logosito STAGIONE 2007 - 2008



CAMPIONATO
logosito



REGGINA - ROMA

III GIORNATA
16 Settembre 2007 Ore 15.00



regginacalcio
REGGINA
0 - 2

romacalcio
ROMA



Campagnolo 6,5, Lanzaro 5,5, Valdez 4, Aronica 5,5, Modesto 6, Barreto 6, Cascione 6, Hallfredsson 6,5 (61' Tognozzi Sv), Vigiani 6 (73' Ceravolo 5), Tullberg 6 (54' Stadsgaard 6), Amoruso 6

All.: Ficcadenti
51' Juan
85' Totti

Arbitro: Rocchi
Espulso: 52' Valdez per gioco scorretto
Doni 6,5 (46' Curci 6), Cassetti 6, Juan 7,5 (71' Cicinho 6), Mexes 6,5, Tonetto 6, De Rossi 6, Aquilani 6,5, Taddei 5, (81' Pizarro Sv), Perrotta 5, Giuly 6, Totti 6,5

All.: Spalletti
A disposizione:
Novakovic, Cherubin, Cozza, Joelson

A disposizione:
Ferrari, Brighi, Mancini, Esposito



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Fiorentina 2 - 2 Atalanta
Roma 9
Trezeguet (Juventus) 4
Genoa 1 - 1 Livorno
Inter 7
Foggia (Cagliari) 3 (3 rig.)
Inter 2 - 0 Catania
Juventus 6
KakÓ (Milan) 3 (1 rig.)
Juventus 0 - 1 Udinese
Napoli 6
Zalayeta (Napoli) 3
Lazio 0 - 0 Empoli
Atalanta 5
Iaquinta (Juventus) 2 (1 rig.)
Napoli 2 - 0 Sampdoria
Fiorentina 5
Totti (Roma) 2
Palermo 1 - 1 Torino
Milan 5


Parma 1 - 1 Cagliari
Cagliari 4


Reggina 0 - 2 Roma
Palermo 4


Siena 1 - 1 Milan
Sampdoria 4






Udinese 4


La Juve cade contro l'Udinese, la Roma fugge.
Milan al 90', Napoli show

Lazio 3



Torino 3



Catania 2



Genoa 2






Parma 2






Reggina 2






Empoli 1






Livorno 1






Siena 1





"Il Romanista"

In prima pagina:
La terza giornata Ŕ stata perfetta: giÓ stanno tutti dietro alla Roma.
SIAMO JUAN! Siamo primi, siamo soli. E non accadeva dal gennaio 2004. Terza vittoria su tre partite. E non capitava dall'anno dello scudetto. A Reggio i tre punti li portano un tacco divino di Juan (ricordate Amantino al derby?), una fucilata di Totti e tanta determinazione di tutti. La Juve affonda in casa con l'Udinese, si stacca e domenica sarÓ all'Olimpico (da domani i biglietti). Ranieri e Mancini: "Siete da scudetto". Spalletti: "Lo dobbiamo dimostrare ogni giorno in allenamento". Intanto mercoledý Ŕ Champions con la Dinamo Kiev: forse senza Doni, ha preso una brutta botta.

II-III pagina:
Al granillo un'altra vittoria che ci proietta in testa alla classifica. Siamo l'unica squadra a non aver ancora subito gol.
UNO-DUE E A REGGIO ECCO IL TRIS. Primo tempo difficile, poi Ŕ super Juan e Totti chiude i conti: davanti non abbiamo nessuno.
Entusiasmo crescente giallorosso. Inutile vittimismo dei padroni di casa.
Spalletti cambia il meno possibile. Si tarda troppo a trovare il raddoppio
Pochi pericoli sia per Doni sia per Curci. Sull'1-0 Perrotta sbaglia a porta vuota.
Giocatori e tifosi avversari nervosi senza motivo e senza vergogna.

IV pagina:
Il difensore brasiliano decisivo all'esordio da titolare.
JUAN: "IO, FELICE ED EMOZIONATO". "Ho aiutato la squadra a vincere la partita. La rete mi ha ricordato quella che avevo segnato allo Stoccarda".

VI pagina:
Il capitano festeggia la seconda rete stagionale.
TOTTI: "AVANTI COS╠ FINO ALL'OBIETTIVO". "Il campionato si vince contro le piccole. Per fortuna non mi sono fatto male in Nazionale... Il gol Ŕ per Franco e Federico".

VII pagina:
Capitan futuro mantiene i piedi per terra, Aquilani pure: "╚ presto per parlare, andiamo avanti tranquilli".
DE ROSSI: "╚ APPENA L'INIZIO". "SarÓ un'annata dura, ma divertente". All'aeroporto i complimenti di Veltroni.

VIII pagina:
Il pagellone.
MEXES GIGANTE SULLO STRETTO. Giuly padrone a sinistra, Aquilani ha il piede caldo, Perrotta e Taddei in ritardo.

IX pagina:
Da Reggio la squadra torna ancora una volta acciaccata e dopodomani all'Olimpico c'Ŕ la Champions.
DONI: "FORSE NON CE LA FACCIO". Il portiere ha preson una botta all'anca: "Potrei non giocare con la Dinamo".

X-XI pagina:
L'allenatore gioca a nascondino a Sky con gli altri tecnici che inseguono il tricolore: "Si vince negli allenamenti".
"PER LO SCUDETTO RITORNATE DOMANI..." Spalletti: "Le altre? Si nascondono apposta". Ranieri: "MacchŔ! Magari essere primi". Mancini: "Voi perfetti".
Juan di tacco
Il tacco vincente di Juan

Cassetti
Un intervento abbastanza duro di Cassetti