logosito STAGIONE 2007 - 2008



CAMPIONATO
logosito



CATANIA - ROMA

XXXVIII GIORNATA
18 Maggio 2008 Ore 15.00



cataniacalcio
CATANIA
1 - 1

romacalcio
ROMA



Bizzarri 6, Silvestri 6, Terlizzi 6, Stovini 6, Sabato 5,5 (46' Morimoto 6,5), Baiocco 6,5, Biagianti 6, Tedesco Gia. 6,5 Vargas 6,5, Colucci 5,5 (60’ Mascara 6), Martinez 7 (89' Sottil Sv)

All.: Zenga
8' Vucinic
85' Martinez

Arbitro: Saccani
Doni 7, Cassetti 6,5, Mexes 7,5, Panucci 6,5, Tonetto 6, De Rossi 6,5, Pizarro 7, Mancini 5 (56' Giuly 6), Aquilani 6, (76' Brighi Sv) Perrotta 6, Vucinic 7,5

All.: Spalletti
A disposizione:
Polito, Sardo, Edusei, Pià

A disposizione:
Curci, Juan, Cicinho, Antunes, Esposito



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 2 - 0 Genoa
Inter 85
Del Piero (Juventus) 21 (3 rig.)
Cagliari 2 - 2 Reggina
Roma 82
Trezeguet (Juventus) 20 (2 rig.)
Catania 1 - 1 Roma
Juventus 72
Borriello (Genoa) 19 (3 rig.)
Empoli 2 - 1 Livorno
Fiorentina 66
Di Natale (Udinese) 17 (2 rig.)
Lazio 2 - 1 Napoli
Milan 64
Mutu (Fiorentina) 17 (6 rig.)
Milan 4 - 1 Udinese
Sampdoria 60
Ibrahimovic (Inter) 17 (7 rig.)
Parma 0 - 2 Inter
Udinese 57


Sampdoria 3 - 3 Juventus
Napoli 50


Siena 2 - 2 Palermo
Atalanta 48


Torino 0 - 1 Fiorentina
Genoa 48






Palermo 47


Per Empoli e Milan due vittorie inutili.
Fiorentina in Champions.

Lazio 46



Siena 44



Cagliari 42



Reggina 40






Torino 40






Catania 37






Empoli 36






Parma 34






Livorno 30















scudetto
Inter campione d'Italia 2007/2008



Empoli, Parma e Livorno retrocesse in serie B
















































"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Giallorossi matematicamente secondi: e per lo scudetto non è finita.
ROMA DA APPLAUSI. E De Rossi va all'attacco: "Un campionato falsato".
Roma tricolore per un'ora con Vucinic. Nel finale 1-1 di Martinez: Catania salvo.
Spalletti: "Fiero di questo gruppo". L'orgoglio dei tifosi: invaso Fiumicino.

XI pagina:
L'allenatore giallorosso è fiero di come i suoi si siano battuti a Catania e durante tutto l'anno.
"LA MIA ROMA DA NOVE E MEZZO". Spalletti: È il voto che questa squadra merita. E adesso ci vorrebbe lo stesso una grande festa.

XIII pagina:
Clima di grande tensione ed emozioni al Massimino per un testa coda conclusosi favorevolmente per Zenga.
ROMA, LA GRANDE ILLUSIONE. Vucinic gol, per un'ora è scudetto. Ma alla fine è festa solo per il Catania con Martinez.

XIV pagina:
Il cileno ha lasciato l'Inter due anni fa, ora non sopporta di vederle vincere il titolo in un modo che non gli piace.
PIZARRO: PESANO TROPPI EPISODI. "Si è detto che era un torneo regolare: se ci ripenso mi viene da ridere".
"Certe cose devono essere ricordate: il rigore che ci è stato negato a Torino e la rete che ci è stata annullata a Livorno".
"Ora dobbiamo regalare la Coppa Italia ai nostri tifosi che ci sono sempre stati vicini: è il minimo che possiamo fare".

XV pagina:
Il montenegrino al suo quattordicesimo centro stagionale: sicuramente il più sofferto di tutti.
"SOGNAVO IL GOL SCUDETTO". Il rammarico di Vucinic: "Che peccato, speravo che servisse per trionfare".
La rete che illude i giallorossi è il frutto di una prodezza straordinaria: ha fatto 40 metri di campo.
Spalletti lo incorona: "Ora Mirko sa quanto può essere forte". Ma il giocatore era molto triste a fine gara.

XVII pagina:
Ancora secondi, ma i giallorossi non hanno nulla da rimproverarsi.
STORICA ROMA, MAI COSÌ FORTE. Dai punti alle vittorie, dai gol al ruolino nel ritorno. Ecco i numeri di una stagione comunque splendida.

XVIII pagina:
Mai raggiunto un livello di amore simile. In cinquemila all'areoporto per dire "Grazie".
ORGOGLIO ROMA. FIUMICINO INVASO. 

XX pagina:
Ha guardato la partita a casa insieme con la moglie e i figli.
TOTTI: LA STAGIONE RIMANE ECCELLENTE. "Che bravo Vucinic, ma che sofferenza davanti alla tv. Ho sperato fino al secondo gol di Ibrahimovic, peccato".
Sabato sarà all'Olimpico per la finale di Coppa Italia. E continuerà a lavorare: per lui sono previste solo due settimane di vacanza.
De Rossi curioso
Curiosa immagine di De Rossi in tuffo

Sembrava scudetto...
Festeggiamenti per il gol di Vucinic che per un'ora ha regalato un sogno