logosito STAGIONE 2006 - 2007



CHAMPIONS LEAGUE
logosito



ROMA -
OLYMPIQUE LYONNAYS

OTTAVI DI FINALE
-ANDATA-
21 Febbraio 2007 ore 20.45



biglietto



roma
ROMA
0 - 0

lionecalcio
OLYMPIQUE LYONNAYS



Doni 6, Panucci 6, Mexes 7, Ferrari 6,5, Tonetto 7, De Rossi 6, Pizarro 6, Taddei 5,5 (86' Vucinic Sv), Perrotta 6, Mancini 5,5 (76' Wilhelmsson Sv), Totti 6,5

All.: Spalletti
Arbitro: Riley (ING)
Coupet 6, Clerc 6, Squillaci 6, Cris 6, Abidal 6, Tiago 5,5, Toulalan 5,5, Juninho 6, Govou 6, Fred 5,5 (74' Baros Sv), Malouda 6

All.: Houllier
A disposizione:
Curci, Cassetti, Defendi, Faty, Rosi

A disposizione:
Vercoutre, Reveillere, Cacapa, Kallstroem, Santos, Ben Arfa



IL TABELLONE















Impresa del Liverpool a Barcellona, Chelsea fermato dal Porto.
Il PSV di misura, tanti gol a Madrid: Capello ancora salvo in panchina





















OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE













A.
R.









Porto
1










Chelsea
1














A.
R.









 











 



















Celtic
0










Milan
0

















A.
R.









 











 
















PSV
1










Arsenal
0

























 











 




















Lille OSC
0










Manchester United
1




















A.
R.









 











 













Roma
0










Olympique Lyonnays
0

























 











 




















Barcelona
1










Liverpool
2




























 











 
















Inter
2










Valencia CF
2

























 











 



















Real Madrid
3










Bayern Munchen
2













"Il Romanista"

In prima pagina:
Champions: 0-0. Ce la giochiamo in Francia.
DE BELLO GALLICO. Contro il gran Lione la squadra soffre, combatte e resiste sospinta dal tifo dei sessantamila. Per passare ai quarti ci basta non perdere a casa loro.
Mexes: "Sarà una guerra e vincerà la Roma".
Mancini: "Al ritorno avremo più spazi". Ferrari: "Possiamo farcela". Perrotta: "Ce la giochiamo".

II-III pagina:
Arbitro fiscale (11 ammoniti) e poche occasioni nell'andata degli ottavi di Champions. In Francia basterà un pari con gol.
CI GIOCHIAMO TUTTO AL RITORNO. Partita a scacchi, la Roma soffre all'inizio ma esce alla distanza. Finisce 0-0.
Spettacolo da brividi, ma niente striscioni. I gol sul tabellone, poi fumogeno francese.
In avvio Clerc e Abidal blindano le fasce. Le sostituzioni non cambiano lo stallo.
Taddei di testa dopo 8' sfiora l'autogol. Totti ci prova su punizione, Coupet c'è.
Al ritorno sarà conto alla rovescia fino al 90'. Doni, Perrotta e Ferrari si salvano dal giallo.

IV pagina:
Il tecnico ottimista a fine partita.
SPALLETTI: FUORI SEMPRE IN GOL. "Almeno una rete la facciamo lontano da casa, le possibilità di passare restano del 50% a testa. Totti? Grande partita, come al solito è stato decisivo".

VII pagina:
Matteo felice per non aver subito gol, il brasiliano triste per non averli realizzati.
FERRARI: "POSSIAMO FARCELA". Mancini: "È stato difficile entrare nella loro area, ma al ritorno avremo più spazi".

VIII pagina:
Doni è anche fortunato, Mancini nervoso, De Rossi e Pizarro così e così. Perrotta coraggioso.
MEXES PIÙ ROMANO CHE FRANCESE. Ferrari da titolare. Tonetto meglio di Govou, Totti primo tempo da premier.

IX pagina:
Il capitano preferisce rimandare i commenti alla gara del 6 marzo. I suoi vice sono ottimisti.
TOTTI: "CI VEDIAMO A LIONE". De Rossi: "A noi va bene qualsiasi pari". Panucci: "Noi ci siamo".
Tonetto
Tonetto è riuscito ancora una volta a spingere sulla fascia sinistra

Ferrari
Ferrari spazza l'area in tuffo: per lui una prestazione maiuscola