risultato a Milano.
LA SAGA DEGLI ERRORI FINISCE PARI. Subito Lavezzi, Totti e Perrotta ribaltano, poi De Rossi e Pizarro. Ma veniamo sempre ripresi.
In Monte Mario un gruppo di napoletani. Finisce coi fischi del pubblico a Curci.
Mezz'ora senza trovare le distanze giuste. Reja col 3-5-2, ed è superiorità numerica.
Sonno ad inizio ripresa, Hamsik fa 2-2. Sul 3-3 si balla, la traversa ci salva.
Portieri e papere, il pallone non li aiuta. Campionato, in casa battuto solo il Siena.

IV pagina:
L'amarezza della Sensi: "Siamo abituati a vedere un'altra Roma, ma siamo consapevoli della nostra forza".
STAVOLTA ROSELLA SI ARRABBIA. "Tutti devono stare più concentrati, ma non sarà un pari a fermarci".

V pagina:
Il tecnico non cerca alibi e punta l'indice sui giocatori.
SPALLETTI È DURO: TROPPO MORBIDI. "Dobbiamo essere più cattivi, metterci il piede e più sofferenza. Ma andremo lontano, credetemi. Più pubblico ci avrebbe dato più spinta, ma certe situazioni dobbiamo risolverle da soli".

VII pagina:
Philippe non cerca scuse. Capitan futuro va oltre la delusione e scommette ancora sulla squadra.
DE ROSSI: "VEDRETE A MAGGIO..." "Gara particolare, guardiamo avanti". Mexes: "È soltanto colpa nostra".

VIII pagina:
Il pagellone.
TOTTI SEGNA COMUNQUE. Il peggior Tonetto romanista, Mancini indecifrabile. Anche Mexes sbaglia.

IX pagina:
Il numero uno di Castelgandolfo in cerca di riscatto.
CURCI: "TRAMUTERÒ I FISCHI IN APPLAUSI". "Sul gol di Gargano potevo fare meglio, però penso a guardare avanti. Gli spalti vuoti? Atmosfera surreale".
Il gol di Pizarro
Pizarro illude tutti con la punizione del momentaneo 4-3

Il 4-4 di Zalayeta
Zalayeta salta tra Ferrari e Giuly: è il definitivo 4-4