logosito STAGIONE 2006 - 2007



CAMPIONATO
logosito



ROMA - MESSINA

XXXVIII GIORNATA
27 Maggio 2007 ORE 15.00



romacalcio
ROMA
4 - 3

messinacalcio
MESSINA



Curci 6, Panucci 7 (82' Vucinic Sv), Mexes 7, Chivu 6,5 (72' Rosi 7), Tonetto 6,5, De Rossi 7, Aquilani 6,5 (68' Wilhelmsson 6,5), Taddei 6,5, Perrotta 7, Mancini 7, Totti 8

All.: Spalletti
9' Riganò
10' Totti
19' Mancini
58' Riganò
73' Totti
75' Cordova
83' Rosi

Arbitro: Pierpaoli
Cesaretti 5,5, Lavecchia 6, Calà 6,5, Zanchi 5,5 (46' Morello 6), Giallombardo 6, Alvarez 7, Pestrin 6,5, D'Aversa 6,5, Parisi 6 (72' Cordova Sv), Masiello 6,5, Riganò 7,5 (72' Montella A. Sv)

All.: Bolchi
A disposizione:
Bertagnoli, Defendi, Faty, Tavano

A disposizione:
Paoletti, Bombara, Tummiolo, De Vezze



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ascoli 2 - 1 Cagliari
Inter 97
Totti (Roma) 26 (5 rig.)
Catania 2 - 0 Chievo
Roma 75
Lucarelli (Livorno) 20 (3 rig.)
Fiorentina 5 - 1 Sampdoria
Lazio* 62
Riganò (Messina) 19 (5 rig.)
Inter 3 - 0 Torino
Milan* 61
Bianchi (Reggina) 18 (3 rig.)
Livorno 4 - 2 Atalanta
Fiorentina* 58
Amoruso (Reggina) 17 (3 rig.)
Parma 3 - 1 Empoli
Palermo 58
Spinesi (Catania) 17 (5 rig.)
Reggina 2 - 0 Milan
Empoli 54


Roma 4 - 3 Messina
Atalanta 50


Siena 2 - 1 Lazio
Sampdoria 49


Udinese 1 - 2 Palermo
Udinese 46






Livorno 43


Il Catania vince lo scontro salvezza e manda il Chievo in B dopo 6 anni
Parma 42



Catania 41



Cagliari 40



Reggina* 40






Siena* 40






Torino 40






Chievo 39






Ascoli 27






Messina 26






*Penalizzazioni: Milan -8, Lazio -11, Reggina -15, Fiorentina -19 per illecito sportivo nella stagione 2005/2006.
Siena -1 per ritardo pagamento IRPEF.

Successivo sconto: Lazio -3, Milan -8, Reggina -11, Fiorentina -15.

















































scudetto
Inter campione d'Italia 2006/2007



Chievo, Ascoli e Messina retrocesse in serie B






























































"Il Romanista"

In prima pagina:
Totti capocannoniere.
BACI ROMA. All'Olimpico il giorno più bello: la Roma vince col Messina 4-3, Totti ne fa altri due, diventa il primo re del gol giallorosso dai tempi di Pruzzo e va in testa alla classifica della Scarpa d'Oro (se Van Nistelrooy non ne fa 4 in due partite è sua!). Alla fine festa grande con la Coppa Italia, i giocatori che fanno il giro di campo con i figli sulle spalle, l'inno ripetuto all'infinito da 60 mila cuori e il presidente in tribuna commosso. Arrivederci, ragazzi.

II-III pagina:
L'ultima gara della stagione è un divertente 4-3rifilato al Messina davanti a 60 mila persone. Alla fine il giro di campo con la Coppa.
FESTIVAL DI GOL, QUELLI PIÙ GIUSTI. Tutti contenti, con la doppietta del capitano, la prima rete all'Olimpico di Rosi e il cucchiaio di Mancini.
Il saluto al disabile aggredito a Milano. E per Cesaretti si canta "71 alè alè".
Poca attenzione dietro, tante occasioni. E Spalletti inserisce solo attaccanti.
Totti sbaglia anche un calcio di rigore. Negli ospiti segna Cordova, entra Montella.
Arrivare a lottare per lo scudetto sarà un'impresa ancora più grande.

IV-V pagina:
Immagini ed emozioni del meraviglioso pomeriggio vissuto all'Olimpico. Le famiglie tornano allo stadio non solo sugli spalti..
LA STORIA SIAMO NOI, PADRI E FIGLI. I giocatori portano per mano gli eredi, giro di campo come nell'83: un pieno d'amore.

VI-VII pagina:
Francesco ha festeggiato con Cristian la doppietta col Messina e le 26 reti realizzate. Ora l'incontro con Mariani per decidere sulla placca. Poi in vacanza.
"LA MIA STAGIONE D'ORO". Totti: "Coppa Italia, secondi in campionato e la classifica cannonieri. Ora aspettiamo Van Nistelrooy, se fa 4 gol complimenti a lui. Sensi si merita questa gioia, ci ha messo sempre la faccia. Ripartiamo da qui".

IX pagina:
A PERROTTA NON BASTA MAI. Wil assista alla carriera, Tonetto in cravatta. Rosi un gol, un arrivederci e un cartellone.

X-XI pagina:
Il tecnico a fine partita ringrazia il pubblico dell'Olimpico, fa il punto sulla prossima campagna acquisti e toglie dal mercato De Rossi: "Daniele non si cede assolutamente".
"COMPREREMO BENE, SPENDENDO POCO". Spalletti: "La società può fare colpi alla Taddei. Sogno uno stadio sempre pieno, tutti abbonati".

XIII pagina:
In nazionale Chivu, Doni e Wil, De Rossi, Perrotta e forse Tonetto. Aquilani e Curci all'Europeo Under 21.
ADESSO TUTTI IN VACANZA, O QUASI. I brasiliani già a casa. La ripresa il 10 luglio a Trigoria, il 18 Agosto la Supercoppa.
Mancini-Mexes
Mexes festeggia con Mancini dopo il gol del brasiliano

Totti con il figlio
Clicca per vedere l'intervista al capitano a fine partita